Vinovo - Allegri ed il dubbio-Joya: Dybala fuori in Juve-Napoli?

L'argentino potrebbe partire dalla panchina in favore di un tridente con Douglas Costa, Higuain e Mandzukic. L'altro dubbio è Pjanic, che comunque dovrebbe rientrare fra i convocati, mentre spunta l'ipotesi Howedes a destra

Vinovo - Allegri ed il dubbio-Joya: Dybala fuori in Juve-Napoli?
Max Allegri durante l'allenamento dei bianconeri post-Crotone. | JuventusFC, Twitter.

La Juventus si prepara al big match contro il Napoli di domenica prossima. Un po' per dimenticare la scorsa giornata di Serie A, dove i bianconeri hanno lasciato due punti sul campo del Crotone, ma principalmente per cucirsi addosso un pezzo importante di Scudetto. Le possibilità di sbagliare sono zero per la Vecchia Signora, già concentratissima verso la sfida. Oggi a Vinovo in tal senso una seduta di tattica, per prepararsi ai soliti schemi di Sarri, cui hanno partecipato parzialmente anche Mandzukic e Pjanic, entrambi verso la convocazione per la gara di domenica sera. Ma andiamo per gradi.

Per quanto riguarda Mario Mandzukic, le sue possibilità di scendere in campo sono piuttosto alte. Non però in un 4-2-3-1, non a scapito di un centrocampista: a farne le spese sarebbe a sorpresa Paulo Dybala. A sorpresa più per ciò che rappresenta la Joya che non per il suo momento di forma, tutt'altro che brillante, specie in relazione all'ipotesi di panchinare al suo posto un giocatore ben più in forma, vale a dire Douglas Costa. Nel 4-3-3 il brasiliano ci sarà dunque sicuramente, assieme all'intoccabile Higuain; per la terza casella è ballottaggio fra il numero 10 ed il croato, al momento però leggermente favorito, anche per la possibilità di ottenere un supporto ben migliore dall'ex Palermo dalla panchina.

Il discorso riguardo Miralem Pjanic è ben diverso. Il bosniaco non verrà rischiato se non al 100% delle proprie possibilità, nel reparto in cui ci troverebbe al suo fianco Khedira e Matuidi. Max Allegri non si fida del pressing dei partenopei e perciò è pronto, in caso, a giocarsi tutta la personalità di Rodrigo Bentancur, ormai considerato elemento di sicuro affidamento nelle rotazioni. Il classe 1997 risulta quindi al momento leggermente favorito; sia per questo caso sia per l'altro, comunque, attendiamo indicazioni direttamente dal tecnico nella conferenza stampa di domani alle ore 12.

Completa il quadro il reparto difensivo, in cui è ormai a disposizione da diverse settimane Benedikt Howedes. Mostratosi al top nella sfida di domenica scorsa con la Sampdoria, il tedesco potrebbe aver acquisito tale fiducia da poter ottenere una nuova maglia da titolare in una partita di livello ben diverso, sempre nel ruolo di terzino destro, dove De Sciglio resterà indisponibile e Lichtsteiner non sembra in grado di garantire le garanzie di un tempo. Vedremo se lo svizzero verrà scalzato, come al momento appare probabile, così come Asamoah dall'altro lato parte essenzialmente favorito sul più offensivo Alex Sandro, ma per ora col condizionale. Nel mezzo tornerà invece la coppia Benatia-Chiellini davanti a Buffon. Di seguito dunque l'inedito probabile 11 che potremmo vedere per Madama nel prossimo weekend:

Juventus (4-3-3): Buffon; Howedes, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Allegri