Juventus: quattordici calciatori convocati in Nazionale, altre grane per Allegri

Il tecnico della Juventus dovrà gestire sia le convocazioni per le Nazionali che qualche infortunio di troppo. Abbiamo provato a delineare un ipotetico undici titolare degli atleti che gireranno per il mondo con le rispettive Nazionali.

Juventus: quattordici calciatori convocati in Nazionale, altre grane per Allegri
Source photo: profilo Twitter Juventus

Piove sul bagnato, in casa Juventus. Oltre all'inaspettato pareggio contro la SPAL ed il problema al flessore di Giorgio Chiellini, la società bianconera dovrà "fare i conti" con gli impegni per le Nazionali e con l'inevitabile diaspora di molti suoi tesserati. Sono ben quattordici, infatti, i calciatori che lasceranno Vinovo, quindici se Giorgio Chiellini dovesse recuperare. L'unica buona notizia è la permanenza di Paulo Dybala, che resterà al centro di allenamento torinese per prepararsi in vista della sfida contro il Real Madrid. 

Una vera e propria formazione, quella dei convocati in Nazionale, che potrebbe benissimo essere schierata da Allegri in una partita di campionato o di Champions League e adottando un ipotetico 4-3-3. Partendo dalla porta pali protetti da Gianluigi Buffon, sorvegliato da Benatia e Rugani. Il marocchino è infatti stato convocato per i match contro Serbia ed Uzbekistan, l'azzurro da Di Biagio in ottica Argentina e Spagna. Mentre la fascia mancina è saldamente nelle mani di Alex Sandro - convocato dal Brasile per le sfide contro Russia e Germania, a destra è ballottaggio tra lo svizzero Lichtsteiner e Mattia De Sciglio, con il primo chiamato dalla propria Nazionale per i match contro Grecia e Panama.

Continuando a disegnare lo scacchiere tattico degli juventini impegnati in Nazionale, a centrocampo lascerà Vinovo praticamente tutta la mediana, con Pjanic, Matuidi e Khedira convocati dalle rispettive Nazionali. Il bosniaco dovrà vedersela contro Senegal e Montenegro, il transalpino sfiderà Colombia e Russia. Per Khedira, invece, ci saranno Brasile e Spagna, corazzate da analizzare e studiare in vista dei prossimi Mondiali di Russia 2018. Tridente offensivo, infine, formato da Mandzukic e Douglas Costa ai lati di Gonzalo Higuain. L'argentino giocherà contro Italia e Spagna, il croato Perù e Messico. Oltre all'undici titolari, ci sarebbe spazio anche per due riserve: Wojciech Szczesny, polacco impegnato contro Nigeria e Corea del Sud e Rodrigo Bentancour, chiamato dall'Uruguay per la China Cup.

Una bella gatta da pelare, per Massimiliano Allegri, che in vista del cruciale mese di aprile dovrà fare i conti sia con gli infortuni che con assenza pesanti, valutando perfettamente i calciatori da utilizzare in ogni sfida. 

ECCO LA "FORMAZIONE" DEI BIANCONERI CONVOCATI IN NAZIONALE: