Terminata Tottenham - Juventus, LIVE Champions League 2017/18 (1-2): Signora ai quarti, col cuore!
Harry Kane e Gonzalo Higuain. | VAVEL Spagna.

Terminata Tottenham - Juventus, LIVE Champions League 2017/18 (1-2): Signora ai quarti, col cuore!

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile
Tottenham(4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier (min. 74 Lamela), Dembelé; Eriksen, Alli, Son; Kane (min. 85 Llorente). All. Pochettino
Juventus(4-3-2-1): Buffon; Barzagli, Benatia (min. 61 Lichtsteiner), Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi (min. 60 Asamoah); Douglas Costa, Dybala; Higuain (min. 84 Sturaro). All. Allegri
SCORE1-0, min. 39, Son. 1-1, min. 64, Higuain. 1-2, min. 67, Dybala.
ARBITROSzymon Marciniak (POL). Ammoniti: Vertonghen (min. 28). Alex Sandro (min. 35), Pjanic (min. 44), Benatia (min. 49), Chiellini (min. 53), Alli (min. 56), Dembelé (min. 88).
NOTRitorno degli ottavi di finale della Champions League 2017-2018: in campo a Wembley c'è Tottenham-Juventus. Si comincia alle ore 20:45.
Live LoaderVAVEL Live SmallLive Match

22.43 - Direi che è tutto. E allora un grazie da parte di Gianluigi Sottile a chi ci ha seguiti ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Tottenham per 1-2 e vola ai quarti di finale di Champions League!

22.41 - La Juventus ce l'ha fatta. Facendosi male da sola in tutti i modi all'andata, buttando ogni episodio favorevole e venendo schiacciati per lunghi periodi dei 180' sul piano del gioco, ma alla fine prevalendo sul Tottenham in pochi minuti al ritorno grazie alla qualità di Dybala ed Higuain e poi al cuore, immenso, di una squadra che quando va in vantaggio difficilmente poi viene rimontata, anche con un po' di fortuna (vedi il palo di Kane, anche se era fuorigioco). Adesso i quarti, con tanti rimpianti d'inesperienza per gli Spurs...

22.36 - È FINITA! È FINITA! JUVENTUS BATTE TOTTENHAM E PASSA AI QUARTI!

90' + 3' - Buffon va lungo, palla persa, fallo ai danni di Dybala per ostruzione di Davinson Sanchez. Mancano pochi secondi. Il tempo è scaduto.

90' + 2' - Azione molto sofferta sulla destra fra Lichtsteiner e Douglas Costa, Sturaro arriva al tiro da dentro l'area col sinistro e Lloris blocca, anche se potente, senza problemi. Buffon blocca poi il cross dalla destra di Trippier.

90' + 1' - Tre minuti di recupero, altro fallo battuto da Buffon sulla destra.

90' - PALO DI KANE! Era in fuorigioco l'inglese, non ravvisato dall'arbitro, quando sul secondo palo aveva incrociato perfettamente colpendo il palo alla destra di Buffon, prima del salvataggio sulla linea di Barzagli!

89' - Anticipo di Lichtsteiner dopo una palla persa da Sturaro, poi grande giocata ma palla buttata, sul fondo, nel tentativo di ottenere un corner.

88' - Giallo per Dembelé, dopo due tiri respinti ad Eriksen e Llorente al limite: è stato un consumatissimo Dybala ad ottenere il fischio a favore.

87' - Sturaro guadagna una punizione ottima nel tentativo di chiudere un triangolo con Douglas Costa.

86' - È entrato il grande ex Llorente al posto di Alli. Arriviamo fino alla fine con gli attuali ventidue in campo.

85' - Son pesca Eriksen fuori area, tutto solo, il tiro da fuori è largo. Buffon nervosissimo perchè sostiene che il pallone messo dentro dal coreano fosse uscito in precedenza... comunque, rinvio per lui.

