Europa League - Gomez risponde a Traoré: 1-1 tra Lione ed Atalanta

I francesi chiudono in vantaggio il primo tempo, con la rete di Traorè, ma nella ripresa arriva il pareggio di Gomez.

OLYMPIQUE LIONE
1 1
ATALANTA
OLYMPIQUE LIONE: LOPES; MENDY, MOREL, MARCELO, TETE, NDOMBELE, TOUSART, AOUAR (70' DEPAY), FEKIR, TRAORE (85' CORNET), MARIANO DIAZ (70' MAOLIDA). ALL. GENESIO
ATALANTA: BERISHA; MASIELLO, CALDARA, PALOMINO, HATEBOER, DE ROON, CRISTANTE (46' CASTAGNE), FREULER, SPINAZZOLA, PETAGNA (62' ILICIC), GOMEZ. ALL. GASPERINI
SCORE: 1-1. 1-0 45' TRAORE', 1-1 58' GOMEZ
ARBITRO: SIEBERT AMMONITI: CRISTANTE, DE ROON, ILICIC (A), TETE (L)
NOTE: STADIO PARC-OL INCONTRO VALIDO PER IL GIRONE E DI EUROPA LEAGUE

Termina 1-1 Lione-Atalanta ed è un pareggio fondamentale per i bergamaschi per il prosieguo del cammino nel Girone E di Europa League. Un pareggio sofferto con i padroni di casa che chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio grazie al gol di Traorè. Nella ripresa, però, arriva subito il pareggio sempre con Gomez che insacca su punizione. La squadra di Genesio ci prova fino alla fine ma la Dea rischia poco e resta compatta fino alla fine. La classifica, adesso, comincia ad essere davvero interessante per gli uomini di Gasperini. 

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-2-3-1 per il Lione con Aouar, Fekir e Traore a supporto di Mariano Diaz mentre l'Atalanta risponde col 3-5-2 con la coppia d'attacco composta da Petagna e Gomez. 

Partenza aggressiva del Lione che pressa molto alto ed impedisce all'Atalanta di fare il proprio calcio. Al 16' primo squillo dei padroni con Mariano Diaz che ci prova dalla lunga distanza, Berisha devia in angolo. La squadra di Gasperini gioca di rimessa ma al 22' va letteralmente ad un passo dalla rete del vantaggio con Spinazzola che, sulla sinistra, mette a sedere Tete ed indirizza la sfera in mezzo per Hateboer che, a porta vuota, deve solo spingere in rete ma mette fuori clamorosamente. La risposta dei ragazzi di Genesio arriva al 28' sempre con Mariano che stavolta prova su calcio piazzato ma Berisha alza in angolo. Sugli sviluppi del corner Marcelo salta più in alto di tutti in difesa ma la sfera si stampa sulla traversa.

La pressione del Lione aumenta col passare dei minuti e al 36' i padroni di casa vanno ancora vicini al vantaggio con una spaccata di Mendy in area, palla fuori di poco grazie a una deviazione. Al 45', però, i francesi passano con Fekir che fa quello che vuole sulla sinistra e mette in mezzo per Traorè che va di tacco, Berisha fa il miracolo ma sulla respinta c'è ancora Traorè che col mancino mette dentro, 1-0 e prima frazione agli archivi. 

Nell'intervallo Gasperini cambia subito qualcosa inserendo Castagne per Cristante e l'Atalanta va subito vicina al gol con un pallone che rimbalza in area, lo raccoglie Petagna che calcia al volo ma Morel si immola e salva. Sono solo le prove generali del gol del pareggio che arriva al 58' con il Papu Gomez che, direttamente da calcio piazzato e con complicità della barriera, batte Lopes per l'1-1. Il Lione prova a reagire e al 66' va vicino al gol con Auoar che va via sulla sinistra e mette in mezzo per Mariano che si gira e tira da pochi metri, respinge la difesa nerazzurra. Poco dopo, sugli sviluppi di un corner, Tete colpisce di testa a botta sicura ma Castagne salva quasi sulla linea. Sul prosieguo dell'azione botta di Ndombele dalla distanza, Berisha alza in angolo.

Genesio si gioca il doppio cambio gettando nella mischia Depay e Maolida per Aouar e Mariano Diaz e al 75' il Lione va ad un passo dal gol con Tete mette in mezzo da destra, Caldara devia verso la propria porta ma Berisha salva con un guizzo. Nel finale il Lione non crea nulla e l'Atalanta porta a casa un punto fondamentale per il prosieguo del cammino.