Terminata Roma - Barcellona, LIVE Champions League 2017/18 (3-0): Epica rimonta dei giallorossi, è semifinale!

Diretta scritta live ed online di Roma-Barcellona, match valido per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2017-2018. Segui la diretta scritta live ed online di Roma-Barcellona, match valido per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2017-2018, su VAVEL Italia: Di Francesco sogna l'impresa, ma la banda di Leo Messi parte strafavorita. Si comincia alle ore 20:45.

Terminata Roma - Barcellona, LIVE Champions League 2017/18 (3-0): Epica rimonta dei giallorossi, è semifinale!
Edin Dzeko e Lionel Messi. | VAVEL Spagna.
Roma
3 0
Barcellona
Roma: (3-5-2): Alisson; Manolas, Fazio, Jesus; Florenzi, Nainggolan (min. 77 El Shaarawy), De Rossi, Strootman, Kolarov; Dzeko, Schick (min. 73 Cengiz Under). All. Di Francesco
Barcellona: (4-3-1-2): Ter Stegen; Semedo (min. 85 Dembelé), Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Sergio Busquets (min. 88 Paco Alcacer), Iniesta (min. 81 André Gomes); Sergi Roberto; Suarez, Messi. All. Valverde
SCORE: 1-0, min. 6, Dzeko. 2-0, min. 58, De Rossi (rig.). 3-0, min. 82, Manolas.
ARBITRO: Clément Turpin (FRA). Ammoniti: Fazio (min. 38), Juan Jesus (min. 44), Piqué (min. 57), Messi (min. 63), Suarez (min. 72).
NOTE: Ritorno dei quarti di finale della Champions League 2017-2018: in campo all'Olimpico c'è Roma-Barcellona. Si comincia alle ore 20:45.

22.42 - Direi che è tutto. E allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Roma batte Barcellona per 3-0 grazie alle reti di Dzeko, De Rossi e Manolas e vola alle semifinali di Champions League!

22.40 - È la vittoria di una città. Roma, prima che la Roma, arriva in un'insperata semifinale di Champions League battendo per 3-0, sì, TRE A ZERO, il Barcellona. Ci hanno messo passione prima che tattica e tecnica superba, l'intelligenza e la capacità di gestione dei momenti, l'esperienza e due cojones infiniti da parte di chiunque. Da Dzeko, autore semplicemente della miglior prestazione della sua carriera, al subentrante Cengiz Under, che è riuscito a mettere la firma sull'assist per il gol finale. Un gruppo straordinario che ha meritato assolutamente questo passaggio del turno, grazie anche alle ingenuità di Valverde. Dembelé fuori per 175' dei quarti di finale resterà un mistero. Di Francesco invece merita solo elogi.

22.34 - E' FINITA! E' FINITA! MAMMA MIAAAAAAAAAAAAAAA! ROMA IN SEMIFINALE, BARCELLONA ELIMINATO! NON CI POSSO CREDERE!

90' + 4' - De Rossi batte per Under che va alla bandierina. La palla però è uscita, rinvio dal fondo. Segnalazione da parte dell'assistente, Alisson può battere una punizione. Sembra finita.

90' + 3' - Dzeko difende un pallone e poi guadagna un calcio di punizione sulla spinta di André Gomes. Da dieci in pagella il bosniaco, superbo.

90' + 2' - CONCLUSIONE ALTA DI DEMBELE' PER POCHISSIMO! C'era una sua posizione di fuorigioco, si è disinteressato al pallone e Piqué è arrivato da dietro, contrasto e Dembelé ha potuto tirare a porta libera quasi da centrocampo, alto di pochissimo!

90' + 1' - Quattro minuti di recupero. Tutti stiamo soffrendo, tutti insieme.

90' - Suarez è stato fermato dal super Manolas, c'è un fallo laterale in posizione favorevole ancora per la squadra che potrete benissimo immaginare...

89' - Kolarov sale e forse doveva tenerla alla bandierina, invece l'ha persa ed il contropiede è rischiosissimo...

88' - Uscito anche Sergio Busquets al posto di Paco Alcacer. ANCORA MANOLAS SUL CROSS DI MESSI! Ed ancora calcio d'angolo! Greco fe-no-me-na-le stasera!

