Europa League - Il Lione ribalta tutto in un minuto: battuto 2-1 il Besiktas

I Turchi vanno in vantaggio con Babel ma nei minuti finali la squadra di Genesio ribalta la questione con Tolisso e Morel.

Europa League - Il Lione ribalta tutto in un minuto: battuto 2-1 il Besiktas
Europa League - Il Lione ribalta tutto in un minuto: battuto 2-1 il Besiktas
LIONE
2 1
BESIKTAS
LIONE: LOPES; RAFAEL (53' JALLET), MAMMANA, DIAKHABY, MOREL, TOUSART, TOLISSO, GHEZZAL (52' CORNET), FEKIR, VALBUENA, LACAZATTE. ALL. GENESIO
BESIKTAS: FABRI; GONUL, MITROVIC (64' UYSAL), MARCELO, TOSIC, OZYAKUP (74' ARSLAN), HUTCHINSON, BABEL, TALISCA, ADRIANO, TOSUN (87' INLER). ALL. GUNES
SCORE: 2-1. 0-1 15' BABEL, 1-1 83' TOLISSO, 2-1 84' MOREL
ARBITRO: MATEU LAOZ AMMONITI: RAFAEL, LACAZETTE, FEKIR, JALLET, VALBUENA (L), MARCELO, ARSLAN (B)
NOTE: STADE DE LYON INCONTRO VALIDO PER L'ANDATA DEI QUARTI DI FINALE DI EUROPA LEAGUE

Serata per cuori forti allo Stade de Lyon dove gli uomini di Genesio battono in rimonta il Besiktas per 2-1 al termine di una serata iniziata male per via degli incidenti sugli spalti che hanno costretto la UEFA a ritardare di cinquanta minuti l'inizio del match. Tanti rimpianti per la squadra Turca che passa addirittura in vantaggio con Babel, regge agli attacchi del Lione ma crolla a sei minuti dal termine sotto i colpi di Tolisso e Morel con evidente complicità di Fabri nel secondo gol. Discorso qualificazione, comunque, rimandato alla prossima settimana ed in Turchia sarà una bolgia. 

Moduli speculari per entrambe le squadre che si schierano con il 4-2-3-1: nel Lione Fekir, Valbuene e Ghezzal a supporto di Lacazatte mentre nel Besiktas c'è Tosun al posto dello squalificato Aboubakar, dietro di lui Babel, Talisca e Adriano. 

Dopo un'ora di ritardo, a causa degli scontri sugli spalti, il match inizia e a partire forte sono proprio i turchi che dopo quattro minuti vanno ad un passo dal vantaggio con Marcelo che approfitta di una mischia in area e ci prova in rovesciata ma Lopes devia in angolo con un grande intervento. Pochi minuti dopo Besiktas sempre pericoloso e sempre con Marcelo che sfrutta una sponda di un suo compagno e calcia a botta sicura da pochi passi ma Tousart salva sulla linea. Il Lione si fa vedere al 13' con un tiro di Lacazatte sull'esterno della rete ma alla terza occasione è la squadra Turca a passare con Talisca che sorprende tutti, su calcio di punizione, e serve Babel che tutto solo davanti a Lopes non sbaglia, 0-1.

La reazione del Lione arriva al 20'  con Fekir che riceve in area e calcia, palla sulla traversa dopo una deviazione. Pochi minuti dopo il franco-algerino ci prova su calcio di punizione la ma sfera si perde alta e anche di molto. L'ultimo acuto del primo tempo, però, è del Besiktas con Marcelo che stacca di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, la palla si perde alta. Termina con il vantaggio turco il primo tempo. 

La ripresa si apre con un'occasionissima per il Besiktas con Lopes che esce a vuoto su un calcio d'angolo ma Talisca, di testa, mette fuori, con la porta spalancata e in in precario equilibrio. Genesio prova subito a cambiare ed inserisce Jallet e Corner per Rafael e Ghezzal ed il Lione va subito vicino al pari con un tocco di Morel per Valbuena in area di rigore con il francese che tenta una magia in pallonetto, ma Fabri è attento e devia in angolo. Poco dopo ancora l'ex Marsiglia pericolosissimo con un destro a giro a rientrare, la sfera esce di nulla alla sinistra di Fabri. 

Decisamente più clamorosa l'occasione che capita al 71' a Lacazette che sfrutta un errore di Marcelo, salta il portiere ma la sua conclusione termina sull'esterno della rete. Al 78' è il turno di Tolisso che colpisce a botta sicura di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, la sfera colpisce in pieno il palo. Sono solo le prove generali del gol del pari che arriva all'83' con Valbuena che scodella in mezzo proprio per Tolisso che controlla e col destro batte Fabri, 1-1. Passano solo sessanta secondi ed il Lione la ribalta clamorosamente con un erroraccio di Fabri, che regala il pallone a Morel il quale se ne impossessa e con facilità deposita in rete, 2-1. Nel finale non accade nulla ed il Lione porta a casa una vittoria di fondamentale importanza anche se la qualificazione si giocherà nella bolgia di Istanbul.