SPAL - Juventus: Allegri incontra Semplici in una gara non scontata

La Juve incontra la Spal, la quale viene da una striscia di risultati positivi. Tuttavia la Vecchia Signora deve continuare a vincere per allungare il distacco dal Napoli.

SPAL - Juventus: Allegri incontra Semplici in una gara non scontata
Il goal di Dybala nell'ultima gara contro la SPAL / JuventusTwitter

Sarà sicuramente una gara abbastanza impegnativa quella tra Spal e Juventus. Oggi ci aspetterà un match tra due formazioni in ottima forma, che vengono da buone prestazioni e da risultati importanti. A Ferrara gli spallini attendono i campioni d'Italia in carica ma al Paolo Mazza arriva soprattutto la capolista che, recentemente, con la vittoria sull'Atalanta, ha allungato ancora di più il distacco dal Napoli e per questo, il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri, non vuole cali di concentrazione, sarà prioritario ottenere i 3 punti.

Una Juventus che arriva senza Medhi Benatia, espulso nel turno in archivio, e Sami Khedira, escluso dall'elenco dei convocati per un'influenza. La Vecchia Signora, che attende i rientri di Bernardeschi e Cuadrado, giunge a una gara che a detta del tecnico livornese non sarà scontata. Come preannunciato, gli spallini sono reduci da 2 vittorie e un pareggio in tre partite.

Allegri potrebbe ritornare a un 4-2-3-1, in cui però sorgono tanti dubbi di formazione. Buffon dovrebbe partire titolare così come Asamoah e De Sciglio, questi ultimi come esterni di difesa. La coppia di centrali invece potrebbe essere Rugani - Chiellini senza escludere anche Barzagli dal primo minuto. A centrocampo Matuidi e Pjanic dovrebbero essere i favoriti mentre in attacco potrebbe iniziare dal primo minuto Alex Sandro sulla fascia sinistra, al posto di uno stanco Mandzukic, insieme a Douglas Costa, Dybala e Higuain.

La Juventus in allenamento / JuventusTwitter
La Juventus in allenamento / JuventusTwitter

Leonardo Semplici è consapevole dell'importanza di questa sfida,  la sua squadra cercherà di ottenere il miglior risultato possibile nonostante la notevole caratura degli avversari. "Per arginare la Juve servirà mettere in campo la nostra identità – spiega il mister dei Ferraresi loro non hanno punti deboli, quindi servirà una partita perfetta per fare risultato". Semplici non mostra alcun timore, e la Vecchia Signora troverà una Spal pronta a dar guerra sul campo.

Il nemico numero uno per i bianconeri sarà sicuramente Lazzari, esterno molto veloce capace di mettere spesso in difficoltà le difese avversarie. Ci sarà anche Kurtic, ex Atalanta e cuore del centrocampo biancoblu, ma saranno assenti i due ex Mattiello e Borriello.  Al posto dell'ex Cagliari ci sarà Antenucci in coppia con Paloschi.

La gara si giocherà allo stadio Paolo Mazza, alle 20.45 ora italiana. La partita sarà diretta dal signor Davide Mazza della sezione AIA di Imperia.