Campionato Primavera - L'Inter raggiunge l'Atalanta in vetta
Campionato Primavera - L'Inter raggiunge l'Atalanta in vetta - Inter Twitter

Campionato Primavera - L'Inter raggiunge l'Atalanta in vetta

La squadra di Vecchi batte la Samp ed approfitta del pareggio imposto dall'Hellas Verona all'Atalanta per riappropriarsi della vetta della classifica in coabitazione con gli orobici. Alle spalle rallentano quasi tutte.

raffaele-cautiero
Raffaele Cautiero

La 20ma giornata del Campionato Primavera ha registrato l'aggancio dell'Inter in vetta alla classifica, infatti gli uomini di Vecchi hanno approfittato del pareggio racimolato dall'Atalanta contro l'Hellas Verona per recuperare la prima posizione in classifica. Una vittoria, quella dell'Inter, di misura, giunta grazie al gol siglato al 22' da Adorante. Un gol importantissimo proprio a causa del pari imposto dagli scaligeri di Porta all'Atalanta. I bergamaschi vanno in svantaggio dopo 37 minuti a causa del gol siglato da Tupta, ma pareggiano subito i conti con Latte Lath al 45'. Nel secondo tempo ancora Tupta riporta in vantaggio i veneti, ma Bolis su rigore firma la definitiva parità. Un punto che consente agli orobici di raggiungere quota 40, mentre l'Hellas Verona sale a 16 punti, +4 sulla Samp terzultima a 16.

Un pò più su dei doriani e precisamente in 3a posizione troviamo la Roma, che non approfitta del mezzo passo falso dell'Atalanta per accorciare ulteriormente le distanze dalla vetta della classifica. Infatti i capitolini si sono fatti sconfiggere in casa dalla Fiorentina col punteggio di 2-1: Diakhatè al 26' porta in vantaggio i toscani, ma Sdaigui al 31' pareggia; sembra già finita ma al 44' Gori sigla il gol che permette ai viola di portare a casa una preziosissima vittoria. Un successo grazie al quale la Fiorentina risale la classifica, i toscani ora occupano il 4° posto con 36 punti, mentre la Roma rimane ferma a 38. Una quota comunque rassicurante considerando che la prima inseguitrice, la Juventus, è a 6 lunghezze di svantaggio. Una distanza comunque ridotta dai bianconeri nel weekend grazie alla vittoria per 1-0 nel derby con il Torino. Un 1-0 firmato da Jakupovic all'89'. Una rete che relega il Torino in 8a posizione a quota 30 punti.

Granata che nel contempo hanno subito il sorpasso da parte del Genoa, che ha fatto suo lo scontro diretto con il Milan: le doppiette di Zanimacchia e Salcedo rendono vana la rete rossonera di Tsadjout. Con questo successo i liguri salgono al 6° posto con 32 punti, mentre il Milan rimane 7° con 31 punti. Uno in più del Chievo, vittorioso per 3-0 sul Bologna: Leris e Vignato (doppietta) gli autori delle reti clivensi. Con questa sconfitta i felsinei rimangono sempre di più invischiati nella lotta per non retrocedere a causa del provvisorio 14° posto ricoperto con 16 punti. Due in più della Lazio sconfitta a Napoli per 2-1: Palmeri con una doppietta indirizza la sfida in favore dei partenopei, che poi subiscono l'inutile rete firmata per i capitolini da Rozzi. Con quest'affermazione gli azzurri salgono al 10° posto con 24 punti. Gli stessi dell'Udinese sconfitta nettamente in casa dal Sassuolo: Mota e Farabegoli portano subito gli emiliani sul doppio vantaggio, ma Djoulou Zokohi al 43' accorcia le distanze in favore dei friuliani, che poi cedono definitivamente nella ripresa, ancora Mota ed Ahmetaj siglano le reti che permettono al Sassuolo di portare a casa questa importante vittoria. Con questo successo gli emilani salgono al 12° posto con 20 punti.

Nel prossimo turno i valori espressi da questa giornata rischiano di essere ulteriormente ribaltati a causa di ben tre scontri diretti, come quelli tra Fiorentina - Inter, Roma - Torino e Milan - Atalanta.

