SPAL: Leonardo Semplici analizza il match contro la Fiorentina

Il tecnico della SPAL è intervenuto in conferenza stampa. Ecco le sue parole sulla Fiorentina e sul momento della rosa.

SPAL: Leonardo Semplici analizza il match contro la Fiorentina
Source photo: profilo Twitter SPAL

Il tecnico della SPAL Leonardo Semplici ha parlato del match contro la Fiorentina, uno scontro davvero difficile visto lo stato di forma dei toscani. Prima di parlare dei prossimi avversari, in conferenza stampa il tecnico ha analizzato la situazione degli infortunati: "Non saranno della gara Borriello, Dramè, Simic, Schiattarella e Grassi e mercoledì un problema al polpaccio ha fermato anche Kurtic. Il problema è che ad oggi nessuno è in grado di rientrare nella gara di mercoledì prossimo contro il Chievo, se la situazione migliorerà nelle prossime ore non lo so".

Passaggio importante anche sulla Fiorentina e sul possibile undici: "Domani mi auguro di riuscire ad interrompere la striscia positiva della Fiorentina perché abbiamo bisogno di punti e continuità per centrare il nostro obiettivo. A centrocampo abbiamo qualche defezione di troppo, quindi giocherà per forza uno tra Vitale e Schiavon con Viviani ed Everton Luiz. Anche in attacco non ci sarà turnover perché Floccari è arruolato ma non è al top della condizione. E' rientrato in gruppo Mattiello, ma ha soltanto qualche settimana nelle gambe. Domani siamo chiamati a giocare una gara di grande personalità".

In ultimo, Semplici ha ricordato il suo passato nella Primavera della Fiorentina: "Sarà certamente emozionante per me tornare da avversario a Firenze, ma la settimana è stata particolare non per questa ma per tanti infortuni. Ci saranno tanti amici sugli spalti e da quello che ho capito il pubblico delle grandi occasioni, circa trentamila persone. Dovremo essere bravi ad interpretare al meglio la gara" conclude Semplici