Lazio: le ultime in vista del derby capitolino
Source photo: profilo Twitter SS Lazio

Con i Nazionali italiani Parolo ed Immobile mestamente eliminati dai prossimi Mondiali in Russia 2018, continua la preparazione della Lazio di Simone Inzaghi in vista del derby capitolino, delicatissimo match che vedrà le aquile opporsi alla lanciatissima Roma di Eusebio Di Francesco. Tra i calciatori maggiormente tenuti sott'occhio, il tecnico biancoceleste valuta le condizioni del portiere albanese Thomas Strakosha, che ha praticamente smaltito il dolore dei giorni scorsi e si è allenato regolarmente con gli altri interpreti di reparto. Sospiro di sollievo, dunque, per Inzaghi, che molto probabilmente recupererà il proprio portiere. Ancora dubbia, invece, la situazione di Wallace, che non sembra aver smaltito la botta al polpaccio rimediata nella sfida contro il Milan. 

Parlando proprio dei prossimi, infuocati, novanta minuti, è Filippo Anastasi a dire la sua a Lazio Style Radio: "Quella di sabato sarà una partita di grande vertice, uno dei migliori attacchi, quello della Lazio, contro la migliore difesa del campionato, quella della Roma. Ormai la Lazio ha una squadra devastante, che può arrivare a qualsiasi traguardo. Mi aspetto di veder tornare dalle Nazionali tutti i giocatori carichi, Immobile, Parolo, ma soprattutto Milinkovic. Lucas Leiva sarà uno degli uomini del derby, sia perché ha un’esperienza notevole, sia perché sta dando alla squadra i meccanismi giusti. Secondo me sarà decisivo".

In merito a questioni interne, invece, Lotito e Tare possono cominciare a sorridere grazie a Stefan de Vrij, che sembra sempre più deciso a rinnovare. Secondo quanto lanciato in esclusiva da Il Messaggero, infatti, il difensore olandese starebbe seriamente pensando a prolungare il proprio rapporto sportivo con la Lazio, ritoccando di altri tre anni la permanenza in biancoceleste. Certo, data la forza del centrale e le tante richieste non c'è da stare tranquilli, sicuramente però l'ottimo cammino della Lazio sta convincendo l'olandese a maturare ancora sotto la guida di Simone Inzaghi, rinforzandosi prima di approdare eventualmente in una big europea. 

VAVEL Logo