Benevento - De Zerbi: "Oggi grande commozione, ci è mancata la cattiveria agonistica"

Benevento - De Zerbi: "Oggi grande commozione, ci è mancata la cattiveria agonistica"

Le parole del tecnico del Benevento ai microfoni di Sky Sport. Ecco cosa ha detto.

antonio-abate
Antonio Abate

Commozione e tristezza, questo il succo delle dichiarazioni di Roberto De Zerbi nel post-gara. Ai microfoni di Sky Sport, il tecnico del Benevento ha parlato del clima e dell'aria mesta che si respirava al Franchi: "Grandissima commozione, grandissima sofferenza perché giocare una partita in questo clima è pesante per tutti. L'unica cosa che posso dire è che siamo contenti che anche noi l'abbiamo onorata nel modo giusto, con atteggiamenti giusti e cercando di fare risultato".

In seguito, un altro passaggio su Astori: "Vedere l'affetto che gli sta tributando il mondo calcistico, ti fa capire la qualità dell'uomo. Il calciatore vive di emozioni per questo io avevo dichiarato che era troppo presto per giocare. Oggi noi non siamo stati logicamente quelli veri, ma non posso arrabbiarmi perché anche i miei giocatori hanno una coscienza, pensano e io sono contento così".

In ultima parte, il tecnico ha sottolineato cosa non è andato nella sfida di oggi: "Questa settimana non abbiamo fatto video della Fiorentina, abbiamo cercato di fare i professionisti ma purtroppo nel calcio bisogna andare oltre mettendo cattiveria agonistica cosa che, inconsciamente, non abbiamo fatto nel primo tempo" conclude De Zerbi

VAVEL Logo