Serie A - Il Benevento demolisce il Verona: 3-0 al Vigorito

La squadra di De Zerbi schianta gli scaligeri grazie alla doppietta di Diabatè e la rete di Letizia. La salvezza è un po' più alla portata.

Serie A - Il Benevento demolisce il Verona: 3-0 al Vigorito
twitter.com
BENEVENTO
3 0
VERONA
BENEVENTO: BRIGNOLI; VENUTI, DJIMSITI, TOSCA, LETIZIA, BRIGNOLA (88' VOLPICELLI), DEL PINTO, VIOLA, DJURICIC (80' D'ALESSANDRO), IEMMELLO (67' GUILHERME), DIABATE'. ALL. DE ZERBI
VERONA: SILVESTRI; FERRARI, CARACCIOLO, VUKOVIC, SOUPRAYEN, ROMULO, CALVANO (27' FELICIOLI), BUCHEL, VERDE, VALOTI (46' PETKOVIC), CERCI (67' FOSSATI). ALL. PECCHIA
SCORE: 3-0. 1-0 25' LETIZIA, 2-0 66' DIABATE', 3-0 84' DIABATE
ARBITRO: DOVERI AMMONITI: DEL PINTO, LETIZIA (B), BUCHEL, FELICIOLI (V)
NOTE: STADIO VIGORITO INCONTRO VALIDO PER IL RECUPERO DELLA VENTISETTESIMA GIORNATA DI SERIE A

Nel match valido per il recupero della ventisettesima giornata di Serie A il Benevento schianta 3-0 il Verona. Successo strameritato per la compagine sannita che sblocca la situazione nel primo tempo, grazie al bellissimo gol di Letizia, mentre nel secondo tempo c'è spazio per la doppietta di Diabatè. Con questo successo i campani salgono a quota 13 mentre la squadra di Pecchia resta al penultimo posto con 22 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per entrambe le squadre: nel Benevento tandem offensivo composto da Iemmello e Diabaté mentre nel Verona Cerci e Valoti a formare la coppia d'attacco.

Parte forte il Benevento che dopo quattro minuti si rende pericoloso con un destro da fuori di Del Pinto, Silvestri alza però in angolo. Centoventi secondi dopo altra chance per i sanniti con Djuricic che entra in area e calcia col destro ma l'estremo ospite respinge. E' un dominio della squadra di De Zerbi che al minuto 11 va ad un passo dal vantaggio con Iemmello che, sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa a botta sicura ma Silvestri dice di no. Al 25' il quarto tentativo è quello giusto perché arriva il meritato vantaggio dei padroni di casa con un gran gol di Letizia che con un destro a giro dal limite fulmina Silvestri, 1-0. Il Verona fa da comparsa e al 34' i sanniti sfiorano il raddoppio con Iemmello che si ritrova davanti a Silvestri ma col destro gli calcia addosso. Nel finale di tempo ennesima chance per il Benevento con Brignola che fa correre Venuti, il quale entra in area e calcia trovando l'esterno della rete.

La ripresa si apre nello modo in cui si era chiuso il primo tempo: al 49' pericoloso il Benevento con Djuricic che calcia col destro dal limite ma Silvestri blocca in due tempi. Due minuti dopo campani ad un passo dal raddoppio con Diabatè che, imbeccato alla perfezione da Djuricic, calcia da pochi passi ma Silvestri si oppone. Al 56' padroni di casa ancora ad un'unghia dalla rete sempre con Diabatè che, nuovamente imbeccato da Djuricic, prova a scavalcare Silvestri con un pallonetto ma l'estremo ospite salva tutto. Poco dopo lo stesso Djuricic calcia da fuori col destro ma Silvestri respinge con i pugni. Al 66', però, arriva lo strameritato raddoppio del Benevento: sugli sviluppi di un corner Diabatè colpisce di testa e insacca, 2-0. Al minuto 84 arriva anche il tris con Diabatè che, sugli sviluppi di un cross di Brignola, insacca col piatto destro, 3-0. Dopo la terza rete dei campani i ritmi si abbassano e la sfida scivola via senza ulteriori emozioni: al Vigorito i sanniti battono 3-0 uno spento Verona.