Europa League - Il Krasnodar fa lo scalpo al Fenerbahce! Schalke in scioltezza

1-1 sia in Turchia che in Germania: passano i russi e i ragazzi di Weinzierl. Deludente prestazione del Fener dopo la sconfitta per 1-0 in terra sovietica. Tutto tranquillo e sotto controllo per i minatori dopo lo 0-3 dell'andata.

Europa League - Il Krasnodar fa lo scalpo al Fenerbahce! Schalke in scioltezza
Fonte immagine: Goal Turchia

Schalke - Paok 1-1

23' Schopf (S), 25' aut. Nastasic (S).

Schalke (3-1-4-2) - Fahrmann; Howedes, Naldo (72' Badstuber), Nastasic; Geis; Schopf, Meyer, Bentaleb (84' Kehrer), Kolasinac; Huntelaar, Choupo-Moting (56' Goretzka). All. Weinzierl

Paok (3-5-2) - Glykos; Poungouras, Malezas, Crespo; Kitsiou, Shakhov, Cimirot, Warda (69' Biseswar), Mystakidis (63' Pedro Henrique); Djalma (78' Pelkas), Koulouris. All. Ivic

Lo Schalke 04, dopo lo 0-3 dell'andata, gestisce il vantaggio in casa, rischiando qualcosa, ma senza mai arrivare ad aver dubbi sul passaggio del turno, come testimonia l'1-1 finale che fa volare la squadra di Weinzierl agli ottavi. Eliminato il Paok. Le migliori occasioni della gara sono dei minatori: apre un colpo di testa di Naldo, parato da Glykos, poi al 23' Schopf in diagonale apre le marcature, su assist di Choupo-Moting. Passano due minuti e un cross dalla sinistra viene deviato da Nastasic nella propria porta, scrivendo l'1-1 che sarà poi risultato finale. Negli ultimi minuti ancora un paio di occasioni per lo Schalke, con un salvataggio sulla linea e una traversa. Non cambia la sostanza, tedeschi agli ottavi e greci a casa, come da pronostico.

Fonte immagine: Twitter @s04
Fonte immagine: Twitter @s04

Fenerbahce - Krasnodar 1-1

7' Smolov (K), 41' Souza (F).

Fenerbahce (4-2-3-1) - Demirel (71' Fabiano); Ozbayrakli (71' Sen), Kjaer, Skrtel, Koybasi; Topal, Souza; Lens, Potuk, Sow (71' Fernandao); van Persie. All. Advocaat

Krasnodar (4-3-3) - Kritsyuk; Kaleshin, Naldo, Granqvist, Ramirez; Gazinskiy, Kaboré, Podberezkin (79' Pereyra); Wanderson (64' Laborde), Smolov, Claesson. All. Shalimov

Colpaccio del Krasnodar, che capitalizza al meglio l'1-0 ottenuto in casa, rimediando un 1-1 sul campo del Fenerbahce e passando il turno a danno dei turchi, eliminati abbastanza clamorosamente. L'avvio è subito traumatico: Skrtel sbaglia un banalissimo pallone in uscita, i russi ringraziano e affondano col gol di Smolov. Agiscono solo di rimessa gli ospiti, che al 18' sparano addosso a Volkan e al 41' subiscono l'1-1: Souza risolve una mischia da piazzato toccando in porta il pallone decisivo. Il secondo tempo è ancora piuttosto dominato dai turchi, vicini al gol con Potuk e con una punizione di Sow, alta di poco. La squadra di Advocaat lascia l'Europa League anzitempo, i russi si confermano compagine ostica.