Goal e spettacolo tra Villarreal e Slavia Praga: 2-2 a l'Estadio de la Ceramica

Pazza partita, in Spagna, dove il Villarreal rischia la debacle interna ma riesce a destarsi, mancando il clamoroso 3-2 di rimonta. Dopo Necid e Danny, gli amarilli pareggiano con Trigueros e Bacca, ma non riescono però a battere Lastuvka per la terza e definitiva volta.

Goal e spettacolo tra Villarreal e Slavia Praga: 2-2 a l'Estadio de la Ceramica
Source photo: profilo twitter Europa League
VILLARREAL
2 2
SLAVIA PRAGA
VILLARREAL: Barbosa; Rukavina, Bonera, Ruiz, Costa; Trigueros, Guerra, Soriano (Cheryshev, min. 46), Fornals (Castilleho, min. 77); Unal (Bakambu, min. 58), Bacca.
SLAVIA PRAGA: Lastuvka; Frydrych, Deli (Boril, min. 46), Jugas, Sobol; Soucek, Hromada, Sykora (Stoch, min. 84), Danny, Zmhral (van Buren, min. 68); Necid.
SCORE: 0-1, min. 17, Necid. 0-2, min. 29, Danny. 1-2, min. 42, Trigueros. 2-2, min. 45, Bacca.
ARBITRO: Svein Oddvar Moen (NOR). Ammoniti: Soriano (min. 32), Guerra (min. 83), Costa (min. 91), Boril (min.92).
NOTE: Estadio de la Ceramica, gara valida per i gironi di Europa League 2017/18.

Pazza sfida a l'Estadio de la Ceramica, dove Villarreal ed Slavia Praga danno vita ad uno spettacolo intenso nel primo tempo ed equilibrato nella ripresa. Avanti grazie all'esperto e micidiale Necid, i biancorossi di Silhavy bissano con un guizzo di Danny, piegando ma non spezzando il Villarreal, bravo a riacciuffare il match nella parte finale di frazione e con il micidiale uno-due messo a segno da Trigueros e Bacca. Nella ripresa, l'ex Milan ed il neo-entrato Bakambu sfiorano spesso la rete, trovando le decise risposte del portiere avversario Lastuvka.

Prima frazione inizialmente propositiva, per lo Slavia Praga, che riesce ad imbrigliare gli spagnoli con un gioco aggressivo e granitico. Al secondo minuto primo squillo di Necid, con Barbosa che respinge però in corner. Poco male, comunque, per l'ex attaccante del PEC Zwolle, che al secondo vero tentativo, al 17', porta in vantaggio i suoi, battendo Barbosa e ringraziando Sobol per il preciso suggerimento. Che colpo, per i padroni di casa, affatto abituati a subire così tanto contro collettivi tecnicamente inferiori. La rete del numero nove praghese abbatte mentalmente i ragazzi di Calleja, praticamente inconcludenti per tutta la prima parte di gara. Tale atteggiamento remissivo viene massimamente sfruttato dai padroni di casa, che alla mezz'ora di gioco bissano grazie a Danny, bravo a concludere di destro e a capitalizzare il filtrante propostogli da Sykora. Colpevolmente immobili, comunque, i difensori spagnoli.

Necid esulta dopo il suo goal | Photo: twitter @slaviaofficial
Necid esulta dopo il suo goal | Photo: twitter @slaviaofficial

Contrariamente a quanto visto dopo l'1-0, il Villarreal si scrolla definitivamente di dosso la paura e comincia a giocare, guidato dai suoi uomini migliori. Alla prima vera occasione, i ragazzi di Calleja accorciano le distanze, ringraziando Fornals per il delizioso filtrante e Castillejo per l'ottimo destro incrociato. E' la molla capace di far scattare gli amarilli, che tre minuti dopo la rete del proprio esterno pareggiano clamorosamente con Carlos Bacca, davvero bravo ad agganciare il cross di Bonera e a girarsi celermente, gelando successivamente Lastuvka con un destro davvero imparabile. Primo tempo che finisce dunque in parità, con gli spagnoli più propositivi nel finale.

Secondo tempo che riallaccia i fili con il precedente: il Villarreal, infatti, cerca con aggressività il goal vittoria, sbattendo però contro il granitico muro dello Slavia Praga. Dopo l'unico squillo di Necid al 49', per gli amarilli sale in cattedra Bakambu, subentrato ad uno spento Unal e pericolosissimo all'ora di gioco quando, a tu per tu con Lastuvka, si fa clamorosamente ipnotizzare dal portiere ospite. Sugli sviluppi del corner, il colpo di testa dell'ex Bursarspor finisce fuori. Lo spartito di gara non cambia fino al triplice fischio, con i padroni di casa ancora pericolosissimi al 68', quando è Bacca a fallire da ottima posizione la rete del 3-2. L'idea dell'ex Milan è di fatto l'ultimo squillo di gara, che si conclude con un Villarreal in avanti ma frenato dalla difesa dello Slavia Praga. Migliore in campo per i padroni di casa, Trigueros. Per gli ospiti in evidenza Lastuvka. 

Azione di gioco nel primo tempo | Photo: twitter @slaviaofficial
Azione di gioco nel primo tempo | Photo: twitter @slaviaofficial