Hellas Verona - Il DS Fusco: "Credo nella salvezza, ora però serve la scossa"

Il dimissionario direttore sportivo parla della debacle veronese. La salvezza non è un miraggio, serve però la scossa. Ecco le parole del ds Fusco.

Hellas Verona - Il DS Fusco: "Credo nella salvezza, ora però serve la scossa"

Piove sul bagnato, in casa Hellas Verona. Perdendo contro il Benevento, gli scaligeri hanno infatti compromesso la propria permanenza in A, prenotando la Serie B in vista della prossima stagione. Parlando proprio del 3-0, è stato il dimissionario ds Fusco a tratteggiare un futuro nebuloso: "Credo ancora nella salvezza, ma è necessario tirare fuori tutto l’orgoglio per raggiungere l’obiettivo, orgoglio che oggi non si è minimamente visto. Ero convinto che questa partita fosse del tutto alla nostra portata, invece sono mancate completamente le motivazioni: una squadra che si gioca il campionato non può offrire una prestazione e un atteggiamento come quelli visti oggi in campo. Spero che le mie dimissioni servano a dare una scossa d’orgoglio necessaria per concludere al meglio questa stagione complicata, tentando fino alla fine di raggiungere un obiettivo che matematicamente è ancora alla portata; diventa impossibile solo nel momento in cui vengono a mancare partecipazione, abnegazione, entusiasmo, volontà. Oggi la squadra non è scesa in campo e non si è presa le proprie responsabilità" ha detto al sito tuttohellasverona.it