87' - Delirio totale, esce Alisson, rimpalli, De Rossi lancia lungo verso il turbo-diesel Cengiz Under ma Ter Stegen c'è in uscita.

86' - Calcio d'angolo guadagnato dopo una deviazione di Manolas. CHE PAURA! Messi ha vinto quattro rimpalli in serie ed era tutto solo, ma Alisson è riuscito a bloccare la sfera dopo una deviazione sporca!

85' - Entra Dembelé al posto di Semedo. Francamente era ora, dal punto di vista di un tifoso spagnolo.

84' - Cengiz Under va via in dribbling, ma col destro sbaglia il cross. Grande approccio per lui, al rientro dopo un mesetto d'infortunio.

83'  - C'è da soffrire, lo stadio spinge un sacco adesso. Olimpico un fattore stasera.

82' - Florenzi la mette dentro rasoterra, ed ottiene un corner. GOOOOOOOOOOOL! MANOLAS! GOL! GOL! GOL! GOL! GOL! 3-0! NON CI POSSO CREDERE! Grandissimo cross sul primo palo di Under, Manolas anticipa tutti sul primo palo e la piazza nell'angolo più lontano, calando il tris!

81' - Valverde si sveglia solo adesso e sceglie André Gomes al posto di Iniesta. Brutti i fischi riservati della leggenda spagnola.

80' - De Rossi sbaglia il lancio. Ogni tanto, anche lui. Non devono mollare adesso, però, gli ospitanti. Sarebbe un peccato.

79' - COSA HA PRESO TER STEGEN! Grande finta e gran cross di Florenzi, tutto solo sul secondo palo c'è El Shaarawy che in allungo la piazza bene ma trova le manone del tedesco!

78' - Messi li punta tutti ma viene limitato da una sorta di gabbia a cinque. E viene, puntualmente, fermato.

77' - Fuori Radja Nainggolan, autore di una prestazione molto concreta oggi, dentro al suo posto El Shaarawy. Forcing finale col 3-4-3 di Di Francesco.

76' - Rimasto a terra nell'occasione precedente Suarez, che ora sta venendo curato: tutti possono perciò abbeverarsi.

75' - Ha risposto Under poco fa, con la sua prima iniziativa: tiro a giro sul secondo palo, troppo largo. Juan Jesus rischia pure lui: smanaccio su Suarez, punizione su questa palla lunga.

74' - Fase di confusione per i romanisti: pallone perso a centrocampo ed Iniesta va per Messi, che calcia col sinistro dalla lunetta dove Alisson però può bloccare.

73' - Esce Schick, autore di una serata molto operaia nonostante qualche occasione sbagliata, dentro al suo posto l'elettrico Cengiz Under.

72' - Poco dopo, altra punizione: Dzeko ha sbagliato un controllo palla sulla solita palla in verticale di De Rossi, Jordi Alba l'ha anticipato, ottenendo in seguito una punizione. Suarez perde tempo, su una rimessa laterale, e perciò viene ammonito.

71' - Si scalda lo stadio, perchè si è alzato Cengiz Under dalla panchina... fallo di Suarez su Fazio in un duello aereo.

70' - Gran cuore di Schick in scivolata, ma Umtiti gestisce il rimpallo e poi riesce a rilanciare, nella zona in cui gli avversari recuperano ma proprio il ceco sbaglia un tocco semplice.

69' - Grande apertura di De Rossi e Kolarov ottiene un calcio d'angolo. BRIVIDO! Cross tagliato verso il secondo palo dopo il corner respinto, De Rossi non riesce a colpire da due passi per pochissimo!

68' - Il suo cross potente viene respinto, ma Strootman è bravo a scodellare per Nainggolan, che calcia al volo ma trova il bloccaggio sicuro di Ter Stegen.

67' - Insiste Dzeko, che rifiata anche un po' palla al piede sulla destra...

66' - Ter Stegen perde un po' di tempo per rinviare dopo un tiro larghissimo di Strootman, qui le proteste sono copiose da parte di chiunque.

65' - Fase emblematica della partita: possesso sempre dei blaugrana, che però non escono praticamente dalla propria metà campo perchè il baricentro avversario è altissimo.

64' - Umtiti scivola nel disimpegno laterale, pressato dal generosissimo Schick. Fallo laterale battuto subito da Florenzi, ma l'azione sfuma.