84' - Mette il bunker Allegri: fuori Higuain, stanchissimo ma oggi a dir poco fondamentale, dentro Sturaro per il massimo sforzo difensivo.

83' - CHE BRIVIDO SON! FUORI DI NULLA! Calcia da fuori, circa 25 metri di distanza, col sinistro verso il palo lontano: fuori per poco!

82' - Higuain prolunga sul primo palo, Davies mette un altro cross e ci sarà un altro corner.

81' - Eriksen trova una deviazione con la sua conclusione dal limite, calcio d'angolo.

80' - Alex Sandro sorpreso dalla finta di Douglas Costa (e non è la cosa migliore): palla persa, ora l'impostazione degli avversari può ricominciare...

79' - Higuain recupera 50 metri di campo dopo un'iniziale respinta.

78' - STRA-OR-DI-NA-RIO CHIELLINI! Gran lancio dalla destra, Son di prima intenzione la mette dentro per quello che sarebbe il semplice tap-in di Kane ma Chiellini in spaccata la mette in calcio d'angolo con un intervento sublime nell'area piccola! Corner.

77' - Grandiosa giocata di Lamela dalla destra, Asamoah è stato bevuto facilmente ma c'è stata una chiusura sul seguente cross.

76' - Molto compatta la Vecchia Signora negli ultimi 40 metri, Lamela cerca uno spunto ma ottiene solo una rimessa laterale.

75' - Asamoah, sul pallone recuperato, fa riorganizzare i suoi al meglio per evitare problemi nella gestione di questo possesso.

74' - Non ci pensa troppo Pochettino: dentro Lamela al posto di un Dier non al meglio.

73' - 4-4-2 con due linee strette ora è il nome della sfida dei padroni di casa, vediamo come se la cavano. Per ora stanno optando per un possesso classico.

72' - Dybala strappa una palla a Dembelé, poi va a guadagnare un fallo sull'immediata pressione del belga. Queste giocate diventano preziosissime.

71' - Lichtsteiner perde una palla sulla destra, dopo l'ennesimo numero da circo di Douglas Costa.

70' - Higuain va ancora in verticale, ma Dybala non ha il suo solito scatto. Il pressing degli italiani però è rivoluzionato: cosa può fare l'aspetto psicologico nel calcio...

69' - Calcio di punizione per i torinesi.

68' - Una giocata spaziale, tutto ribaltato in tre minuti. La personalità di Madama, in ogni caso, è qualcosa di assurdo.

67' - GOOOOOOOOOOL! DYBALA! 1-2! INCREDIBILEEEEEEEEEEEE! Verticalizzazione in zona centrale, Higuain mette una palla fantastica per Dybala che si è inserito coi tempi giusti ed incrocia perfettamente per il gol del vantaggio!

66' - Higuain sbaglia un controllo dalla sinistra, impostazione bassa degli Spurs per cercare di ritrovare tranquillità.

65' - Improvvisamente i campioni d'Italia sono tornati in gioco, i tifosi ospiti stanno cantando cercando di spingere i propri verso l'impresa. Ma è lunghissima...

64' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! HIGUAIN! 1-1! Cross dalla destra di Lichtsteiner, Khedira fa la sponda e sul secondo palo Higuain la mette dentro con una zampata da centravanti vero! E adesso è tutto riaperto!

63' - Punizione per Madama a centrocampo.

62' - Chiellini steso da Kane, ha preso una bella botta l'italiano. Dybala calcia larghissimo dalla destra dell'area.

61' - Higuain riceve un pallone in area, molto complicato, a mezza altezza da Alex Sandro. Dentro anche Lichtsteiner per Allegri, che rileva l'acciaccato ed ammonito Benatia.

60' - Kane cerca un'acrobazia sul secondo palo, è già tanto che abbia preso la palla... Buffon blocca. Finisce la gara di Matuidi: dentro, per lui, Asamoah con passaggio al 4-2-3-1.

