Terminata Juventus - Udinese, LIVE Serie A 2017/18 (2-0): Doppietta di Dybala, Higuain sbaglia un rigore

Terminata Juventus - Udinese, LIVE Serie A 2017/18 (2-0): Doppietta di Dybala, Higuain sbaglia un rigore

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile
Juventus(4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Asamoah; Sturaro, Marchisio, Khedira (min. 63 Matuidi); Dybala, Douglas Costa (min. 88 Bentancur); Higuain (min. 74 Mandzukic). All. Allegri
Udinese(3-5-2): Bizzarri; Nuytinck. Angella, Samir; Widmer, Barak (min. 71 Balic), Behrami (min. 76 De Paul), Fofana, Ali Adnan; Jankto, Maxi Lopez (min. 61 Perica). All. Oddo
SCORE1-0, min. 20, Dybala. 2-0, min. 49, Dybala.
ARBITROPiero Giacomelli (sez. di Trieste). Ammoniti: Chiellini (min. 2), Angella (min. 19), Perica (min. 90).
NOT28esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018: in campo all'Allianz Stadium c'è Juventus-Udinese. Si comincia alle ore 15:00.
Live LoaderVAVEL Live SmallLive Match

16.59 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Udinese per 2-0 con la doppietta di Paulo Dybala!

16.57 - Si sarebbe potuto continuare giocare per giorni, ma la Juventus probabilmente non avrebbe preso gol nemmeno dopo i lavori forzati contro un'Udinese piuttosto a corto di idee: troppo poco per battere una difesa da un gol subito nelle ultime quattordici partite. La Vecchia Signora si porta virtualmente avanti al Napoli con una prestazione solida dietro ed illuminata da Paulo Dybala in avanti, con un Higuain su cui invece aleggiano ancora i dubbi in quanto rigorista. È probabilmente il Pipita quello che esce peggio da questa giornata, nonostante una prestazione tutt'altro che negativa.

16.54 - Termina il match. Risultato di 2-0.

90' + 3' - Il pallone esce su quest'iniziativa di Adnan, limitata da Sturaro, in corsia: sarà allora rinvio per l'oggi inoperoso Szczesny.

90' + 2' - Pallone gestito dai piemontesi in palleggio, senza traversone nel mezzo.

90' + 1' - Tre minuti di recupero. Matuidi li apre con un cross verso il secondo palo per Mandzukic, Samir anticipa però in corner.

90' - Duro Perica su Asamoah, fallo inutile ed è giallo.

89' - Grandi spazi si aprono sulla destra a Sturaro, Dybala è troppo stanco per muoversi bene dentro l'area e il tiro dell'italiano, dal vertice destro dell'area, è decisamente fuori misura.

88' - In luogo di Douglas Costa, applauditissimo, ci sarà d'ora in poi Bentancur.

87' - Non c'è stata deviazione, rimessa dal fondo ed ancora i tocchi della squadra in trasferta sono troppi.

86' - ANCORA BIZZARRI SU DYBALA! Duetto perfetto con Mandzukic per entrare in area dalla sinistra, tiro sul primo palo che si spegne sull'esterno della rete!

85' - Ancora Mandzukic all'indietro, continua il tiki-taka degli juventini.

84' - Ancora una chiusura di De Sciglio, autore di una prestazione molto solida.

83' - Dybala risponde con un cambio di gioco altrettanto valido da quel lato, dove Asamoah controlla ma viene chiuso dall'uscita di Widmer.

82' - Balic apre il compasso e pesca Widmer, ma gli spazi rimangono ristretti: Jankto tenta l'imbucata, ma dopo lo scambio riuscito con Perica viene chiuso.

81' - Mandzukic appoggia indietro un pallone. Impatto sulla partita piuttosto blando per lui.

80' - Brivido! Sul destro di Balic, da fuori: tiro ad incrociare verso il palo lontano, ma Szczesny accompagna fuori.

