Campionato Primavera - Atalanta momentaneamente prima

La squadra di Brambilla approfitta del rinvio della partita tra Torino ed Inter per balzare in testa alla classifica grazie al 4-1 rifilato al Napoli. Alle spalle si avvicina minacciosa la Fiorentina dopo il 3-1 all'Udinese.

Campionato Primavera - Atalanta momentaneamente prima
Campionato Primavera - Atalanta momentaneamente prima

La 25ma giornata del Campionato Primavera ha visto l'Atalanta appropiarsi momentaneamente della vetta della classifica con il successo per 4-1 sul Napoli. Una partita mai in discussione e risolta prima dei 45 minuti di gioco grazie alle reti siglate da Mallamo (doppietta), Latte Lath e Kulusevski. Per i partenopei l'unica rete viene siglata da Palmieri al 61'. Un gol che non serve ad evitare la sconfitta, che relega gli azzurri all'11° posto con 28 punti. Diciotto in meno della Fiorentina, che accorcia le distanze dal duo di testa grazie alla vittoria per 3-1 sull'Udinese: Djoulou Zokohi porta in vantaggio i friuliani, ma i viola rispondono con Gori, Lakti e Diakhate. Tre gol che permettono alla Fiorentina di portare a casa la vittoria e quindi i tre punti che la proiettano al 3° posto con 46 punti, mentre l'Udinese rimane ferma al 12° posto con 28 punti.

Risalendo la classifica troviamo la Roma, che nel weekend non è andata oltre un deludente pareggio per 2-2 contro la Sampdoria: Baldè al 27' porta in vantaggio i blucerchiati, che vengono raggiunti sul pari undici minuti più tardi da Valeau; Mikulic al 48' riporta avanti i doriani, ma Celar su rigore al 57' sigla la definitiva parità. Un pareggio che non accontenta nessuna delle due squadre, dato che la Roma rimane al 4° posto con 43 punti, mentre la Samp resta al 13° posto a 26 punti, a +2 sulla zona retrocessione. Chi è ben lontano da quelle zone è il Genoa, che però in questo turno si è fatto sorprendere in casa dal Bologna: Pattarello e Mutton mettono subito la partita in discesa per i felsinei, che nel finale subiscono l'inutile rete di Salcedo. Un 2-1 che permette agli emiliani di avvicinarsi alla terz'ultima posizione, occupata dall'Hellas Verona, ora distante un solo punto, mentre il Genoa rimane al 7° posto con 35 punti.

Uno in meno ne ha la Juventus, sconfitta a sorpresa per 2-0 dal Sassuolo: di Mota e Raspadori le reti dell'incontro. Un successo che permette agli emiliani di salire al 10° posto con 32 punti, mentre i bianconeri rimangono fermi in ottava posizione con 34 punti. Infine l'Hellas Verona si porta a casa lo scontro diretto con la Lazio con il risultato di 2-0: un successo firmato Felippe Martello e Dentale. Con questa vittoria gli scaligeri difendono la terz'ultima posizione con 24 punti, a +1 sul Bologna penultimo e -2 dalla Samp quart'ultima, mentre la Lazio resta ultima con 15 punti. Nel prossimo turno fari puntati su ben tre big-match: Juventus - Inter, il derby ligure tra Sampdoria e Genoa e lo scontro d'alta classifica tra Milan e Roma. Tre incontri che a questo punto del campionato diranno molto se non tutto sulle ambizioni stagionali di tutte le squadre coinvolte.

RISULTATI:

Sassuolo - Juventus 2-0

52' Mota [r.] 72' Raspadori

Atalanta - Napoli 4-1

18' Mallamo (A) 25' Mallamo (A) 42' Latte Lath (A) 44' Kulusevski (A) 61' Palmieri (N)

Fiorentina - Udinese 3-1

15' Djoulou Zokohi (U) 40' Gori (F) 46' Lakti (F) 61' Diakhate (F)

Genoa - Bologna 1-2

30' Pattarello (B) 53' Mutton (B) 81' Salcedo (G)

Roma - Sampdoria 2-2

27' Baldè (S) 38' Valeau (R) 48' Mikulic (S) 57' Celar [r.] (R)

Hellas Verona - Lazio 2-0

32' Felippe Martello 79' Dentale

Torino - Inter Rinv.

Milan - Chievo Rinv.

CLASSIFICA

Atalanta 53 Inter* 50 Fiorentina* 46 Roma 43 Chievo** 37 Milan* 36 Genoa 35 Juventus 34 Torino** 33 Sassuolo* 32 Napoli 28 Udinese 28 Sampdoria 26 Hellas Verona 24 Bologna 23 Lazio 15

PROSSIMO TURNO (21/4/18):