59' - Pjanic deve stare attento: qui, già ammonito, ha steso Eriksen sulla trequarti per il fallo che ha portato Davies ad ottenere un calcio d'angolo.

58' - Eriksen trova Son dopo un bel disimpegno, conclusione del coreano troppo larga oltre il secondo palo.

57' - Barzagli stende spalle alla porta un avversario, sacrosanta la punizione.

56' - Gioco pericoloso di Alli in mezzo al rettangolo verde ai danni di Khedira, ammonizione.

55' - Alex Sandro rischia ma guadagna un altro fallo laterale. Dybala subisce un calcione a centrocampo, punizione.

54' - Gran giocata in lettura di Barzagli, che poi in posizione da terzino mette una bella palla per Higuain: l'argentino manda in porta poi Dybala ma è fuorigioco.

53' - Buffon cerca Dybala con un suggerimento fin troppo lungo. Ammonito anche Chiellini che ha optato, sul solito Dele Alli, per il fallo tattico.

52' - Alex Sandro mette in mezzo un cross basso, Dier preferisce il corner ad ulteriori rischi. Tutto era iniziato dal solito Douglas Costa. Traversone lungo di Pjanic, la sfera sfila in fallo con le mani.

51' - Alli calcia dai trenta metri, largo. Vertonghen aveva strappato comunque il pallone ad Higuain nella metà campo avversaria.

50' - Era tra i diffidati il marocchino. Rimasto a terra l'inglese, che però è in grado di continuare.

49' - Cartellino giallo per Benatia, scomposto il suo intervento ai danni di Alli.

48' - Matuidi sbaglia un controllo sulla trequarti e cerca di rimediare con un intervento duro su Davies. Altra punizione: innervosirsi sarebbe sbagliatissimo.

47' - Mette forte e teso nel mezzo Davies, respinta lungo, la seconda palla, come al solito, è dei Lilywhites. Son parte in scatto, il suo cross viene respinto.

46' - Fallo di Douglas Costa su Alli in fascia. Posizione defilata quasi al limite dell'area, vediamo che soluzione sceglie Eriksen...

21.48 - Si ricomincia! Primo pallone mosso dalla Juventus.

21.47 - Squadre nuovamente in campo, fra poco si ricomincia.

21.38 - Servirà un grandissimo secondo tempo in quel di Wembley perchè la Juventus passi il turno, anche se obiettivamente al momento pare una realtà molto difficile. Il Tottenham sta meritando in questo momento sia nella partita che nei 135' in generale, mostrando un'idea di gioco più chiara ed una brillantezza fisica ben migliore rispetto ai propri avversari: inutile oggi recriminare per quel rigore non concesso, che difficilmente avrebbe cambiato questi dati di fatto. Adesso aspettiamo la ripresa: le possibilità però sono remote, ma non crederci sarebbe un crimine. ci vediamo dopo.

21.33 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-0.

45' + 2' - Douglas Costa guadagna un fallo. Migliore in campo dei suoi il brasiliano, ma non basta.

45' + 1' - Saranno due i minuti di recupero. Grande tocco di Trippier, ma Alli in area viene chiuso.

45' - Imprendibile ancora una volta Douglas Costa, apertura per Chiellini che pesca a sua volta Matuidi sulla sinistra, ma in posizione di fuorigioco. La linea qui è stata esemplare.

44' - Troppo duro Pjanic in mediana nel contrastare Alli, l'arbitro sventola ancora il giallo nei confronti del bosniaco.

43' - Higuain guadagna una punizione, pronto al cross Pjanic. Colpisce Alex Sandro, non bene, alto oltre il secondo palo.

42' - Khedira mette un pallone un po' corto, Douglas Costa preferisce dunque tornare indietro.

41' - PJANIC! FUORI! Dopo un cross deviato, Alex Sandro appoggia per la conclusione di Pjanic, largo non di molto, una staffilata!