79' - Respinta sul suggerimento della bandierina, poi gli ospiti continuano la loro fase di controllo del pallone - gestita con grande personalità, c'è da dire.

78' - BIZZARRI SALVA SU DYBALA! Manca il tris il sudamericano dopo l'ennesima iniziativa di Douglas Costa: il suo tiro dal centro-sinistra dell'area è potente verso l'incrocio all'altezza del primo palo, ma Bizzarri respinge con grande attenzione! Corner.

77' - Rugani rilancia lungo dopo una grande chiusura.

76' - Paolo Aghemo (Sky) chiarisce sulla furia di Allegri: voleva semplicemente che l'ingresso della nuova punta avvenisse dopo il calcio d'angolo. Attento, come al solito, ai dettagli: cambio molto più tranquillo per Oddo, che fa all-in con De Paul al posto di Behrami e Balic in mediana.

75' - Non è cambiato nulla nello scacchiere tattico dei torinesi, con il croato che andrà a fare il centravanti.

74' - Esce per lui Higuain. Arrabbiatissimo Allegri: non doveva uscire l'argentino, evidentemente, per far entrare il numero diciassette.

73' - Calcio d'angolo guadagnato dai giuliani. Pronto all'ingresso Mandzukic...

72' - Ci stavamo quasi dimenticando l'uscita dal campo di Barak, che verrà sostituito da Balic. Il tutto è avvenuto qualche secondo fa.

71' - Pallone all'indietro verso Samir, che fa scorrere prendendosi anche un rischio, ma poi se la cava ma chiude il disimpegno.

70' - Ed ecco che Douglas Costa prova a smentirmi: partenza palla al piede per il passaggio di Higuain, che dalla destra fa il cross giusto, solo un po' troppo potente per Matuidi che non riesce, dunque, a chiudere l'azione sulla sinistra dell'area.

69' - Continua questa fase della partita: Madama sceglie di non affondare, gli avversari non ci riescono.

68' - Intervento ruvido ma decisamente regolare di Behrami su Douglas Costa ai venti metri, lui invece è fra i pochi a salvarsi dei suoi.

67' - Errore tecnico piuttosto banale di Sturaro, che comunque ha fatto una buona gara, come quasi tutti i suoi compagni.

66' - Tiene il pallone sulla destra la fazione ospite.

65' - De Sciglio batte il fallo laterale, prosegue la gestione degli juventini.

64' - Jankto duetta con Perica, il rimpallo gli è sfavorevole ma riesce a tenerla in campo. Per poi perderla in un secondo momento. Oggi ha mostrato voglia, ma non è bastata.

63' - Il cambio si concretizza solo adesso. Torniamo in campo: Marchisio scodella in avanti, Higuain non può arrivarci.

62' - Netto aggancio con la mano di Behrami a centrocampo, anche un po' goffo, per frenare una verticalizzazione avversaria. Finisce il match di Khedira, intanto, Allegri risponde con la carta Matuidi.

61' - È entrato Stipe Perica al posto di Maxi Lopez, è la prima scelta di Oddo che vorrebbe più brillantezza offensiva.

60' - Calcio di punizione in favore dei friulani; in precedenza, cross di Asamoah leggermente lungo per l'inserimento di Higuain. Sarebbe stato un grande assist.

59' - Douglas Costa torna indietro, il pubblico fischia un po' - il motivo però non credo sia il possesso dei loro giocatori.

58' - Altro traversone di Widmer, altra respinta di De Sciglio: col petto, per Szczesny. C'era però stata nel frattempo una seconda indecisione di un Asamoah ora un po' distratto.

57' - Asamoah steso nel disimpegno, non c'è fallo ma il cross di Widmer, anche se buono, viene respinto.

56' - Ora invece i padroni di casa dominano: anticipo di De Sciglio dopo l'errore di Higuain, Douglas Costa premia lo smarcamento dentro l'area di Khedira che però colpisce male, spedendo il pallone alto.