63' - Fallo tattico di Messi, qui Kolarov stava andando via in contropiede dopo aver bruciato proprio il fuoriclasse argentino... giallo per lui.

62' - Fallo di mano di Suarez nel recupero palla ai danni di Florenzi in posizione pericolosissima... passano dei secondi e Sergi Roberto mette un cross che viene deviato in corner.

61' - Punizione battuta da Busquets. Continuano ad orchestrare il tiki-taka i suoi, ma è inutile e contro-producente finora.

60' - Juan Jesus alza un campanile. Nulla di fatto, batti e ribatti prima che il possesso torni fra i piedi dei giocatori locali.

59' - Di Francesco predica calma, l'Olimpico adesso sta per venire giù. Ter Stegen non ha potuto nulla, c'è subito una mezza mischia alla ripresa delle operazioni dopo un fallo di Fazio (che ha rischiato tantissimo) su Iniesta.

58' - Rigore solare. Calcia De Rossi. GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! DE ROSSI! 2-0! Il capitano la mette all'incrocio tirando alla propria destra, adesso tutto è in discussione!

57' - CALCIO DI RIGORE PER LA ROMA! Ed ammonizione a Piqué, penalty solare segnalato dall'arbitro di porta. Lo spagnolo ha trattenuto dopo un lancio lungo che aveva messo il bosniaco spalle alla porta a pochi metri dal bersaglio, lui si era liberato e stava per calciare!

56' - Schick va al doppio passo in area, Umtiti lo forza sul destro e poi mette in mezzo il corpo. Il numero 14 cade ma non può mai essere rigore.

55' - Suarez sarebbe lanciato nell'uno-contro-uno con Alisson da posizione defilata, ma la palla esce nell'inseguimento dell'uruguaiano sulla sinistra. Body check poco dopo fra Kolarov e Semedo, secondo l'arbitro è fallo del serbo... discutibile.

54' - Strootman stende Iniesta con un intervento falloso appena dentro il cerchio di centrocampo.

53' - Florenzi fa una scenata su un leggero tocco in volto di Jordi Alba, comunque nulla di grave e potrà proseguire la sua sfida.

52' - Spazio in profondità per Sergi Roberto, Manolas se lo mangia senza problemi.

51' - Schick combatte con Umtiti e difende palla, Semedo allontana il cross seguente di Fazio ed in un secondo momento il pallone messo dentro l'area.

50' - ...l'azione insistita comunque viene chiusa, prima che Suarez venga accompagnato fuori da Strootman in fascia senza fallo.

49' - Grande lavoro spalle alla porta di Dzeko, il cross di Florenzi è troppo lungo ma tenuto in vita per un secondo traversone...

48' - Nainggolan scodella verso l'area presidiata da Ter Stegen, ma lì non c'è nessuno.

47' - Fazio sbaglia un tocco per Schick, adesso sembra che l'intensità della controparte sia salita.

46' - Fallo laterale dopo il lancio lungo di Florenzi, proprio lui va allo scambio con Schick ma spreca questo possesso.

21.45 - In perfetto orario, si riparte! Primo pallone mosso dalla Roma.

21.43 - Si torna in campo.

21.35 - Il gol di Dzeko in apertura ha sicuramente riaperto i giochi per la Roma, ma è troppo poco per dire che il Barcellona è in difficoltà. La banda di Valverde è stata sicuramente sotto dal punto di vista tattico per quasi quaranta minuti, grazie ad un pressing asfissiante ed una personalità grandiosa dei giallorossi, col rammarico per un paio di occasioni in cui si poteva fare meglio. Di Francesco ha forse qualche aggiustamento da fare e deve chiedere ai suoi di non mollare proprio adesso: ora riposo per poco più di dieci minuti, poi ci vorrà un altro tempo eroico. Vedremo se gli italiani ce la faranno: ci vediamo dopo!

21.30 - Termina il primo tempo. Parziale di 1-0.

45' - Altra palla verticale esagerata degli ospiti, altro pallone regalato ad Alisson.

44' - Juan Jesus nettamente in ritardo su Messi, se si affonda l'intervento in queste situazioni è sempre giallo e tant'è in questo caso.

43' - Dzeko ha l'uno-contro-uno con Piqué sulla sinistra dell'area, rimpallo e lo slavo la lascia scorrere, convinto di ottenere un corner... ma in realtà, è rimessa dal fondo.