40' - Il risultato può essere considerato comunque giusto. Troppo sbilanciamento in questa situazione, ma in generale i torinesi stavano concedendo troppo e creando poco. Così non va.

39' - GOOOOOOOOOOOL! SON! 1-0! Troppo lunghi i campioni d'Italia, Barzagli salva tutto in scivolata, dalla destra Trippier la rimette in mezzo dove Son, colpendo anche sporco, beffa Buffon e l'opposizione di Chiellini e la mette dentro!

38' - A Khedira sembra che piaccia particolarmente la maglia di Dembelé, l'arbitro non apprezza e fischia. SON SE LO DIVORA! Ancora sul sinistro, ancora dal lato mancino dell'area, la conclusione del coreano è fuori di nulla!

37' - Trippier finisce quasi nel pubblico per accompagnare la rimessa laterale, difendendo il possesso dall'aggressione di Alex Sandro.

36' - Altro passaggio errato di Matuidi per Dybala sulla sinistra. Dembelé gestisce poi col braccio la pressione di Matuidi: punizione sulla sinistra della trequarti, Pjanic potrà crossare...

35' - Dembelé resisterebbe anche in mezzo a trecento avversari, Alex Sandro esagera nel pressing su Trippier: fallo ingenuo ed il giallo è sacrosanto.

34' - Tornato in campo il coreano, ancora pericoloso Harry Kane: grande cambio di gioco di Eriksen a pescarlo sulla sinistra dell'area, lui calcia a giro col destro verso il secondo palo, alto non di molto.

33' - Son era rimasto a terra dopo che Barzagli gli aveva camminato, di fatto, sul polpaccio. Tutto ok comunque per lui, almeno sembra.

32' - Chiellini sale in posizione praticamente da centrocampista e cerca un lancio per Higuain: esecuzione rivedibile, tempi di gioco assolutamente sbagliati che fanno finire il Pipita in fuorigioco. Alli tira da fuori dopo una respinta di Benatia, blocca Buffon.

31' - Dier frena Matuidi, una giocata molto fisica ma assolutamente regolare sulla fascia. L'impatto del francese comunque ha dato un'altra dimensione a questa sfida.

30' - Dybala un po' morbido sull'aggressività avversaria, palla persa ma un'altra gran giocata di uno straripante Douglas Costa fa respirare un po' con la palla la Vecchia Signora.

29' - Dier può impostare, Eriksen va incontro ma torna indietro. Tanta pazienza per ora, da parte di entrambe le fazioni, nel creare occasioni.

28' - Molto in ritardo Vertonghen su Dybala sulla destra, giusto il giallo per questa scivolata.

27' - Fasciatura al braccio destro per Dier, che ora può però rientrare. Possesso gestito in verticale da Davies.

26' - Gioco ancora fermo, è molto dolorante il mediano. Ha preso una botta al braccio. Si rigioca.

25' - Matuidi tre volte sul pallone, dopo due respinte al terzo tentativo butta giù Dier e commette fallo. L'ex Sporting viene ora curato.

24' - Vertonghen devia di testa il cross dalla bandierina, ma non è nemmeno definibile un tiro questo tocco. Buffon può rinviare.

23' - Chiellini guadagna una rimessa laterale con questo cambio di gioco. Son va in scatto ed è difficile da prendere: Matuidi e Chiellini riescono a fermarlo con fatica, ma è comunque corner.

22' - Lancio troppo lento, Dybala ha a disposizione un possesso comunque ai 25-30 metri, ma trova un muro con la sua conclusione dalla distanza.

21' - Lancio lungo per Kane, Benatia limita i danni, Dier calcia da fuori ma, ancora una volta, Buffon c'è.

20' - Tiri in serie per gli Spurs, Buffon chiamato ad intervenire solo una volta, dal colpo di testa di Son, respinto senza problemi. Khedira lancia il contropiede, ma Sanchez lo frena in scivolata.

19' - A centrocampo Benatia sale su Kane ma commette un'infrazione.