55' - Pallone regalato a Szczesny su questo lancio lungo. Chiaramente è crisi dei friulani.

54' - Douglas Costa cerca di bruciare Samir, che però regge bene l'uno contro uno e riesce a raccattare anche un fallo sull'elegante sterzata del suo avversario.

53' - Szczesny blocca il traversone ed innesca le freccie, ma lo fa sbagliando la misura: Dybala non può arrivare su questo rilancio.

52' - Widmer viene dentro al campo, Sturaro lo stende: scivolata e fallo. Adnan potrà mettere un cross dentro.

51' - Fuorigioco di Jankto su un lancio lungo.

50' - I rigori magari non più, però con gli assist il Pipita mostra sempre più affinità. In generale, un alieno sia fuori che dentro dall'area. Dal dischetto rivedibile, invece.

49' - GOOOOOOOOOOOOOOOL! DYBALA! 2-0! Grande giocata fra la Joya ed Higuain, che serve benissimo l'assist per il taglio del suo connazionale, il quale poi realizza di destro nell'angolo basso più lontano!

48' - Ancora giropalla dei vice-campioni d'Europa.

47' - Chiellini legge l'avanzata di Maxi Lopez e ottiene poi un fallo in area sul suo seguente pressing. Gran disimpegno dei bianconeri locali, alla fine Dybala mette un cross mancino da sinistra e Costa la devia d'istinto, di fatto togliendo la possibilità d'intervento ad Higuain. De Sciglio in seguito viene chiuso definitivamente.

46' - Nuytinck cambia gioco per Samir. Ancora possesso lento per loro.

16.06 - Ed ora si riparte! Primo pallone mosso dall'Udinese.

16.04 - Squadre nuovamente in campo.

15.55 - Una Juventus positiva, sotto ogni aspetto. Strategicamente, la scelta di sfruttare i difetti di un'Udinese priva di idee offensive con un blocco con due linee da quattro si è rivelata efficace; poi atleticamente e tecnicamente brillante, la Vecchia Signora si trova in vantaggio illuminata dalle giocate di Paulo Dybala, autore del parziale 1-0 e protagonista del rigore guadagnato ma poi fallito da Higuain (quarto salvataggio stagionale dal dischetto per Bizzarri). Ancora in vita, dunque, i friulani: aspettiamoci un secondo tempo tutto da seguire, dopo questa piccola pausa. Ci vediamo dopo.

15.50 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-0.

45' + 1' - Un minuto di recupero. Avvolgente azione dei piemontesi, tre cross di De Sciglio: ne passa solo uno, rilanciato da Nuytinck in un secondo tempo.

45' - CHIELLINI! ALTO! Traversone perfetto di Dybala sul secondo palo, troppo in anticipo l'italiano che col corpo messo malissimo la piazza alta, non di molto, in caduta!

44' - Widmer regala un corner a Sturaro su cross di Douglas Costa (che aveva accelerato nel traffico, come al solito ad una velocità assurda).

43' - Ancora gli undici locali a difendersi con due linee da quattro, a sfruttare la pochezza delle idee avversarie.

42' - Si muove bene palla al piede Dybala, qui steso da un calcio di punizione. Una gran prima frazione per lui.

41' - Asamoah sfida Widmer ma poi torna indietro, tanti tocchi di prima per i torinesi: l'ultimo è di Sturaro, col tacco al limite, ma è un po' fuori misura.

40' - Ali Adnan può battere un fallo laterale in posizione offensiva. Dopo qualche secondo, quasi dalla stessa zolla può fare lo stesso De Sciglio.

39' - Spazio per Asamoah a sinistra, dopo la respinta. Ancora una volta Bizzarri comunque respinge un rigore, è il quarto disinnescato in stagione. Non male, anzi.

38' - RESPINGE BIZZARRI! PARA IL PORTIERE DELL'UDINESE! Grande tuffo dell'estremo difensore argentino, secondo errore consecutivo per il Pipita! Corner.

37' - Pronto Higuain a calciare. La VAR ha dato la sua conferma.