RISULTATI:

Inter - Sampdoria 1-0

22' Adorante

Udinese - Sassuolo 1-4

36' Mota (S) 39' Farabegoli (S) 43' Djoulou Zokohi (U) 78' Mota (S) 85' Ahmetaj (S)

Torino - Juventus 0-1

89' Jakupovic

Chievo - Bologna 3-0

7' Leris 36' Vignato 73' Vignato

Genoa - Milan 4-1

25' Zanimacchia (G) 27' Salcedo (G) 66' Zanimacchia (G) 68' Salcedo (G) 79' Tsadjout (M)

Napoli - Lazio 2-1

6' Palmieri (N) 9' Palmieri (N) 12' Rozzi (L)

Roma - Fiorentina 1-2

26' Diakhatè (F) 31' Sdaigui (R) 44' Gori (F)

Atalanta - Hellas Verona 2-2

37' Tupta (HV) 45' Latte Lath (A) 48' Tupta (HV) 67' Bolis [r.] (A)

CLASSIFICA

Atalanta 40 Inter 40 Roma 38 Fiorentina 36 Juventus 32 Genoa 32 Milan 31 Torino 30 Chievo 30 Napoli 24 Udinese 24 Sassuolo 20 Hellas Verona 20 Bologna 16 Sampdoria 16 Lazio 14

PROSSIMO TURNO (24/2/18):

Juventus - Napoli

Bologna - Lazio

Fiorentina - Inter

Genoa - Udinese

Sassuolo - Sampdoria

Hellas Verona - Chievo

Roma - Torino

Milan - Atalanta

PRIMAVERA 2 GIR. A

Nella 18ma giornata la capolista Empoli mantiene la vetta della classifica grazie alla vittoria di misura sul Carpi. Un successo firmato da Zini al 35'. Alle spalle dei toscani rimane il Novara grazie alla vittoria per 4-1 sulla Pro Vercelli: Stoppa con una tripletta e Kyeremateng rendono vana la rete del provvisorio 2-1 siglata da Gerbi. Un successo immediatamente emulato dal Cesena, che con un 2-0 alla Cremonese rimane in scia proprio ai novaresi. Urso e Nanni firmano il successo per gli emiliani. Una vittoria che nel contempo è servita a creare un piccolo distacco dal Cittadella, sconfitto di misura tra le mura amiche dalla Virtus Entella: di Liguori al 49' il gol-vittoria. Un risultato di cui non approfitta lo Spezia, fermato sull'1-1 dalla Spal: a Figoli risponde Barbosa Avelino. Infine ha chiuso il turno la vittoria per 2-0 del Venezia sul Parma: di Serena e Rossi le reti dell'incontro.

RISULTATI:

Novara - Pro Vercelli 4-1

3' Stoppa (N) 18' Stoppa (N) 58' Gerbi (PV) 74' Stoppa (N) 83' Kyeremateng (N)

Empoli - Carpi 1-0

35' Zini

Cittadella - Virtus Entella 0-1

49' Liguori

Cesena - Cremonese 2-0

7' Urso 90' Nanni

Parma - Venezia 0-2

26' Serena 82' Rossi

Spezia - Spal 1-1

72' Figoli (Spe) 75' Barbosa Avelino (Spa)

CLASSIFICA

Empoli 32 Novara 31 Cesena 31 Cittadella 27 Spezia 26 Venezia 26 Spal 23 Pro Vercelli 23 Brescia 20 Virtus Entella 18 Cremonese 17 Parma 15 Carpi 5

PROSSIMO TURNO (24/2/18):

Brescia - Empoli

Carpi - Spezia

Cremonese - Parma

Pro Vercelli - Cittadella

Spal - Cesena

Virtus Entella - Novara

PRIMAVERA 2 GIR. B

La 18ma giornata ha registrato la frenata della capolista Cagliari in casa del Crotone: a Doratiotto ha risposto Barillari. Un pareggio di cui non ha saputo approfittare il Palermo, fermato sull'1-1 dal Frosinone: a Cannavò ha risposto Simonelli. I siciliani possono però sorridere perchè alle spalle ha rallentato anche il Perugia, fermato sullo 0-0 dal Bari. Lo stesso discorso vale per la Ternana, che non è andata oltre lo 0-0 contro il Benevento. In fondo alla classifica il Pescara ha battuto il Foggia per 1-0 grazie al gol siglato da Morselli all'86'. Infine il turno è stato chiuso dal derby campano tra Salernitana ed Avellino, con i granata vincenti per 3-0: De Sarlo, Asmah e Bartolotta gli autori delle reti.

RISULTATI:

Crotone - Cagliari 1-1

9' Doratiotto (Ca) 37' Barillari (Cr)

Salernitana - Avellino 3-0

19' De Sarlo 27' Asmah 71' Bartolotta

Palermo - Frosinone 1-1

8' Cannavò (P) 60' Simonelli (F)

Bari - Perugia 0-0

Pescara - Foggia 1-0

86' Morselli

Ternana - Benevento 0-0

CLASSIFICA

Cagliari 36 Palermo 32 Ascoli 30 Crotone 26 Frosinone 24 Perugia 24 Ternana 23 Bari 23 Benevento 23 Pescara 22 Salernitana 18 Foggia 17 Avellino 0

PROSSIMO TURNO (24/2/18):

Ascoli - Crotone

Avellino - Bari

Cagliari - Salernitana

Foggia - Ternana

Frosinone - Pescara

Perugia - Palermo

VAVEL Logo