Europa League, oggi il ritorno del secondo turno. Il Galatasaray tenta l'impresa

Saranno 33 le gare in programma. Anche lo Sturm Graz ed il Lech Poznan saranno costrette a cercare di capovolgere il negativo risultato dell'andata.

Europa League, oggi il ritorno del secondo turno. Il Galatasaray tenta l'impresa
Europa League, oggi il ritorno del secondo turno. Il Galatasaray tenta l'impresa

Tutto d'un fiato, quest'oggi si disputerà l'intero programma del secondo turno preliminare di Europa League (le gare di ritorno). Sono 33 i match previsti, grande attesa dunque nel conoscere le compagini che accederanno allo step successivo, quello nel quale entrerà di scena anche il Milan di Vincenzo Montella che però già conosce il nome del suo avversario: saranno i rumeni dell'Universitatea Craiova, allenati dal tecnico italiano Devis Mangia.

Tra i tanti match previsti, spicca quello del Galatasaray, costretto a compiere l'impresa contro l'Ostersund, capace di matare i più quotati rivali turchi, dinnanzi al pubblico amico, per 2-0. Il  Midtjylland dovrà gestire, in casa, il 4-2 rifilato agli ungheresi del Ferencvaros in trasferta, tutto aperto invece tra Levski Sofia ed Hajduk Spalato: all'andata, in Croazia, i padroni di casa si sono imposti per 1-0. Dopo il deludente 0-0 di sette giorni fa, l'Utrecht ha un solo risultato utile per poter proseguire l'avventura europea, ovvero la vittoria, da perseguire contro gli spigolosi maltesi del Valletta.

Dovranno sudare le proverbiali sette camicie il Lech Poznan e la Stella Rossa per superare, rispettivamente, l'Haugesund e l'Itrysh Pavlodar. I polacchi ripartono dal rocambolesco 2-3 incassato in Norvegia, mentre la compagine di Belgrado affronterà i kazaki avendo pareggiato in trasferta 1-1.

I giocatori del lech Poznan in ricognizione sul manto verde dello stadio dell'Haugesund. Fonte: Lech Poznan twitter
I giocatori del Lech Poznan in ricognizione sul manto verde dello stadio dell'Haugesund. Fonte: Lech Poznan twitter

Rischiano grosso le due squadre austriache: l'Altach ha pareggiato in casa 1-1 contro la Dinamo Brest e dunque dovrà giocoforza vincere o pareggiare siglando almeno due gol, mentre sarà ancora più difficile il compito dello Sturm Graz, sconfitto in casa dal Mladost Podgorica nel 'primo tempo' del confronto. I 'neri' dovranno vincere in Montenegro con due o più gol di scarto, oppure vincere realizzando almeno due gol.

Questo il programma completo:

17:00 Din. Minsk (Blr)-Rabotnicki (Mac) 

17:00 Lyngby (Den)-Slovan Bratislava (Svk) 

18:00 HJK (Fin)-Shkendija (Mac) 

18:00 Mlada Boleslav (Cze)-Shamrock Rovers (Irl) 

18:00 Suduva (Ltu)-FK Liepaja (Lat) 

18:00 Trakai (Ltu)-Norrkoping (Swe) 

18:00 VPS (Fin)-Brondby (Den) 

18:30 Brest (Blr)-Altach (Aut) 

19:00 AEK Larnaca (Cyp)-Cork City (Irl) 

19:00 AIK Stockholm (Swe)-Zeljeznicar (Bih) 

19:00 Brann (Nor)-Ruzomberok (Svk) 

19:00 Levski (Bul)-Hajduk Split (Cro) 

19:00 Midtjylland (Den)-Ferencvaros (Hun) 

19:00 Odd (Nor)-Vaduz (Lie) 

19:00 Yehuda (Isr)-Trencin (Svk) 

19:00 Zaria Balti (Mda)-Apollon (Cyp) 

19:00 Zira (Aze)-Astra (Rou) 

19:30 Botev Plovdiv (Bul)-B. Jerusalem (Isr) 

19:30 Fola (Lux)-Inter Baku (Aze) 

19:30 Galatasaray (Tur)-Östersunds (Swe) 

19:30 Utrecht (Ned)-Valletta (Mlt) 

19:45 Luzern (Sui)-Osijek (Cro) 

20:00 AEL Limassol (Cyp)-Niedercorn (Lux) 

20:00 Domzale (Slo)-Valur (Ice) 

20:00 Lech (Pol)-Haugesund (Nor) 

20:00 Skenderbeu (Alb)-K. Almaty (Kaz) 

20:30 Jagiellonia (Pol)-Gabala (Aze) 

20:30 Mladost Podgorica (Mne)-Sturm Graz (Aut) 

20:30 Stella Rossa (Srb)-I. Pavlodar (Kaz) 

20:45 Gorica (Slo)-Panionios (Gre) 

20:45 Siroki Brijeg (Bih)-Aberdeen (Sco) 

21:00 Videoton (Hun)-Kalju (Est) 

21:15 KR Reykjavik (Ice)-M. Tel Aviv (Isr)