36' - CALCIO DI RIGORE PER LA JUVENTUS! A terra Dybala in area! Controllo sbagliato di Sturaro, diventa un assist per Dybala che ruba il tempo ad Angella e viene steso sulla sinistra dell'area con una grande ingenuità dell'italiano!

35' - Si continua con questa fitta ragnatela di passaggi, che sembra la soluzione prediletta di Allegri per oggi. Oddo ha optato invece per uno schieramento molto difensivo che si pone però l'obiettivo di giocare con qualità, quando ce n'è la possibilità.

34' - Palleggio da destra verso sinistra, dove Asamoah ha un po' di spazio per la sua conduzione. Poi però il ghanese torna nuovamente da Chiellini.

33' - Si riparte, juventini in dieci, Bizzarri buca sul traversone ma Jankto butta via la palla.

32' - Higuain, con una conclusione deviata dal limite, ha ottenuto un corner: Dybala intanto era però rimasto a terra dopo un contrasto con Behrami. Sembra stare bene comunque l'argentino.

31' - Hanno dunque un'altra possibilità di attaccare i giuliani, ma continuano a non combinare effettivamente nulla.

30' - Scambiano Dybala ed Higuain, subentra Douglas Costa per un tre-contro-quattro: il brasiliano prova ad innescare il centravanti ma un tocco di Angella è provvidenziale per l'arrivo della palla in zona-Bizzarri.

29' - Asamoah limita Widmer, che poi però passa lo stesso, ma c'è una chiusura sulla lunetta. Sturaro chiude questa fase un po' concitata con una bella interdizione, poco dopo.

28' - Dybala stesso va ad anticipare Jankto sul cross dalla bandierina, indirizzato verso la zona dell'area più lontana. Ali Adnan può battere una rimessa con le mani.

27' - Widmer calcia dai venti-venticinque metri dopo una leggerezza di Dybala, Sturaro devia in corner.

26' - Maxi Lopez anticipato da un attento Rugani su un cross dalla sinistra. Poi però Higuain stende Samir con un fallo.

25' - Sbaglia la verticale De Sciglio, torna in possesso la compagine in trasferta.

24' - Calcio di punizione nella propria metà campo, Rugani batte veloce.

23' - Rimessa laterale che ora De Sciglio si accinge a battere. Reazione positiva comunque degli uomini in svantaggio.

22' - Torna a comandare le operazioni Madama, spinta anche dai cori del proprio pubblico, ma stavolta lo fa con meno qualità.

21' - Si torna solo adesso a giocare. Vantaggio meritato. Tra l'altro è il primo gol subito da calcio di punizione per i friulani, che rimangono comunque ancora battuti da un qualche rigore.

20' - GOOOOOOOOOOOOOOL! DYBALA! 1-0! Perfetta l'esecuzione della Joya, come al solito in queste situazioni pesca l'incrocio del secondo palo! Terzo gol consecutivo, un giocatore spaziale!

19' - Higuain appoggia per l'inserimento di Dybala sulla verticale di Douglas Costa, ma Samir capisce tutto e chiude. Si sta giocando comunque in una sola metà campo: Angella commette fallo su Higuain dopo un altro ottimo passaggio di De Sciglio. Giallo per l'italiano, grande opportunità dal limite sul centro-destra per Dybala...

18' - Adnan chiude De Sciglio per un fallo con le mani, ancora però è difficile trovare spazi per l'avanzata seguente di Chiellini. Rete infinita di passaggi.

17' - Nuytinck sale, per poi preferire anche lui un possesso tranquillo. Ha bisogno di rifiatare la fazione ospite, dopo alcuni minuti di apnea. Behrami sbaglia, in seguito, il tocco per Khedira.

16' - Ruleta assurda di Douglas Costa sulla destra del limite, appoggio in caduta poi per Dybala che non riesce però a superare tutti gli avversari prima della porta. De Sciglio in seguito è protagonista di una grande giocata sulla destra, ma sul suo cross basso e teso Sturaro non arriva.