18' - Calcio di punizione in posizione da trequartista, Pjanic non trova però Higuain con uno schema simile a quello dell'1-0 dell'andata. C'è, di nuovo, Vertonghen.

17' - Douglas Costa steso in area da Vertonghen, tutto regolare secondo l'arbitro. Sulla destra il brasiliano aveva preso il tempo al belga, che lo ha steso in ritardo: sembrava penalty, ma comunque non è così. Si prosegue.

16' - Scodella in avanti Pjanic, ma in terra di Vertonghen.

15' - KANE! PER POCO! Alli mette una grande palla per Kane, che salta Buffon ma se l'allunga troppo: di destro, l'inglese la mette sull'esterno della rete!

14' - Doppio rimpallo per Son sulla sinistra: è sfortunato sulla chiusura perfetta di Benatia, nemmeno calcio d'angolo.

13' - Ed ancora Alex Sandro anticipa il tempo del cross sul filtrante, ma Vertonghen anticipa Higuain. Spazi dunque in ripartenza per Kane, che Chiellini non riesce ad anticipare e Matuidi, con un gran recupero, chiude.

12' - Alex Sandro rischia sulla pressione di Eriksen, ma se la cava con un rimpallo.

11' - Dembelé torna indietro da Lloris, che sbaglia però il rinvio. Dopo un altro buon disimpegno, Khedira non riesce a tenere però nel rettangolo verde il pallone.

10' - Son, limitato dall'intensità nella sua porzione di campo, ottiene comunque un calcio d'angolo.

9' - Ancora Harry Kane vicino alla bandierina, Chiellini lo limita nuovamente. Serie di falli laterali, Son liscia però il tentativo di tiro al volo.

8' - Errore tecnico sulla destra di Barzagli, con le mani gestiscono gli avversari.

7' - Douglas Costa nello stretto guadagna un fallo laterale. In seguito ancora il numero 11 con un cross di mancino forte e teso, Higuain sul secondo palo non riesce a colpire ma apprezza l'idea. Ricomincia di nuovo Lloris.

6' - Kane lotta sulla fascia, Chiellini lo accompagna fuori. L'uscita palla al piede dei bianconeri è ottima ma Douglas Costa, sulla trequarti, si perde nelle proprie finte.

5' - Pjanic cerca di tenere la palla, ma finisce per perdere il possesso. Alex Sandro in seguito cerca un pretenzioso lancio per Matuidi, troppo lungo. Rinvia Lloris.

4' - SUBITO SON, MA BUFFON C'È! Kane lavora verso la sinistra, Son vince l'uno-contro-uno con Barzagli e calcia da posizione defilata dentro l'area col sinistro, respinge il portiere avversario! Alex Sandro in seguito ottiene una punizione in corsia.

3' - Matuidi va in verticale da Higuain, che cerca poi di premiarne il seguente inserimento, ma il pallone è comodo per Lloris.

2' - Apre Higuain per Alex Sandro, che si trascina però il pallone fin oltre la linea laterale. Fallo di mano di Barzagli sul rilancio lungo seguente, punizione battuta in fretta.

1' - Primo lancio lungo, Benatia respinge corto, Chiellini poi libera definitivamente due volte.

20.46 - Tutto pronto adesso, si parte! Primo pallone mosso dal Tottenham.

20.44 - Anche stasera, minuto di raccoglimento per ricordare la scomparsa di Davide Astori. Ovviamente ci accodiamo al dolore della famiglia.

20.42 - SQUADRE IN CAMPO!

20.35 - Mancano pochi mintui al calcio d'inizio di Tottenham-Juventus: le squadre sono negli spogliatoi, a breve l'ingresso sul rettangolo verde. Non mancate!

20.25 - Riscaldamento iniziato in quel di Londra...

20.15 - Barzagli a destra nella difesa "a tre e mezzo" di Allegri, che punta poi sul tridente con Douglas Costa e Dybala alle spalle di Higuain. Pochettino risponde col 4-2-3-1 classico, senza sorprese.

