Genoa: ripresi gli allenamenti in vista del Milan
Source photo: profilo Twitter Genoa

Genoa: ripresi gli allenamenti in vista del Milan

Allenamento pomeridiano a porte aperte, per il Genoa di Ballardini. Nel pomeriggio di oggi, il tecnico rossoblu ha testato la condizione di tre calciatori - Veloso, Giuseppe Rossi e Taarabt - per capire fin quanto sia possibile modificare in corsa l'assetto tattico rossoblu.

antonio-abate
Antonio Abate

Sessione pomeridiana per il Genoa di Ballardini. Dopo l'annullamento della gara contro il Cagliari per la tragica notizia sul decesso di Astori, i rossoblu hanno subito ripreso gli allenamenti in vista del match casalingo contro il Milan, squadra in forma e da non sottovalutare. Nella giornata di oggi, il grifone ha sostenuto dunque un allenamento a porte aperte, cominciando a preparare la prossima gara di campionato. Sarà una settimana importante per molti calciatori e per il Genoa tutto, quella appena iniziata. Il primo è sicuramente Miguel Veloso, reduce sia da un brutto infortunio che dalla nascita della figlia. Le sue condizioni verranno dunque valutate nelle scorse ore. 

Altro calciatore da tenere sotto controllo, Adel Taarabt, partito come punto di forza del Genoa ma scivolato indietro nelle gerarchie dell'ex tecnico del Palermo a causa di un fastidiosissimo mal di schiena che ha evitato il suo utilizzo. Taarabt ha fatto molto bene nella prima parte di stagione, il Genoa avrà ancora bisogno di lui. In ultimo, Ballardini dovrà valutare le condizioni di Giuseppe Rossi, che ha cominciato a calcare i campi di gioco dopo l'ennesimo infortunio che ha frenato la sua carriera. Il fantasista ha cominciato il programma di recupero già da tempo ed il suo reintegro sembra essere più vicino che mai. 

Ciò che è certo, comunque, è che il Genoa dovrà continuare a fare bene, mettendo in difficoltà il Milan ed allontanandosi sempre più dalla zona retrocessione. L'andamento dei rossoblu dopo l'arrivo di Ballardini non deve preoccupare i tifosi, che possono contare su un collettivo coeso ed attrezzato per puntare a qualcosa in più dei canonici quaranta punti. L'andamento negativo avuto ad inizio stagione ha sicuramente limitato, quanto costruito in questa stagione potrebbe però diventare un'ottima base di partenza per il futuro. 

VAVEL Logo