Serie A, Roma vs Torino: i giallorossi per sfatare il tabù Olimpico

La sfida della Capitale aprirà ufficialmente la 28^ giornata di campionato.

Serie A, Roma vs Torino: i giallorossi per sfatare il tabù Olimpico
Serie A, Roma vs Torino: i giallorossi per sfatare il tabù Olimpic. Fonte foto: Vavel.com

A pochi giorni dalla tragedia legata alla scomparsa di Davide Astori, si ritorna in campo. Le prime squadre ha rimettere piede sul rettangolo verde saranno la Roma ed il Torino, protagoniste dell'anticipo del venerdì della 28^ giornata di campionato. I giallorossi, che martedì sera ospiteranno lo Shakhtar Donetsk nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League, cercano i punti necessari per rimanere ancorati al terzo posto e dare seguito alla brillante vittoria di sabato scorso al San Paolo di Napoli, nella quale hanno particolarmente brillato gli attaccanti di Eusebio Di Francesco. Giallorossi in lotta con Inter e Lazio nella conquista del terzo posto, chiamati però a sfatare il tabù Olimpico: da metà dicembre, la Roma ha vinto soltanto una volta in casa, in occasione del 5-2 inflitto al Benevento.

Di fronte ci sarà un Torino voglioso di riscatto, reduce da due sconfitte consecutive (Juventus e Verona) entrambe dolorose. I granata di Walter Mazzarri vorrebbero riaprire i giochi per un piazzamento europeo anche se la distanza da Sampdoria e Milan è di sette punti. Urge un cambio di passo per tentare di rimettersi in lizza per il sesto posto. Anche lontano dalle mura amiche il Toro non si sta comportando benissimo, chiaro segno che la stagione dei granata, fin qui, è stata parecchio deludente: nel 2018 ha raccolto solo due punti frutto dei due pareggi contro Sassuolo e Sampdoria. L'ultima sfida all'Olimpico si è conclusa con un netto successo della Roma per 4-1, con i gol di Dzeko, Salah, Paredes e Nainggolan. I piemontesi non vincono da un bel pò nella Capitale, sponda giallorossa. L'ultimo urrà è datato 13 maggio 2007, un 1-0 che vide match-winner Muzzi, il quale approfittò di uno svarione del rumeno Chivu.

In casa Roma la partita di Champions League è alle porte, ma Di Francesco in conferenza stampa ci ha tenuto a ribadire che i suoi ragazzi sonon concentrati solo ed esclusivamente sulla gara di campionato. Saranno assenti per squalifica Fazio e Dzeko, i quali saranno sostituiti da Juan Jesus e Schick. Dietro al ceco, spazio per Under, Nainggolan e Perotti, in leggero vantaggio rispetto ad El Shaarawy. Recuperato De Rossi dalla distorsione alla caviglia lamentata a Napoli, in mezzo lui e Strootman. Out anche Defrel per problemi fisici. Il Toro non se la passa benissimo, l'infermeria è affollata. Fuori causa Molinaro, Ljajic, Obi e Bonifazi. In più, è squalificato Burdisso, mazzarri quindi ha la coperta corta e sposterà Moretti centrale. Si è ripreso Rincon, ci sarà dal 1' a centrocampo, così come Baselli dopo l'esclusione di Verona. Niang è a disposizione, dopo l'intervento chirurgico al quale si è sottoposto lunedì. Dovrebbe giocare lui in attacco al fianco di Belotti e Iago Falque. Qui, il beneficio del dubbio, in quanto Mazzarri lo testerà nell'immediata pre-gara. Scalpita Berenguer.

Queste le probabili formazioni:

ROMA (4-2-3-1): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; De Rossi, Strootman, Under; Nainggolan, Perotti, Schick. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, Nkoulou, Moretti, Ansaldi; Baselli, Rincon, Acquah; Iago Falque, Belotti, Niang. Allenatore: Walter Mazzarri.