42' - Kolarov centra in pieno Dzeko col suo cross dalla fascia, la palla finisce in fallo laterale.

41' - Messi cerca il palo di Alisson ma la palla termina altissima. Per l'ovazione dello stadio.

40' - Richiamo spinto di Turpin ai danni del già ammonito Fazio, che alla prossima potrebbe pagarla cara... ancora non si batte, tanto tempo perso per posizionare la barriera.

39' - Stavolta siamo siamo leggermente sul centro-sinistra, ancora la Pulga potrà calciare.

38' - Dzeko colpisce ancora sul seguente corner, ma stavolta male. Errore di Manolas, Suarez parte alle spalle della linea avversaria e Fazio è costretto al fallo. Giallo e punizione intorno ai venticinque metri di distanza, ancora per Messi...

37' - Ter Stegen risponde a Dzeko! De Rossi apre su questo calcio di punizione, Florenzi crossa e sul secondo palo, nonostante la marcatura di Semedo, l'ex City la piazza all'incrocio dritto davanti a sé ma trova la manona del portiere avversario! Calcio d'angolo, che brivido...

36' - Ed anche il pallino dei falli: De Rossi butta giù Rakitic, sacrosanta la punizione in favore del croato.

35' - Fasciatura intanto alla mano sinistra di Rakitic, che ha rilevato un qualche problema. Altro pallone buttato e gestito da Alisson, la Lupa continua ad avere il pallino della situazione.

34' - Semedo lascia scorrere il cross di Florenzi, Nainggolan s'impossessa della sfera e l'azione, in fascia, viene chiusa soltanto dal rientro difensivo addirittura di Messi.

33' - Ancora in affanno Piqué: altro calcio di punizione sull'assalto in corsa di Dzeko.

32' - Schick è capitato in mezzo alla traiettoria del tiro di Nainggolan e per poco non riusciva a trasformare tutto questo in una palla gol: provvidenziale, Piqué, in questa chiusura.

31' - E tant'è: ora il possesso sulla fascia è per loro. Si ricomincia però da dietro, da De Rossi. Fin da Alisson. Per poi trovare il fallo di Busquets su Schick, batte corto però Fazio: non c'è fretta.

30' - Tocco fuori misura verso Florenzi, sulla rimessa laterale però i capitolini potranno apportare ancora un grande pressing.

29' - SCHICK AD UN PASSO DAL RADDOPPIO! Grande cambio di gioco a pescare Florenzi, che controlla e crossa al centro dell'area, dove Schick è troppo isolato dalla marcatura di Umtiti e può girare verso il secondo palo, largo di poco!

28' - Messi ancora fermato con un fallo, l'obiettivo è ovviamente togliergli fiato e fiducia in quella zona sul centro-destra. Alisson qui legge un lancio proprio per il fuoriclasse argentino, frenato dalla sua uscita.

27' - Sulla respinta Alisson è stato costretto a buttare via il pallone: c'era Suarez, d'altronde, in agguato.

26' - Rimpallo a favorire la sovrapposizione interna di Kolarov: lui subentra ed il suo tiro-cross viene rimpallato, corner.

25' - Juan Jesus anticipa, Strootman passa in mezzo a Busquets e Rakitic e viene steso: sacrosanto il fallo, forse ci stava pure il giallo su questo contropiede fermato, ma tant'è... Dzeko, intanto, sente la fiducia e calcia da poco dietro al limite, alto.

24' - Irregolarità di Dzeko su Busquets, giusto il fischio di Turpin. Il bosniaco sarebbe andato da solo contro Ter Stegen, ma ha esagerato...

23' - Florenzi prova a saltare Jordi Alba in velocità, ma l'iberico non è per niente lento ed ha anche il tempo di appoggiare, pulito, per Ter Stegen.

22' - Fazio rischia, Nainggolan col batticuore preferisce buttare via il pallone ma concedere ai suoi la possibilità di riposizionarsi.

21' - Sergi Roberto torna indietro sul dominio giallorosso nella sua metà campo e chiude, però sul suo rilancio non c'è nessuno.

20' - Ancora aggressivissimo Kolarov su Semedo, ancora interviene Turpin.

19' - Kolarov cerca Schick con una spazzata più che con un lancio, lui ancora lotta, ma è sfortunato: fallo laterale per Jordi Alba.

