Juventus, contro l'Udinese allo Stadium si vince sempre (o quasi)
Juventus, contro l'Udinese allo Stadium si vince sempre (o quasi) | www.twitter.com (@OfficialAllegri)

Juventus, contro l'Udinese allo Stadium si vince sempre (o quasi)

I bianconeri, dalla stagione 2011-12, hanno collezionato 5 successi su 6: l'unica sconfitta è firmata Thereau nel 2015.

AlbertoZamboni
Alberto Zamboni

Sfida ampiamente alla portata sulla carta, ma assolutamente da non sottovalutare quella che attende la Juventus domenica pomeriggio. All’Allianz Stadium arriva l’Udinese di Massimo Oddo, con cui la Vecchia Signora ha uno score molto favorevole: sono infatti 59 i successi in 92 partite disputate, con 21 pareggi e 12 vittorie friulane; in particolare sul proprio terreno di gioco, i bianconeri torinesi si sono imposti 33 volte su 45.

Da quando esiste lo Stadium, cioè dalla stagione 2011-12, la Juventus ha vinto 5 dei 6 precedenti, a cominciare dalla gara del 28 gennaio 2012, quando una doppietta di Alessandro Matri sotto la neve regalò il successo ad Antonio Conte, rendendo inutile il momentaneo pareggio di Floro Flores. Molto più largo il risultato in favore dei padroni di casa nell’annata successiva: 4-0, con la prima doppietta italiana di Paul Pogba e con Vucinic e Matri a completare il tabellino nell’unica vittoria davvero agevole. Il primo dicembre 2013, nell’anno dei 102 punti, ci volle una testata di Fernando Llorente in pieno recupero per avere la meglio di un’Udinese più volte vicina al goal – in particolare, una super parata di Buffon su Di Natale nel secondo tempo.

Nella prima allo Juventus Stadium di Massimiliano Allegri, a decidere il 2-0 finale furono Carlos Tevez e Claudio Marchisio con un centro per tempo, mentre nell’annata successiva arriva l’unica sconfitta in questo impianto: è Cyril Thereau a firmare il goal vittoria. Prima di questa partita, la Juventus non aveva mai perso in casa alla prima giornata di campionato e sembrò segnare il destino di quella stagione, salvo poi una rimonta clamorosa ed un nuovo Scudetto cucito sul petto. Infine, nell’ultimo precedente risalente al 15 ottobre 2015, Jankto portò in vantaggio gli ospiti, prima della rimonta firmata da Paulo Dybala, a segno con un calcio di punizione a fine primo tempo e con un calcio di rigore nella ripresa.

VAVEL Logo