Lazio-Roma 0-0, Inzaghi: "Contento per la reazione della squadra dopo l'eliminazione in Europa League"

Il tecnico laziale commenta il derby di Roma molto atteso in casa biancoceleste dopo l'incredibile sconfitta di giovedì, ma la prova della squadra ha soddisfatto l'allenatore che lancia la Lazio alla conquista della qualificazione in Champions League

Lazio-Roma 0-0, Inzaghi: "Contento per la reazione della squadra dopo l'eliminazione in Europa League"
il commento di inzaghi dopo lazio-roma (fonte foto twitter lazio)

C'era grande attesa alla vigilia per un derby capitolino che valeva molto, oltre che per la supremazia cittadina, anche in ottica Champions League visto che Lazio e Roma sono al terzo posto a pari punti. Ma la tensione e le fatica post coppe ha influenzato l'andamento del match che termina con un deludente 0-0 che forse va stretto alla Roma che ha giocato il finale in superiorità numerica colpendo anche una traversa con Dzeko.

Nel post gara ha commentato il match ai microfoni di Premium Sport il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi contento per la prestazione e la reazione della sua squadra dopo la cocente eliminazione in Europa League.

"Devo fare i complimenti ai miei ragazzi che hanno reagito molto bene all'eliminazione di giovedì. Forse con un pò di lucidità in più potevamo anche vincere ma sono soddisfatto anche per come abbiamo gestito il finale con un uomo in meno. Prima dell'espulsione abbiamo sofferto poco e questo è sicuramente importante".

Non era semplice soprattutto dal punto di vista mentale come spiega Inzaghi: "Giovedì è stata una brutta macchia ma che non cancella l'ottima stagione. Nelle coppe abbiamo pagato a caro prezzo degli errori ma sono complessivamente contento del cammino della squadra".

Uscita polemica di Felipe Anderson al momento della sostituzione: "E' chiaro che Felipe non era contento così come non lo era Luis Alberto di partire dalla panchina, ma io devo fare le scelte per il bene della squadra. Felipe da quando è rientrato è cresciuto molto e ci sta dando una grossa mano, con Luis Alberto è un bel duello e sono conento di questo che stanno facendo".

Classifica rimasta immutata in zona Champions con la Lazio che mantiene il terzo posto: "Forse siamo gli intrusi in questa lotta tra big ma a questo punto se stiamo lì significa che meritiamo la classifica attuale e faremo di tutto per raggiungere la qualificazione in Champions League. Nessuno ad inizio campionato ci metteva tra le papabili alla qualificazione in Champions ma io ho sempre creduto in questi ragazzi che mi stanno dando grosse soddisfazioni".