Serie A: Milan-Inter finisce 0-0. Icardi sbaglia due gol a porta vuota
Bonucci ed Icardi, capitani a confront | Facebook, pagina ufficiale "Inter"

Serie A: Milan-Inter finisce 0-0. Icardi sbaglia due gol a porta vuota

Reti bianche nel derby della Madonnina, ma hanno del clamoroso i due errori a porta vuota di Mauro Icardi

lucio-ruggiero
Lucio Ruggiero
MilanDonnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Montolivo (Locatelli, min.71), Bonaventura (Borini, min.81); Suso, Cutrone (Kalinic ,min.70), Calhanoglu
InterHandanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Brozovic, Gagliardini; Candreva (Eder, min.79), Rafinha (Borja Valero, min.73), Perisic; Icardi
ARBITRODi Bello AMMONISCE: Cancelo (min.20), Perisic (min.58), Skriniar (min.59), Suso (min.78)
NOTGara valida per il recupero della 27esima giornata di Serie A TIM 2017/2018. Incontro fra Milan ed Inter, Stadio Giuseppe Meazza di Milano

Al cardiopalma, ma senza gol il terzo ed ultimo derby tra Inter e Milan per questa stagione. Uno di coppa e due in campionato, il secondo, questo, che ha sicuramente lasciato l'amaro in bocca alle due squadre per non aver trovato la vittoria, ma che dà buoni segnali per una ripresa del calcio in quel di Milano. Dopo un primo tempo in cui gli schemi dei due allenatori si mantengono decisamente saldi, sebbene non manchino le occasioni da ambo i lati, nella seconda frazione le due compagini lasciano stare la tattica e la partita diventa decisamente divertente, con rimbaltamenti di fronte che portano quasi sempre ad occasioni da gol. Eppure a far notizia sono i due gol a porta vuota divorati da Mauro Icardi, probabilmente c'è ancora qualcuno incredulo nel vedere uno dei bomber più prolifici d'Europa, in particolare in area di rigore, sprecare così due occasioni facili. 

Il Milan resta quindi a meno otto dai cugini, i quali non riescono ad affondare per sorpassare la Roma e avvicinare sempre più la qualificazione alla Champions League

Gagliardini e Kessiè | Pagina ufficiale Facebook
Gagliardini e Kessiè | Pagina ufficiale Facebook "Inter"
LA PARTITA

Servono nove minuti al derby per carburare, minuto in cui Brozovic ci prova con il mancino dalla distanza, che si spegne sul fondo. Vanno via altri nove minuti sul cronometro e l'Inter va vicinissima al gol: Cancelo trova alla perfezione Candreva, che entra in area e conclude, tirando però addosso a Donnarumma, che chiude lo specchio. Stregata quest'anno la porta per Antonio Candreva. Risponde il Milan con un'occasione clamorosa, che chiama Handanvoic ad un miracolo sul colpo di testa di Bonucci sul cross perfetto di Calhanoglu.

I rossoneri si caricano dopo il quasi gol di Bonucci e sfiorano nuovamente il vantaggio con Cutrone dopo una bellissima azione, che si conclude con il tacco di Bonaventura per il numero 63 del Milan, che poi si vede chiusa la porta in faccia da Handanovic. Al 38esimo l'Inter segna, filtrante geniale di Candreva per Icardi che con freddezza batte Donnarumma. Niente da fare però per i nerazzurri che si vedono annullare il gol per un fuorigioco millimetrico dopo il check del VAR.

Si chiudono qui le occasioni di un bel primo tempo del derby della madonnina.

Al rientro in campo le squadre cominciano fortissimo sin dai primi minuti: prima un tiro cross di Perisic che finisce sulla traversa, poi due minuti più tardi il tiro da fuori area di Kessiè che esce di pochissimo. Cutrone sfiora ancora il gol al cinquantatreesimo, vedendosi chiudere lo specchio dall'uscita provvidenziale di Samir Handanovic. Poi al minuto 57 Icardi si divora un gol praticamente già fatto, a porta vuota e con nessuno a pressarlo. Cosa che ha dell'incredibile se si pensa al fiuto del gol dell'attaccante argentino. L'azione trova il numero 9 trovato a porta spalancata servito da un cross rasoterra di Candreva. La partita ormai è divertentissima, sono saltati gli schemi ed è un continuo ripartire da una parte e dall'altra per creare occasioni: Rodriguez con il mancino tira dalla distanza, Gagliardini devia e rischia di beffare Handanovic. Ribatte subito l'Inter, ancora un traversone velenoso di Perisic, su cui Donnarumma esce benissimo allargando la mano, la palla sarebbe arrivata fra i piedi di Icardi, solo ancora una volta in area.

Il Milan pareggia anche il conto dei gol annullati, con Cutrone che si vede invalidata per fuorigioco una gran rete in rovesciata. L'Inter prende il pallino del gioco, ma si deve aspettare fino all'ottantesimo per vedere una nuova occasione da gol, creata da Cancelo che conclude direttamente calcio d'angolo, costringendo Donnarumma a concedere ai nerazzurri un nuovo corner. Si va nei minuti di recupero, che come sempre nel derby di Milano sono caldissimi: al novantaduesimo Kalinic viene imbeccato benissimo da Suso, ma impatta male con la testa e non riesce a trovare la porta. Poi al minuto 93 succede l'impensabile: Cancelo dal lato destro dell'area fa partire un traversone basso verso il secondo palo, Icardi sbuca dietro a tutti e nuovamente a porta vuota fallisce una conclusione facilissima per un bomber del suo calibro, sprecando per la seconda ed ultima volta l'occasione per regalare la vittoria ai nerazzurri. 

La partita finisce poco dopo. Un derby decisamente emozionante e bello come non se ne vedavano da un po' effettivamente. Il Milan per le due occasioni a porta vuota fallite dall'Inter, può ritenersi soddisfatto di portare a casa un punto. Nerazzurri che sprecano l'opportunità di superare la Roma e andare terzi in classifica. 

VAVEL Logo

FC Internazionale Milano Notizie

2 ore fa
2 giorni fa
4 giorni fa
5 giorni fa
11 giorni fa
12 giorni fa
13 giorni fa
14 giorni fa
16 giorni fa
16 giorni fa
16 giorni fa