20.05 - La risposta della Juventus (4-3-2-1): Buffon; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain. All. Allegri

19.55 - La formazione ufficiale del Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembelé; Eriksen, Alli, Son; Kane. All. Pochettino

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Tottenham-Juventus, match valido per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 20:45 - verrà fischiato dall'arbitro Szymon Marciniak.

QUI TOTTENHAM

In Premier League, nell'ultima giornata gli Spurs hanno archiviato con una doppietta di Son la tutto sommato modesta opposizione dell'Huddersfield. Ovviamente adesso la testa dei londinesi è tutta per quest'impegno di gala, con l'obiettivo unico del passaggio del turno che sarebbe quasi storico.

Sarebbe un peccato d'altronde, considerando che in casa degli avversari gli inglesi hanno strappato un 2-2, dover andare a casa così presto. L'aveva detto anche Pochettino subito dopo il match dell'Allianz Stadium, la sua squadra ha dimostrato una personalità non comune per un gruppo così giovane.

Oggi, come ha chiesto proprio lui in conferenza stampa, c'è da ripetere una prestazione di quel livello; anche Dele Alli ha detto la sua in settimana, definendo tutt'altro che chiusi i giochi. Certo non sarà semplice senza la colonna difensiva Alderweireld a disposizione per infortunio...

Mauricio Pochettino è orientato a confermare il proprio 4-2-3-1 con Lloris, anche lui ai microfoni alla vigilia, in porta. I terzini sono Trippier e Davies, con Sanchez e Vertonghen in mezzo. Dier fa coppia con Dembelé a centrocampo, in attacco Eriksen, Alli e Son sono favoriti su Lamela per supportare, ovviamente, Harry Kane.

QUI JUVENTUS

Nell'ultimo weekend di Serie A i bianconeri hanno fatto un passo avanti importante nella combattutissima corsa al titolo contro il Napoli, riuscendo a strappare tre punti alla Lazio all'ultimo secondo, con la marcatura firmata da Paulo Dybala. Un boost psicologico non da sottovalutare.

È ovvio che il risultato dell'andata obblighi i campioni d'Italia ad una partita di grande attenzione verso i dettagli, come detto da Rugani giusto poche ore orsono. Anche Allegri, oltre a dare diverse indicazioni di formazione (ci arriviamo), ha chiesto ai suoi una maggior qualità tecnica.

Non esistono alibi: a Londra c'è una Vecchia Signora che arriva per vincere, l'ha detto anche Matuidi. Nemmeno i tanti indisponibili in attacco devono essere una giustificazione: out dai convocati sia i lungodegenti Cuadrado e Bernardeschi sia l'acciaccato Mario Mandzukic, sorpresa negativa dell'ultimo momento.

Max Allegri è orientato verso un 4-3-2-1. Buffon, che ha affiancato il tecnico in conferenza stampa, vedrebbe davanti a sé dunque De Sciglio (o Barzagli), Benatia, Chiellini ed Alex Sandro. Pjanic starebbe in cabina di regia, con Khedira e Matuidi a supporto. In attacco Dybala e Douglas Costa si muoverebbero invece alle spalle dell'appena tornato Higuain.

CURIOSITÀ

Il gol di sabato è stata certamente un'infusione di fiducia per Paulo Dybala, ritrovato dopo un periodo un po' ombroso. Dall'altro lato anche Son non veniva da alcune prestazioni brillanti, ma sarà un match speciale in particolare per Fernando Llorente, che dopo l'esperienza in Liga trascorse due splendide stagioni proprio con Madama.

VAVEL Logo

Juventus Football Club Notizie

2 giorni fa
2 giorni fa
3 giorni fa
4 giorni fa
7 giorni fa
9 giorni fa
10 giorni fa
10 giorni fa
10 giorni fa
11 giorni fa
13 giorni fa