Serie B: le prime tre non vincono, nelle zone basse successi vitali per Ascoli e Ternana
Source photo: profilo Twitter Empoli Fc

Serie B: le prime tre non vincono, nelle zone basse successi vitali per Ascoli e Ternana

L'Empoli pareggia in casa dello Spezia, 1-1 casalingo per il Palermo, fermato dal Pescara. Cade a Parma il Frosinone, che non approfitta del mini-stop delle altre big. Nelle zone di bassa classifica, sontuoso 5-1 della Ternana contro il Cittadella, l'Ascoli "mata" 2-0 il Carpi.

antonio-abate
Antonio Abate

Giornata di Lega B atipica, con le prime incapaci di conquistare i tre punti. Partendo proprio dalle posizioni nobili, pareggio prezioso per l'Empoli, che in casa dello Spezia soffre più del previsto ma riesce a fare 1-1 grazie al goal pesante di Piu. Liguri positivi e pericolosi, illusi dalla marcatura iniziale di Lopez. Stesso risultato anche per il Palermo, che nonostante un buon controllo territoriale non va oltre il pari. Contro il Pescara, i rosanero la sbloccano con Coronado, subendo da Valzania il goal del definitivo 1-1.

Molto pesante, invece, il 2-0 subito dal Frosinone in casa del Parma. In una sfida mai favorevole ai ciociari, i ragazzi di Longo subiscono la prima rete da parte di Di Gaudio, che di fatto rende ininfluente il rigore fallito da Calaiò. L'ex calciatore del Carpi si ripete poco dopo, regalandosi una doppietta e trascinando i suoi alla vittoria. Quarto successo di fila per i ducali, Frosinone in calo. Finisce in parità, poi, il match tra Bari e Salernitana, squadre gemellate ed ugualmente bisognose di punti per i playoff. Sotto a causa di un'autorete di Minala, i campani agguantano il pari con Casasola. Non sembra avere fine, poi, la crisi della Cremonese, sconfitta dal Foggia per 0-4: apre i giochi Kragl, nella ripresa li chiude Zambelli. In mezzo, i goal di Mazzeo e Nicastro.

Nelle zone di bassa classifica, grandissimo successo della Ternana, che stra-vince per 5-1 contro un Cittadella comunque in crisi. Grazie anche a due espulsi, gli umbri vanno sotto a causa di Iori, ribaltandola con Montalto e Signori. Nella ripresa, una tripletta di Tremolada marca definitivamente la sfida. Quarto risultato utile consecutivo, infine, per l'Ascoli di Serse Cosmi, che alimenta le speranze salvezza battendo 2-0 il Carpi. La prima rete picena è di Monachello, Mengoni chiude i conti sul finale di prima frazione. 

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
15:00 Finale Ascoli 2 - 0 Carpi  
15:00 Finale Bari 1 - 1 Salernitana  
15:00 Finale Cremonese 0 - 4 Foggia  
15:00 Finale Palermo 1 - 1 Pescara  
15:00 Finale Parma 2 - 0 Frosinone  
15:00 Finale Spezia 1 - 1 Empoli  
15:00 Finale Ternana 5 - 1 Cittadella

VAVEL Logo