La Sampdoria torna a correre, la soddisfazione di Giampaolo e Zapata

Dopo tre sconfitte di fila torna a vincere, sull'ostico campo di Bergamo, la Sampdoria di Marco Giampaolo che grazie al gol di Duvan Zapata si rilancia in ottica Europa League

La Sampdoria torna a correre, la soddisfazione di Giampaolo e Zapata
Foto Sampdoria Twitter

Torna il sereno in casa Sampdoria. Dopo tre sconfitte di fila ed un ruolino di marcia che stava portando i blucerchiati fuori dalla zona Europa, la squadra di Marco Giampaolo si riscatta in casa dell'Atalanta di Gian PIero Gasperini, battendo una diretta rivale per la corsa all'Europa League. Successo che da nuova linfa e nuova fiducia alla squadra ligure, che adesso raggiunge proprio la Dea al settimo posto. Il tecnico dei doriani, visibilmente soddisfatto, ha parlato della gara ai microfoni di Sky Sport, sottolineandone chiaramente l'importanza. 

"Una vittoria incredibile, molto pesante. Un successo ottenuto con tante assenze. I miei giocatori hanno fatto una grande annata, meritano rispetto, abbiamo solo sbagliato nelle gare con Crotone e Inter. Abbiamo vinto con Capezzi e Andersen, senza Quagliarella, con due attaccanti contati. Ce la giocheremo fino alla fine, non dobbiamo mai mollare".

Particolare menzione anche per Andersen, che ha preso ottimamente il posto di Silvestre al centro della difesa: "Si allena in silenzio da otto mesi, è cresciuto in modo esponenziale. Non l'ho fatto esordire all'ultima di campionato, ma in una partita pesante". Sulla reazione dei suoi, infine, e sul derby da giocare, la chiosa: "Siamo una squadra seria che ha dato una risposta importante. Abbiamo giocato senza paura fino alla fine. Derby? Si tratta di una partita molto sentita, anche il Genoa ha vinto, ce la giocheremo".

Dalle parole del tecnico a quelle del match winner di serata, Duvan Zapata: "Ho segnato un bel gol, dovevo sfruttare l'occasione e ce l'ho fatta. Molto importante questo successo, possiamo continuare così e arrivare più in alto possibile. Ora proveremo a vincere il derby. Pronto a lottare? Sì, lo faccio in tutte le gare. Abbiamo bisogno di tutti, ora riposare bene e dare tutto nel derby".