Europa League - Smolov risponde a Dabbur: 1-1 tra Krasnodar e Salisburgo

Gli austriaci si portano in vantaggio con Dabbur, ma dilapidano occasioni su occasioni e vengono raggiunti da Smolov.

Europa League - Smolov risponde a Dabbur: 1-1 tra Krasnodar e Salisburgo
Europa League - Smolov risponde a Dabbur: 1-1 tra Krasnodar e Salisburgo
KRASNODAR
1 1
SALISBURGO
KRASNODAR: KRITSYUK; TORBINSKI, NALDO, GRANQVIST, KALESHIN, PEREYRA (58' LABORDE), KABORE', EBOUE' ( 46' GAZINSKI), JOAZINHO ( 74' IZMAILOV), SMOLOV, AKHMEDOV. ALL. SHALIMOV
SALISBURGO: WALKE; WISDOM, PAULO MIRANDA, UPAMECANO, ULMER, BERISHA ( 89' SCHAGLER), SAMASSEKOU, RADOSEVIC, LAZARO, DABBUR, GULBRANDSEN ( 73' HEE-CHAN-HWANG). ALL. OSCAR GARCIA
SCORE: 1-1. 0-1 37' DABBUR, 1-1 85' SMOLOV
ARBITRO: LIRAL LIANY AMMONITI: BERISHA (S), KALESHIN, LABORDE (K)
NOTE: KRASNODAR STADIUM INCONTRO VALIDO PER LA QUINTA GIORNATA DEL GIRONE I DI EUROPA LEAGUE

Il calcio è strano, stranissimo. Il Salisburgo domina il Krasnodar per tutta la partita, passa in vantaggio nel primo tempo con Dabbur ma, dopo aver dilapidato tante occasioni, viene raggiunto a cinque dal termine dal gol di Smolov. E' un pareggio che sa di mazzata per gli austriaci che escono dalla competizione, mentre i Russi volano ai sedicesimi. 

La gara.

Krasnodar in campo con il 4-3-3 con Smolov al centro del tridente al posto di Ari. Ai lati invece Akhmedov e Joazinho. 4-4-2 invece per il Salisburgo che si affida in attacco a Dabbur e Gulbrandsen. Sulle ali confermate le indiscrezioni della vigilia: a destra Berisha e a sinistra Lazaro.

Dopo sette minuti Salisburgo ad un passo dal vantaggio: Kritsyuk, nel tentativo di rinviare, serve direttamente Gulbrandsen che però calcia troppo debolmente favorendo il recupero dell'estremo difensore del Krasnodar. Al 10' ancora ospiti pericolosi: bella combinazione nello stretto fra Dabbur e Lazaro, con quest'ultimo che calcia in porta troppo debolmente favorendo la presa sicura di Kritsyuk. Solo Salisburgo in avvio mentre il Krasnodar resta guardingo. Al 23' Salisburgo ancora ad un passo dal gol del vantaggio: Berisha raccoglie un cross di Lazaro dalla destra, si coordina e colpisce di prima intenzione. La sua conclusione si stampa sul montante sopra la porta di Kritsyuk. 120 secondi dopo ci prova ancora Berisha che calcia a giro dall'interno dell'area di rigore con il pallone che si perde di un soffio sul fondo. Al 33' ancora Salisburgo in avanti con Radosevic che riceve da Lazaro sulla destra e colpisce al volo. Il pallone si perde largo sul fondo. Al 37' viene premiata l'offensiva del Salisburgo: ennesimo traversone di Lazaro dalla corsia di destra. Kaleshin si dimentica di scalare su Dabbur che stacca di testa trovando la respinta di Kritsyuk solo una volta che il pallone ha varcato la linea di porta, 0-1. Solo Salisburgo in campo anche dopo il vantaggio, al 40' assist al bacio di Dabbur per l'esterno sinistro che si fa però ipnotizzare da Kritsyuk, bravo a bloccare. Un minuto dopo cross dalla sinistra di Berisha per Radosevic La sua girata di testa lambisce il palo e si perde sul fondo.

Nell'intervallo Gazinski per Eboue nel Krasnodar. Nella ripresa il copione non cambia. Al 52' occasione Salisburgo con Paulo Miranda che sugli sviluppi di un corner colpisce di testa mettendo di poco sul fondo. Al 58' dentro Laborde per Pereyra nel Krasnodar che però non riesce a pungere con pericolosità. Al 66' Salisburgo in avanti: Berisha ci prova da calcio da fermo, ma il pallone si abbassa troppo tardi e termina la sua corsa sopra la traversa della porta difesa da Kritsyuk. Al 69' arriva la prima "chance" per il Krasnodar: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Smolov colpisce di testa. Il pallone si impenna e si perde direttamente a fondo campo senza creare grattacapi alla porta di Walke. Al 73' primo cambio per il Salisburgo:  fuori Gulbrandsen, dentro Hee-Chan Hwang. Terzo cambio, invece, per il Krasnodar: fuori Joazinho, dentro Izmailov. Al 75' azione avvolgente del Krasnodar con un traversone dalla destra di Kaleshin per l'accorrente Akhmedov. La conclusione da fuori area del numero 10 neroverde è troppo larga e si perde sul fondo. Il Krasnodar si sbilancia e il Salisburgo sfiora il raddoppio, all' 83' azione in velocità di Hee-Chan Hwang che taglia in due la difesa del Krasnodar e serve Baddur. L'attaccante colpisce di prima intenzione con il pallone che però si perde in curva. L'errore costa caro perchè 120 secondi dopo il Krasnodar pareggia:  Kaleshin riceve da Laborde e, nel tentativo di cross, fa partire un pallone velenoso che scavalca Walke e colpisce il palo. Il più lesto sulla ribattuta è Smolov, 1-1. All' 88' prova a rispondere il Salisburgo con una conclusione dalla distanza di Samassekou con Kritsyuk che si allunga sulla sua sinistra e riesce a bloccare il pallone. All' 89' Schagler per Berisha negli ospiti. Finisce 1-1 al Krasnodar Stadium.