Roma-Torino, i convocati giallorossi e le ultime da Trigoria

Di Francesco senza Fazio e Dzeko, contro i granata si va verso un 4-3-3 con Perotti in panchina e una difesa per metà brasiliana: le news di giornata.

Roma-Torino, i convocati giallorossi e le ultime da Trigoria
Un rondo dei giallorossi in allenamento. | AS Roma, Twitter.

Giornata di vigilia, anche se siamo soltanto al giovedì. La Roma, ancora sotto shock dopo la tragedia riguardante Davide Astori, è pronta a giocarsi le sue carte nella 28esima giornata di Serie A, in cui ospiterà il Torino nel primo anticipo di questo turno. Subito dopo la conferenza stampa, come al solito, è stato il momento in cui sono stati diramati i convocati per la sfida in quel di Trigoria. Andiamo a fare il punto della situazione, direttamente dal sito ufficiale dei giallorossi: si tratta di ventuno giocatori, out come preannunciato Fazio e Dzeko per squalifica, oltre i soliti infortunati Karsdorp e Luca Pellegrini.

Portieri: Alisson, Lobont, Skorupski. Difensori: Florenzi, Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Capradossi, Jonathan Silva, Kolarov. Centrocampisti: Nainggolan, Strootman, Pellegrini, Gerson, De Rossi, Gonalons. Attaccanti: Perotti, Cengiz Under, Antenucci, El Shaarawy, Schick.

Nessuna sorpresa dunque: Di Francesco recupera in tempo De Rossi e pure Gonalons, dando spazio anche ai giovani Capradossi ed Antenucci. La probabile formazione della Lupa che va profilandosi verso un 4-3-3 con un occhio anche al ritorno degli ottavi di finale di Champions League, previsto per martedì. Nel reparto difensivo sembra che si parlerà brasiliano: oltre ad Alisson fra i pali dovrebbero trovare minuti Bruno Peres - al posto di Florenzi, ma comunque consideriamo possibili entrambe le opzioni - e Juan Jesus, insieme ai soliti Manolas e Kolarov. In mediana dovrebbe trovare spazio De Rossi piuttosto che Gonalons, con Nainggolan e Strootman favoriti nelle caselle delle mezzali; attenzione però all'ipotesi che sia l'olandese a scivolare in cabina di regia, con Pellegrini che giocherebbe dunque titolare. Grandi novità pure in attacco, col tridente che dovrebbe vedere al fianco dell'in-formissima Cengiz Under l'inedito duo formato da Schick, di cui già sapevamo, e soprattutto El Shaarawy, con un turno di riposo sempre più concreto pure per Perotti. Facciamo dunque il punto della situazione sulla probabile formazione dei capitolini per domani sera:

Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Cengiz Under, Schick, El Shaarawy. All. Di Francesco