Cagliari - Lazio, tre punti per il rilancio

Sardi con un disperato bisogno di punti, laziali per proseguire la corsa Champions

Cagliari - Lazio, tre punti per il rilancio
Cagliari - Lazio, tre punti per il rilancio - Lazio Twitter

La ventottesima giornata di Serie A TIM mette di fronte Cagliari e Lazio alla Sardegna Arena, una partita molto importante per entrambe le squadre autrici di due stagioni decisamente differenti ma tutte e due con un gran bisogno di ripartire dopo le recenti battute d'arresto.

I padroni di casa non hanno giocato nell'ultimo fine settimana a causa del dramma Astori ma l'ultimo risultato rimane la sconfitta casalinga per 5 a 0 contro il Napoli. Fondamentale invertire la rotta con una prestazione all'altezza e magari con dei punti, necessari per allungare sulla zona retrocessione che si avvicina inesorabilmente a causa dei progressi fatti registrare dalle dirette concorrenti per la salvezza quali Spal e Crotone, distanti rispettivamente due e quattro punti dai rossoblù. La Lazio è invece scesa in campo nello scorso weekend ed ha disputato una buona partita a Roma contro la Juventus ma è caduta nei minuti finali a causa della rete firmata da Dybala. La zona Champions è sempre a portata ma per la squadra di Inzaghi è importante non perdere punti oggi contro il Cagliari. All'andata, giocata all'Olimpico, finì tre a zero in favore dei biancocelesti nel giorno del ritorno in panchina di Diego Lopez al posto di Rastelli. I marcatori furono Bastos e per due volte Immobile. 

Le probabili formazioni

Diego Lopez e i suoi vivono un momento complicatissimo, aggravato dalla morte di Astori, ex rossoblù, e ancora di più se possibile dal clamoroso caso Joao Pedro, sospeso per doping. "Vogliamo chiarezza" le parole del club, ma intanto la classifica preoccupa. Il tecnico rossoblù sembra intenzionato a confermare il solito 3-5-1-1, fra i pali Cragno titolare con difesa composta da Romagna, Ceppitelli e Castan. A centrocampo sulla destra confermato Faragò, come contro il Napoli, a sinistro stesso discorso per Lykogiannis. In mezzo titolarissimo Barella, al suo fianco dovrebbero esserci Ionita e Padoin. Davanti ancora panchina per Sau e Farias, sarà infatti il coreano Han ad affiancare Leonardo Pavoletti.

Da un caso doping ad un altro, questa volta al centro della polemica è De Vrij: l'olandese non ha risposto ieri alla convocazione della NADO per risolvere delle questioni relative a un controllo anti doping, chiedendo il rinvio del colloquio alla prossima settimana. È a disposizione ma difficilmente verrà schierato dall'inizio, motivo per cui ci sarà Luiz Felipe al fianco di Radu e Bastos con Strakosha fra i pali. A centrocampo Inzaghi conferma ovviamente Milinkovic Savic, affiancato da Lucas Leiva e Parolo con Lukaku e Basta esterni. In avanti Immobile farà coppia con Luis Alberto.