Genoa, Ballardini carica i suoi: "Il derby si vince giocando una partita perfetta"
Fonte: Genoa CFC official Twitter

Genoa, Ballardini carica i suoi: "Il derby si vince giocando una partita perfetta"

Il tecnico del Grifone presenta il derby della Lanterna in conferenza stampa: "Dobbiamo fare tanto cose e farle al meglio".

Andreazz
Andrea Indovino

Giornata di vigilia per mister Davide Ballardini che in conferenza stampa ha presentato il derby che vedrà impegnate il suo Genoa e la Sampdoria domani sera, con calcio d'inizio previsto alle ore 20:45, nel sempre splendido scenario di Marassi. Ha indicato la strada che deve intraprendere la sua squadra per portare a casa punti: "Per noi è la terza partita in una settimana, non siamo abituati a questi ritmi, per questo il nostro compito domani non sarà per nulla agevole. Sampdoria sfavorita? E' una bella battuta, fa sorridere". Il mister ha poi aggiunto: "Forse avere meno tempo per prepararla è un vantaggio perché si fanno meno danni, non fare disastri è già un segnale importante”.

Ha espresso un giudizio sulla Sampdoria, squadra molto pericolosa, in lotta per un posto in Europa League: "È una squadra di struttura e spessore importante. Hanno personalità e qualità, consapevole e padrona delle proprie potenzialità. Sanno esprimersi e lo dimostrano ogni volta che scendono in campo. Noi giochiamo per un obiettivo, loro anche. Cercheremo di ostruire e rendere dura la vita alle fonti di gioco di Giampaolo". Si aspetta una partita bloccata tatticamente, che si possa risolvere con duelli personali: "Dobbiamo mettere in campo attenzione e consapevolezza. Me ne faccio poco della nostra serenità di classifica. A centrocampo verrà deciso il derby".

Capitolo formazione, l'undici del Genoa non è ancora fatto, e Ballardini fa pretattica, non sbilanciandosi: "Sono fortunato ad avere giocatori che ce la mettono tutta e avere difficoltà nelle scelte, si allenano tutti bene, con grande voglia". Su Lapadula: "Gli mancava il gol su azione, ma in fondo sapevo che era solo questione di tempo. Gli attaccanti vivono per questo, i periodi difficili si passano lavorando sodo continuando a credere nelle proprie qualità. Galabinov? Ha fatto tutti gli allenamenti con la squadra, sembra stia rispondendo bene. Sarà un'arma importante per il finale di stagione".

 

VAVEL Logo