Serie B: il Palermo vuole tornare al successo, il Cittadella ha bisogno di punti per sognare i playoff

Sfida delicatissima in Veneto, con Cittadella e Palermo chiamati a vincere per non incedere ancora. I rosanero partono favoriti, nulla è però detto.

Serie B: il Palermo vuole tornare al successo, il Cittadella ha bisogno di punti per sognare i playoff

Un periodo non fortunatissimo per entrambe. Potrebbe essere così descritta la sfida tra Cittadella e Palermo, sfida di alta classifica che metterà di fronte formazioni con obiettivi chiari: i veneti hanno voglia di punti per i playoff, i rosanero sognano la promozione diretta per non compromettere una stagione positiva anche se a tratti altalenante. Forti di un collettivo tecnicamente valido, i siciliani troveranno però una rosa arcigna, povera forse di talenti singoli ma comunque insuperabile per coesione e forza di gruppo. Si prevedono dunque novanta minuti incerti e delicati, una gara emozionante che solo la Lega B sa proporre.

Secondo le ultime di formazione, il Cittadella dovrebbe scendere in campo con un offensivo 4-3-3, modulo in cui dovrebbero essere Schenetti, Strizzolo ed Arrighini gli interpreti del tridente d'attacco. Peleari in porta, protetto dai centrali Adorni e Varnier e dai terzini Pelagatti e Pezzi. Nella zona mediana del campo, Iosi, ai lati le mezz'ali Lora e Pasa. Un difensivo 3-5-2, invece, gli ospiti, con Tedino pronto a schierare il terzetto Dawidowicz-Struna-Szyminski davanti a Pomini. Chiavi del centrocampo affidate e Jajalo, protetto dalle mezz'ali Gnahoré e Murawski. In attacco, Coronado e Nestorovski, incaricati di ribadire in rete i cross proposti dai fluidificanti Rispoli ed Aleesami.

Cittadella e Palermo non è una sfida inedita in Lega B, con i rosanero capaci di vincere tre delle ultime cinque sfide. All'andata i siciliani persero clamorosamente in casa sotto i colpi di Kouame, Strizzolo e Salvi, l'ultimo successo casalingo del Cittadella è ancora da scrivere. Nella stagione 2013/14, invece, fu il Palermo a fare il colpo gobbo, battendo i veneti grazie ai goal di Pisano ed Hernandez. Il Palermo alla fine vinse quel campionato, il Cittadella si salvò per il rotto della cuffia. 

PROBABILI FORMAZIONI CITTADELLA-PALERMO:
Cittadella (4-3-3):Paleari; Pelagatti, Adorni, Varnier, Pezzi; Lora, Iori, Pasa, Schenetti, Strizzolo, Arrighini.
Palermo (3-5-2):Pomini; Dawidowicz, Struna, Szyminski; Rispoli, Gnahoré, Jajalo, Murawski, Aleesami; Coronado, Nestorovski.