Juventus, raggiunto l'accordo con Allianz per la denominazione dello Stadium
Juventus, raggiunto l'accordo con Allianz per la denominazione dello Stadium | www.jmania.it

Juventus, raggiunto l'accordo con Allianz per la denominazione dello Stadium

Dal primo luglio prossimo la casa bianconera si chiamerà Allianz Stadium: sul sito ufficiale del club si comunica che l'impianto porterà il nome dello sponsor fino al 2023.

AlbertoZamboni
Alberto Zamboni

Dopo 6 anni, lo Juventus Stadium cambia nome. La notizia si era diffusa nei giorni scorsi ed ora è stata confermata dal sito ufficiale della società bianconera: a partire dal primo luglio prossimo l’impianto si chiamerà Allianz Stadium.

È stato raggiunto quindi un accordo fra la Juventus, la società di assicurazione tedesca Allianz e la Làgardere Sports – agenzia di marketing che detiene i naming rights - per la cessione dei diritti di denominazione fino al 30 giugno 2023. L’Allianz Stadium si aggiungerà ai diversi stadi già targati Allianz, come quello di Monaco di Baviera – il più noto -, ma anche gli impianti di Nizza, San Paolo, Vienna, Sydney e Londra.

Le cifre dell’affare non sono state rese note, ma secondo Calcio e Finanza nelle casse della Juventus non dovrebbero entrare più di quanto pattuito con la Làgardere Sports nel momento della cessione dei diritti di naming nel 2011 – 42 milioni versati alla firma ed altri 33 diluiti in 12 anni, per un totale di 75 milioni -, mentre Allianz pagherà tre milioni all’anno all’azienda di marketing per 5 anni. Al di là dei benefici economici – che verosimilmente influiranno sul cash flow della società -, per la Juventus questo è un colpaccio: il brand trarrà sicuramente vantaggio dalla partnership con un colosso mondiale nel mondo assicurativo – gruppo numero uno al mondo – e già inserito prepotentemente nel mondo dello sport – tra l’altro è azionista all’8% del Bayern Monaco.

È un grande piacere accogliere Allianz nella famiglia dei nostri partner, soprattutto nell’ambito di un accordo così speciale per noi come la denominazione della nostra casa” commenta Giorgio Ricci, Head of Global Partnership della Juventus, “L’ingresso di un colosso del settore assicurativo a livello mondiale, quale Allianz, è testimonianza ulteriore di come la Juventus si sia attestata a realtà di prim’ordine in ambito internazionale, e arricchisce ulteriormente un luogo che ha contribuito fin dalla sua inaugurazione, nel 2011, a scrivere la storia della Juventus, con sei leggendari Scudetti consecutivi celebrati al suo interno”. Anche Sergio Balbinot, membro del broad management di Allianz, dice la sua sull’accordo raggiunto: “Come Gruppo Allianz siamo particolarmente soddisfatti della partnership relativa a questo bellissimo stadio, uno dei centri di gravità permanente del calcio mondiale. In questa struttura unica in Italia, la Juventus, una squadra che vanta un palmarès straordinario ed una visibilità internazionale di prima grandezza, affronta ogni stagione tutte le più importanti squadre italiane e straniere, seguite sia dal vivo sia in diretta televisiva da milioni di tifosi in tutto il mondo. L’Allianz Stadium di Torino è pertanto il naturale punto d’incontro tra una tale struttura di eccellenza e un brand come Allianz”.

Sul sito ufficiale bianconero viene spiegato anche il modo in cui Allianz esporrà il proprio logo: l’impianto verrò personalizzato sugli angoli nord-est e sud-est, così come l’ingresso principale per quanto riguarda l’esterno, mentre per l’interno il marchio sarà visibile sui lati nord, sud ed est – in favore di telecamera per le riprese televisive –, oltre che nei punti di accesso di spalti e tribune.

Fonte: www.juventus.com.

VAVEL Logo