Gasperini: "Soddisfatto di come abbiamo giocato contro la Juventus"
atalanta.it

Gasperini: "Soddisfatto di come abbiamo giocato contro la Juventus"

L'allenatore dell'Atalanta commenta la sconfitta contro i bianconeri a Torino

FraNas
Francesco Nasato

L'Atalanta non riesce a fermare la corsa della Juventus. Un gol per tempo e la banda di Gasperini esce sconfitta dall'Allianz Stadium, in una sfida proibitiva già alla vigilia e che tale si è rivelata anche in campo. La zona Europa League ora è più lontana, ma la sensazione è che i nerazzurri ci vorranno provare fino alla fine. Soprattutto per provare a fare meglio di quanto non sia già stato fatto in questa stagione.

A Sky Sport, Gasperini ha parlato così della prestazione della sua squadra contro la Juventus: "Pochi tiri in porta? Sì, è mancato quello. Quanto però ci siamo avvicinati in modo pericoloso, abbiamo tenuto aperto a lungo questa partita, sono molto soddisfatto di come l'abbiamo giocato. Fare gol alla Juventus non è mai facile. La Juventus dipende anche al momento in cui la trovi. Contro di noi è sempre molto attenta. Oggi ha presentato una formazione come se giocasse in Coppa; di recente col Napoli abbiamo avuto risultati migliori, ma sono squadre diverse. La Juventus è più difficile da superare, il Napoli se non gioca Dybala è più imprevedibile. Sono due squadre con caratteristiche diverse, l'Atalanta con entrambe è riuscita a fare delle grandi partite e sono contento di questo":

Si parla anche della flessione in seguito all'eliminazione contro il Dortmund: "L'Europa League all'inizio non era fra gli obiettivi, visto le tante competizioni. Fino a febbraio poi eravamo dentro tutto... non è facile, nel campionato italiano sono tutte in lotta e ci sono anche risultati diversi dal pronostico. Stiamo facendo prestazioni importanti anche al cospetto di squadre come la Juventus e questo ci deve dare fiducia per il resto del campionato. Colpi mancati a gennaio? Non so, l'Europa l'abbiamo giocata molto bene, non era facile giocare meglio, siamo andati molto vicini, anche in Coppa Italia. Ci sono stati tanti episodi, poteva andare diversamente, non so se avremmo giocato meglio. In campionato avrebbe avuto più peso e più chance, magari avremmo qualche punto in più. Tutti i ragazzi stanno dando tutto: vogliono dare una soddisfazione ad un ambiente entusiasta, raggiungere l'Europa sarebbe un traguardo fantastico".

VAVEL Logo