15' - Ancora Chiellini in zona offensiva, qui con generosità guadagna un buon fallo laterale.

14' - Possesso sulla destra per Douglas Costa, ancora la preferenza è per un passaggio all'indietro. Non c'è fretta ed il blocco avversario è piuttosto solido.

13' - Recupero palla ed appoggio indietro per Sturaro, dopo che Chiellini aveva buttato via la sfera sul pressing altissimo di Fofana.

12' - Dybala viene frenato al momento del cross dal fondo dopo un controllo spaziale, Higuain prova ad appoggiare per Costa ma sbaglia la misura del passaggio: rimessa dal fondo regalata a Bizzarri.

11' - Parte Fofana in mezzo a due, stavolta De Sciglio non si fa sorprendere. Dybala guida l'offensiva dei suoi, che tramonta su un cross addirittura di Chiellini che Nuytinck ha spazzato via.

10' - Scivolata di Sturaro a centrocampo, ha preso il pallone ma anche Barak: c'è il fischio dell'arbitro.

9' - Sturaro vince un contrasto in posizione da ala, Angella preferisce regalare la rimessa laterale e non rischiare il possesso sulla pressione di Higuain. Tiro-cross di Douglas Costa deviato da Dybala, rimessa dal fondo per Bizzarri.

8' - Gran palla di Dybala dalla sinistra verso Higuain, che dalla lunetta è costretto a tornare indietro. Ora la Signora ha preso campo.

7' - Sbagliata l'apertura di Douglas Costa per Sturaro, che stava venendo dentro l'area di rigore dall'altro lato.

6' - Khedira anticipa dopo che un tacco di Higuain era stato respinto. Cambio gioco per De Sciglio, che con un nuovo filtrante verso la lunetta non ha trovato nessuno. Sembra che sarà una soluzione che vedremo spesso, quella del passaggio verso Dybala del terzino...

5' - Fofana calcia da fuori, altissimo. Resta comunque un buon avvio dei suoi: in questa circostanza l'africano aveva resistito fisicamente alla grande.

4' - Ancora possesso un po' lento che alla fine viene sprecato da Asamoah, nel tentativo di trovare un'imbucata fra le linee.

3' - SZCZESNY RISPONDE AD ADNAN! Tiro a giro verso il palo lontano, in tuffo il polacco è concentratissimo nel rispondere e mettere in corner a mezza altezza!

2' - Gran contropiede di Jankto sulla destra, Chiellini sceglie il fallo quasi al limite dell'area per evitare ulteriori pericoli: giallo per l'italiano, sacrosanto dopo questa scivolata. Vediamo il cross nel mezzo.

1' - Giropalla sulla retroguardia per i giocatori locali, che sembrano schierati con un 4-4-2 in cui Douglas Costa e Sturaro si muovono da esterni.

15.04 - Si comincia! Primo pallone mosso dalla Juventus.

15.03 - Momenti assolutamente toccanti, Buffon in panchina è quasi alle lacrime. Ora, purtroppo, dobbiamo passare oltre.

15.01 - Come avverrà o è già avvenuto in tutti gli altri campi, ora c'è un minuto di raccoglimento in memoria dello scomparso Davide Astori. La redazione di VAVEL Italia, come sempre, si stringe alla famiglia del ragazzo.

14.58 - Squadre in campo!

14.50 - Ora è invece tutto pronto: squadre negli spogliatoi, a breve inizierà Juventus-Udinese. Non mancate!

14.40 - Tempo di riscaldamento, come potete vedere, all'Allianz Stadium.

14.30 - Grandi novità per i campioni d'Italia, che scelgono Sturaro, Marchisio e Khedira in mezzo al campo per far rifiatare Matuidi e recuperare al meglio Mandzukic, confermando il tridente di Wembley. Dall'altro lato scelte conservative con Jankto in attacco e Fofana a centrocampo.