Juventus - Inter

Bologna - Torino

Chievo - Fiorentina

Lazio - Sassuolo

Napoli - Hellas Verona

Sampdoria - Genoa

Udinese - Atalanta

Milan - Roma

PRIMAVERA 2 GIR. A

La 23ma giornata non ha riservato sorprese in quanto in testa ritroviamo il solito duo composto da Novara ed Empoli. I piemontesi hanno fatto il loro dovere asfaltando il Parma con il punteggio di 3-1, mentre i toscani hanno battuto col punteggio di 2-0 il Venezia. Partiamo dai novaresi, che hanno superato il Parma grazie alle reti di Stoppa (doppietta) e Cordea, i quali hanno reso inutile la rete emiliana siglata da Patacchini. L'Empoli invece ha vinto contro il Venezia grazie ai gol segnati da Buglio e Dos Santos. Alle spalle della coppia di testa troviamo la Spal, che espugna Brescia grazie ad un gol di Russo al 70'. Una rete che consente ai ferraresi di mantenere a debita distanza la Pro Vercelli, che intanto espugna Carpi col risultato di 3-2: Gerbi porta in vantaggio i vercellesi dopo 21 minuti, ma Tosi pareggia a 5 dall'intervallo; nella ripresa Ciceri riporta in vantaggio gli ospiti, ma al 90' Tourè firma la parità, che dura 2 minuti, in quanto in pieno recupero ancora Ciceri sigla il gol che consente ai vercellesi di festeggiare una importantissima vittoria. Un successo che acquisisce ancora più valore dopo lo 0-0 dello Spezia nel derby con la Virtus Entella, che rimane a -1 dalla Cremonese, vittoriosa per 4-0 sul Cittadella: di Massari, Bignami e Spaviero (doppietta) le reti dell'incontro.

RISULTATI:

Brescia - Spal 0-1

70' Russo

Carpi - Pro Vercelli 2-3

21' Gerbi (PV) 40' Tosi (C) 69' Ciceri (PV) 90' Tourè (C) 92' Ciceri (PV)

Cremonese - Cittadella 4-0

38' Massari 78' Spaviero [r.] 90' Bignami 93' Spaviero

Empoli - Venezia 2-0

57' Buglio 82' Dos Santos

Novara - Parma 3-1

13' Stoppa (N) 31' Patacchini (P) 48' Cordea (N) 50' Stoppa (N)

Spezia - Virtus Entella 0-0

CLASSIFICA

Novara 42 Empoli 42 Cesena 37 Spal 34 Pro Vercelli 30 Spezia 29 Venezia 29 Cittadella 29 Cremonese 27 Virtus Entella 26 Brescia 26 Parma 16 Carpi 9

PROSSIMO TURNO (21/4/18):

Carpi - Novara

Cittadella - Spezia

Parma - Empoli

Pro Vercelli - Brescia

Venezia - Cesena

Virtus Entella - Cremonese

PRIMAVERA 2 GIR. B

La 23ma giornata ha registrato la netta vittoria della capolista Cagliari sul Benevento: Doratiotto, Porcheddu e Gagliano portano subito i sardi sul triplo vantaggio, che poi viene involontariamente incrementato da Marchetti con un'autorete. Alle spalle rallenta il Palermo, fermato sull'1-1 dal Pescara: a Cernaz risponde Santoro. Un pari di cui approfitta l'Ascoli, trionfante per 3-1 sulla Ternana: Tassi e Ventola (doppietta) incanalano subito la partita sui binari favorevoli ai marchigiani, che poi subiscono l'inutile rete umbra da parte di De Paoli. Dietro ai bianconeri si avvicina il Crotone con il 2-0 a Frosinone: di Markovic e Liviera Zugiani le reti dell'incontro. A metà classifica invece si assesta il Bari con il successo per 3-1 sulla Salernitana: Petruccetti porta subito in vantaggio i pugliesi, che vengono immediatamente rimontati da Vignes al 23', ma Manzari al 64' riporta avanti i padroni di casa, che poi chiudono la contesa con Di Cosmo all'81'. Se Bari ride, Foggia piange e nella maniera più clamorosa vista l'incredibile rimonta subita dal Perugia, che alla fine si porta a casa il successo con il risultato di 4-3: Antonelli al 15' porta in vantaggio i pugliesi, ma Ranocchia dieci minuti più tardi pareggia; ancora Antonelli al 35' riporta in avanti il Foggia, che poi triplica con Amabile ad inizio ripresa; la partita sembra chiusa, ma nella maniera più inaspettata il Perugia la riapre grazie a Traorè, che prima accorcia le distanze al 61' e successivamente al 77' realizza il rigore della parità; la sfida sembra incanalata verso il pareggio, ma all'86' Loffredo fa esplodere di gioia i suoi tifosi con il gol del definitivo 4-3.

RISULTATI:

Cagliari - Benevento 4-0

1' Doratiotto 10' Porcheddu 85' Marchetti [aut.] 91' Gagliano

Frosinone - Crotone 0-2

23' Markovic 61' Liviera Zugiani

Palermo - Pescara 1-1

59' Cernaz (Pe) 80' Santoro (Pa)

Bari - Salernitana 3-1

11' Petruccetti (B) 23' Vignes (S) 64' Manzari (B) 81' Di Cosmo (B)

Ascoli - Ternana 3-1

5' Tassi (A) 8' Ventola (A) 19' Ventola (A) 24' De Paoli (T)

Perugia - Foggia 4-3

14' Antonelli (F) 26' Ranocchia (P) 35' Antonelli (F) 47' Amabile (F) 61' Traorè (P) 77' Traorè [r.] (P) 86' Loffredo (P)

CLASSIFICA

Cagliari 42 Palermo 40 Ascoli 40 Crotone 35 Bari 35 Pescara 31 Perugia 31 Frosinone 31 Ternana 29 Benevento 26 Salernitana 22 Foggia 21 Avellino 0

PROSSIMO TURNO (21/4/18):

Ascoli - Cagliari

Avellino - Perugia

Benevento - Pescara

Crotone - Salernitana

Foggia - Palermo

Ternana - Bari