Villarreal,  Escribà ci mette la faccia: "Dura sconfitta, siamo quasi fuori"

Il tecnico spagnolo deluso dalla sua squadra. Lo 0-4 casalingo di fatto estromette il Sottomarino Giallo dalla competizione con 90' minuti d'anticipo. All'Olimpico servirà un'impresa titanica per sovvertire il pronostico.

Villarreal,  Escribà ci mette la faccia: "Dura sconfitta, siamo quasi fuori"
Villarreal surclassato in casa dalla EuroRoma

Prima lo schiaffo di Emerson Palmieri, poi i tre colpi mortali inflitti da Edin Dzeko, hanno affossato il Villarreal, mandando in frantumi il fortino del "Madrigal" . Uno 0-4 che non ammette repliche, la Roma ha ipotecato il passaggio del turno mentre gli spagnoli sono con più d'un piede fuori dalla competizione continentale.

In sala stampa il tecnico degli spagnoli Fran Escribà è visibilmente sconsolato: "La Roma è una grande squadra, lo sapevamo. Il gol dello 0-2 ci ha tagliato le gambe, per tutto il primo tempo non abbiamo demeritato, abbiamo subito un gol di destro da Emerson Palmieri che è un mancino. Il risultato non fa giustizia alla partita, credo che quattro gol di scarto tra noi e loro non si sono visti in campo, si sa le partite sono caratterizzate da episodi ed a noi in questa occasione hanno detto male".

Sulle possibilitá di rimonta nella gara di ritorno dello Stadio Olimpico, Escribà sembra rassegnato: "Pensiamo al campionato, ormai in Europa League siamo quasi fuori, rimontare uno 0-4 in trasferta è un'impresa quasi impossibile. Ora bisogna tirare su di morale i ragazzi, dobbiamo lavorare duro e credere sempre nelle nostre possibilità. Solo ritornando a vincere, magari già dal prossimo impegno in campionato, ci aiuterà a dimenticare questa difficile serata".