14.20 - La risposta dell'Udinese (3-5-2): Bizzarri; Angella. Nuytinck, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Fofana, Ali Adnan; Jankto, Maxi Lopez. All. Oddo

14.10 - La formazione ufficiale della Juventus (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Asamoah; Sturaro, Marchisio, Khedira; Dybala, Douglas Costa; Higuain. All. Allegri

14.00 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Juventus-Udinese, match valido per la 28esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018, il cui calcio d'inizio - previsto per le ore 15:00 - verrà fischiato dall'arbitro Piero Giacomelli.

QUI JUVENTUS

La Vecchia Signora viene dal clamoroso passaggio del turno in campo internazionale guadagnato in tre minuti in quel di Wembley, con l'1-2 rifilato al Tottenham; in campionato invece sabato scorso era arrivato il pesantissimo successo sul campo della Lazio, col gol di Dybala nel recupero.

Dopo un trionfo in Champions League una sfida da non sottovalutare nei confini nazionali: è questo il monito lanciato da Allegri in conferenza stampa, con la squadra che oggi è chiamata - nella sua opinione - a non sbagliare il colpo in questa sfida, anche se dovrebbe essere attuato un mini-turnover.

Il tecnico è infatti intenzionato a mandare in panchina i più stanchi: dunque Buffon (per cui ancora aleggia il dubbio-rinnovo), Barzagli, Benatia, Khedira e Dybala a riposo. Rientra nei convocati invece Mandzukic, con Cuadrado e Bernardeschi ancora fuori. Infine, squalificati Lichtsteiner ed Alex Sandro.

Max Allegri è dunque intenzionato a tornare al 4-2-3-1. Spazio a Szczesny fra i pali, i terzini saranno De Sciglio ed Asamoah, con Rugani al fianco di Chiellini nel mezzo. A centrocampo la novità è Bentancur al fianco di Kheidra, con Douglas Costa, Dybala e Mandzukic che dovrebbero essere i trequartisti a supporto del trascinatore Higuain, centravanti.

QUI UDINESE

Dopo il KO contro la Sampdoria, il terzo consecutivo in campionato, i friulani non hanno potuto giocare nello scorso turno a causa del decesso prematuro di Davide Astori, capitano e difensore proprio dell'avversario programmato, la Fiorentina. Sarà dunque un rientro di lusso in seguito a due settimane di allenamenti.

Va insomma digerito per bene lo shock comune a tutti gli appassionati di sette giorni fa: tornare in campo con l'obiettivo di vincere sarebbe quantomeno pretenzioso, ma gli odierni ospiti arrivano con la minima pressione a questo scontro, specie con l'Europa che sembra sempre più un miraggio.

Per ridurre la distanza dall'Europa League, Oddo dovrà fare a meno di Stryger Larsen (squalificato), oltre a capitan Danilo e Lasagna, entrambi infortunati. Assenze piuttosto pesanti, con il tecnico che alla vigilia però non ha cercato alibi: consci della grandezza dei campioni d'Italia, bisognerà dare qualcosa in più.

Massimo Oddo è orientato verso la conferma del proprio 3-5-2, con Angella, Nuytinck e Samir che agiranno davanti a Bizzarri. Widmer e Ali Adnan (o Zampano) i tornanti, a centrocampo sicuri del posto Barak, Behrami e Jankto. Quest'ultimo potrebbe anche scalare in avanti nel caso in cui Fofana scalzasse De Paul, che in questa prima ipotesi si muoverebbe alle spalle dell'ex Chelsea Perica.

STATISTICHE E CURIOSITÀ

Nonostante i numeri affermino che Madama, in casa contro questo avversario, s'impone quasi sempre, c'è da dire che i giuliani sono l'unica compagine che vanta ben due successi allo Stadium (nel 2011 e nel 2015). All'andata, invece, furono i torinesi ad imporsi in trasferta: grande protagonista Khedira (tre gol) nel 2-6 della Dacia Arena.

VAVEL Logo