Europa League - Il Salisburgo chiude con una vittoria: 2-0 allo Schalke 04

Nell'ultimo match del Girone I il Salisburgo batte lo Schalke 04 grazie alle reti di Schegler e Radosevic.

Europa League - Il Salisburgo chiude con una vittoria: 2-0 allo Schalke 04
Europa League - Il Salisburgo chiude con una vittoria: 2-0 allo Schalke 04
SALISBURGO
2 0
SCHALKE 04
SALISBURGO: STANKOVIC; LAINER, CALETA-CAR, WIDSOM, SCHWEGLER, SCHLAGER ( 85' YABO), LAIMER ( 60' SAMASSEKOU), RADOSEVIC, RZATKOWSKI, LAZARO ( 75' WOLF), MINAMINO. ALL. OSCAR GARCIA
SCHALKE 04: GIEFER; RIETHER ( 83' UCHIDA), HOWEDES, KEHRER, CAICARA, STAMBOULI, AOGO, BABA RAHMAN, AVDIJAJ, REESE ( 58' SCHOPF), KONOPLYANKA. ALL. WEINZIERL
SCORE: 2-0. 22' SCHEGLER, 94' RADOSEVIC
ARBITRO: PETRESCU
NOTE: STADION SALZBURG INCONTRO VALIDO PER LA SESTA GIORNATA DEL GIRONE I DI EUROPA LEAGUE

Il Salisburgo batte 2-0 lo Schalke, già qualificato, ed esce con una vittoria. Gli uomini di Oscar Garcia battono i Tedeschi grazie alla reti di Schegler nel primo tempo e Radosevic che chiude il conto all'ultimo respiro. Sconfitta indolore per lo Schalke. 

Per quanto riguarda gli schieramenti delle due formazioni, il Salisburgo si schiera con uno scolastico 4-4-2 con Lazaro e Minamino davanti. 3-4-1-2 per lo Schalke 04 che si presenta con Avdjiaj dietro le due punte Reese e Konoplyanka.

Partita che stenta a decollare nei primi minuti anche a causa dei numerosi fumogeni lanciati dai tifosi del Salisburgo che limitano la visibilità dei giocatori. Ritmi molto bassi in avvio: lo Schalke fa molto possesso palla mentre il Salisburgo aspetta e accenna un timido pressing. Al 18' prima occasione per i Tedeschi: Avdijaj salta due uomini e scarica un destro violento verso la porta avversaria: Stankovic vola e mette in corner. La risposta del Salisburgo, quattro minuti più tardi, è letale perchè Schlager piomba su un pallone vagante all'interno dell'area e batte il portiere con un tiro all'angolino basso di sinistra, 1-0. Il gol è un toccasana per i padroni di casa che poco dopo vanno vicini al raddoppio con una conclusione di Laimer dalla distanza ma Giefer devia in angolo. Al 35' ci prova ancora Schlager, stavolta dalla distanza, ma ancora l'estremo ospite respinge. Dopo un buon avvio lo Schalke accusa il colpo e non riesce ad orechestrare azioni degne di note. I Tedeschi si rendono pericolosi solo con Avdijai che si inserisce bene tra le linee e calcia di destro: Stankovic in due tempi blocca. La prima frazione termina con il vantaggio del Salisburgo.

Nella ripresa inizia con un piglio diverso lo Schalke, deciso a pareggiare il match, al 55' Reese raccoglie una palla dalle retrovie e ci prova di destro, respinge Stankovic. Proprio Reese fa spazio a Schopf per il primo cambio dello Schalke mentre il Salisburgo risponde inserendo Samassakou per Laimer. Ritmi non trascendentali ad inizio ripresa con il Salisburgo che torna ad affacciarsi davanti con un tiro di Radosevic che però termina sul fondo. Al 69' è lo Schalke ad andare vicino al pareggio: pericolosissimo Avdijaj di testa, Stankovic risponde alla grande e alza in corner.  La partita non decolla nei minuti finali con lo Schalke che prova a cercare il pareggio ma il Salisburgo riesce a controllare abbstanza bene. Nel finale arriva anche il raddoppio: contropiede fulmineo del Salisburgo, sfruttando il portiere avversario fuori dai pali: colpisce Radosevic, 2-0 e fischio finale.