18' - ...ma finiscono per pasticciare, nelle persone di Piqué e Semedo. Davvero molto, molto bene i padroni di casa finora. Iniesta guadagna una punizione in mediana, scalciato da Florenzi.

17' - Meno frenesia in quest'azione per Umtiti e compagni, che provano a gestire la pressione avversaria...

16' - Dzeko va giù al limite dell'area in posizione mancina: tutto regolare e sprecato dunque il pressing di Schick, che era stato efficace. Nainggolan tenta la fortuna poco dopo da fuori al volo, largo e strozzato. Era difficilissimo.

15' - Ancora tante difficoltà a costruire per i catalani, che qui hanno però ottenuto una punizione per fallo di Fazio su Suarez nella propria metà campo.

14' - SCHICK! ALTO! Torsione sul primo palo del ceco, che non inquadra l'incrocio corrispondente al secondo palo per poco!

13' - Umtiti rischia, Dzeko gli toglie il pallone e dal fondo cerca un cross che gli porta un calcio d'angolo.

12' - Suarez ancora innescato nello spazio sul centro-sinistra, ma stavolta è partito da posizione di fuorigioco.

11' - Nainggolan cerca un cross col sinistro dal fondo, ma trova una chiusura. Piqué va dunque immediatamente in ripartenza, il cross di Sergi Roberto è però comodo per Alisson.

10' - Messi calcia alto, non di moltissimo, col suo sinistro. Da lui è lecito aspettarsi qualcosa in più.

9' - Siamo leggermente defilati a destra, ancora non si batte. Bordata di fischi chiaramente a gioco fermo, sono venti metri o poco più di distanza. Vediamo.

8' - Provano a congelare la sfera i blaugrana, ma il loro possesso è troppo frenetico, così come il successivo - e chiuso - lancio di Florenzi per Dzeko. Messi dunque guadagna un fallo ai venti-ventidue di distanza dal bersaglio sul centro-destra, punizione.

7' - L'Olimpico è diventato una bolgia, Di Francesco chiede calma. L'avvio però però è stato di quelli giusti. Ed ora con grinta Manolas chiude ancora Messi a centrocampo.

6' - Straordinaria verticalizzazione di Iniesta per la corsa di Suarez sulla sinistra, l'azione però si spegne sul tocco errato di Messi verso la lunetta. GOOOOOOOOOOOOOL! DZEKO! 1-0! Ed allora ci crediamo! Lancio lungo di De Rossi col contagiri, sul filo del fuorigioco il bosniaco parte, controlla e difende palla su Umtiti, per poi beffare Ter Stegen sul suo palo da dentro l'area!

5' - Semedo chiude con energia Kolarov, utilizzando la spalla: non c'è rigore chiaramente, ma solo rinvio dal fondo per Ter Stegen.

4' - Gran break in anticipo di Fazio, che poi però sbaglia il tocco in verticale per Dzeko in posizione da trequartista. C'è lo spazio per Suarez allora, che allarga sul rilancio verso Sergi Roberto: la sua conclusione viene bloccata da Alisson, poco dopo un altro errore porta al tiro Messi, che però calcia alto.

3' - Iniesta arriva al tiro dai venti metri col mancino, respinge Manolas. Schick caparbio prende il pallone e prova a lanciarsi, ma viene mangiato dagli avversari.

2' - Ancora Jesus protagonista di una chiusura. Difesa a tre piuttosto chiara la scelta di Di Francesco, nel pressing si alza Nainggolan per un 3-4-2-1.

1' - Verticalizzazione per Sergi Roberto, Juan Jesus chiude ma spazza e concede rimessa laterale in posizione offensiva. Lo stesso duello si rinnova poco dopo a centrocampo, fischio in favore dello spagnolo. Punizione.

20.45 - Si comincia! Primo pallone mosso dal Barça.

20.41 - Squadre in campo!

20.35 - Adesso si è tornati negli spogliatoi: a breve avrà inizio Roma-Barcellona. Non mancate!

20.25 - Riscaldamento ora iniziato da alcuni minuti all'Olimpico...

20.15 - Valverde recupera Busquets e lo lancia dal primo minuto. Sergi Roberto alto, l'escluso è Dembélé, come all'andata.

20.10 - Da valutare lo schieramento della Roma, possibile 3-5-2, con Kolarov e Florenzi al largo. Di Francesco opta per due punte vere, Schick e Dzeko.

20.05 - La risposta del Barcellona (4-3-1-2): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Sergio Busquets, Iniesta; Sergi Roberto; Suarez, Messi. All. Valverde

19.55 - La formazione ufficiale della Roma (4-3-3): Alisson; Manolas, Fazio, Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Florenzi, Dzeko, Schick. All. Di Francesco

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Roma-Barcellona, match valido per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2017-2018. Il calcio d'inizio, previsto per le ore 20:45, verrà fischiato dall'arbitro francese Clément Turpin.

twitter.com
twitter.com

L'ANDATA

La sfida d'andata, disputatasi mercoledì scorso al Camp Nou, ha visto i padroni di casa imporsi per 4-1. Il risultato mette un sigillo importante sulla qualificazione: la voglia dell'ambiente romanista di rifarsi è però tanta ed un'impresa sembra possibile, considerando la sofferenza degli avversari in alcuni momenti di quella sfida.

twitter.com
twitter.com

QUI ROMA

I giallorossi in Serie A hanno incredibilmente lasciato i tre punti in questo stesso stadio nell'ultima giornata, subendo un sonoro 0-2 dalla Fiorentina. Non la miglior maniera insomma per approcciarsi ad una gara di questo livello, specie per com'è arrivato il risultato, ovverosia col difetto atavico di questa squadra...

Vale a dire, l'andare oltre il "compitino" da parte di alcuni degli elementi più qualitativi della rosa. Difficilmente le prestazioni offerte dai capitolini sono state sbagliate, ma la lucidità sottoporta è mancata troppo spesso. La sensazione, insomma, è che ora più che mai ci voglia un miracolo per passare il turno...

O magari servirà comportarsi da Lupa, come detto da Monchi prima dell'andata. Di Francesco alla vigilia non si è per nulla dato per vinto, suonando la carica. Oggi ritornerà a sua disposizione, anche se non dall'inizio, il talento di Cengiz Under: dovessero le cose andare in una certa direzione, potrebbe essere un'arma non da poco.

twitter.com
twitter.com

Lo stesso Eusebio Di Francesco disegna intanto il proprio solito 4-3-3. Davanti ad Alisson spazio a Bruno Peres (che potrebbe andare in panchina con Defrel nel tridente), Manolas, Fazio e Kolarov. A centrocampo il dubbio è De Rossi: se al meglio, affiancherà Strootman e Nainggolan, ieri in conferenza stampa. In avanti largo a Florenzi, Dzeko ed El Shaarawy (out Perotti).

QUI BARÇA

Anche i blaugrana hanno fatto un po' di fatica nell'ultimo turno di campionato, a causa del loro impegno infrasettimanale e di un moderato turnover: poi però un certo Lionel Messi ha acceso la luce, fatto tre gol e siglato così il 3-1 ai danni del Leganés. Questa sembra sia proprio la superiorità maggiore degli spagnoli...

Una superiorità che sta nei singoli. Semplicemente la qualità superiore della rosa rispetto ai propri avversari ha portato i catalani ad un passo dalla semifinale. D'altronde, non può essere una squadra qualunque quella che domina la Liga con questa facilità: sono ben undici i punti di distacco dall'Atlético secondo, per loro.

Nel segno del solito Leo Messi insomma l'annata dei ragazzi a disposizione di Valverde sembra aver sterzato nella direzione giusta e la volontà è quella di ottenere il sesto titolo di campioni d'Europa consecutivo. Oggi intanto l'allenatore non avrà a disposizione l'ex Digne e Coutinho, fuori lista dopo l'arrivo dalla Premier League a gennaio.

Ernesto Valverde, di cui potete trovare qui le parole in conferenza, opterà per un 4-3-3 fluido. In porta ok Ter Stegen, i terzini sarebbero Sergi Roberto (o Semedo, con lo spagnolo nel tridente) e Jordi Alba con Piqué ed Umtiti centrali. Sergio Busquets dovrebbe riprendere il proprio posto in mediana, col supporto di Rakitic ed Iniesta, che potrebbe riposare. Dembelé (che rischia la panchina per quanto detto prima), Suarez e Messi nel tridente.