Serie B - Foggia e Bari non si fanno male: 1-1 allo Zaccheria

Serie B - Foggia e Bari non si fanno male: 1-1 allo Zaccheria

Succede tutto nel primo tempo, i padroni di casa passano grazie ad un'autorete di Gyomber, gli ospiti pareggiano con Nenè.

Alessio17
Alessio Evangelista
FOGGIAGUARNA; LOIACONO, CAMPORESE (81' TONUCCI), CALABRESI, KRAGL, DELI, GRECO (70' AGNELLI), AGAZZI, ZAMBELLI, MAZZEO, NICASTRO (71' BERETTA). ALL. STROPPA
BARIMICAI; SABELLI, GYOMBER, MARRONE, BALKOVEC, TELLO, BASHA, IOCOLANO (77' BUSELLATO), GALANO (83' CISSE), NENE (82' FLORO FLORES), IMPROTA. ALL. GROSSO
SCORE1-0 23' AUT.GYOMBER, 1-1 30' NENE'
ARBITROCHIFFI AMMONITO: LOIACONO, AGAZZI (F), BASHA (B)
NOTSTADIO ZACCHERIA INCONTRO VALIDO PER LA TRENTASETTESIMA GIORNATA DI SERIE B

Il derby pugliese termina senza vincitori e vinti. Nel match valido per la trentasettesima giornata del campionato di Serie B Foggia e Bari pareggiano 1-1. Succede tutto nella prima frazione di gioco con la squadra di Stroppa che dopo venti minuti passa grazie ad un autogol di Gyomber ma, subito dopo, la compagine di Grosso pareggia con Nenè. Con questo pari il Foggia resta ai margini della zona play-off con 51 punti mentre il Bari sale a 57 ma viene agganciato dal Venezia al sesto posto. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni, 3-5-2 per il Foggia con il tandem offensivo composto da Nicastro e Mazzeo mentre il Bari risponde col 4-3-3 con il tridente d'attacco formato da Galano, Nenè e Improta. 

Buona partenza del Bari che al 3' si fa subito vedere con Iocolano che lascia partire un destro a giro dal limite ma la sfera esce di pochissimo. La partita si gioca su ritmi discreti, con entrambe le squadre che giocano a viso aperto e al 13' gli ospiti sfiorano il vantaggio con una conclusione a giro di Galano che termina a lato per questione di centimetri. Su capovolgimento di fronte primo acuto dei padroni di casa. Nicastro, sugli sviluppi di un cross di Mazzeo, ci prova in rovesciata mettendo i brividi a Micai.

Poco dopo ancora Foggia e ancora Nicastro che si accentra e calcia col destro ma il pallone esce di un soffio. La squadra di Stroppa preme e al 23' passa in vantaggio con autorete di Gyomber che, nel tentativo di anticipare Nicastro, infila nella sua porta. La gioia dei padroni di casa dura poco perché al 30' il Bari pareggia con Nenè che approfitta di un errore macroscopico di Guarna e, tutto solo, non sbaglia: 1-1 e prima frazione di gioco agli archivi. 

Dopo un primo tempo elettrizzante, almeno nella prima mezz'ora, la seconda frazione vede ritmi più compassati in fase di possesso ed entrambe le squadre che lottano molto a centrocampo senza riuscire a trovare il bandolo della matassa. I due allenatori, quindi, provano a pescare qualche jolly dalla panchina: Stroppa getta nella mischia Agnelli e Beretta per Greco e Nicastro mentre nel Bari dentro Busellato per Iocolano. Al minuto 80 la prima emozione della seconda frazione con Mazzeo che prende palla al limite e calcia ma Micai salva i suoi in qualche modo.

Nel finale Grosso inserisce Floro Flores e Cissè e al minuto 85 i Galletti si rendono pericolosi proprio con l'ex Udinese che si accentra e calcia, palla fuori. Poco dopo altra chance per il Bari sempre con Floro Flores che, su cross di Balkovec, anticipa Guarna ma il suo colpo di testa termina fuori di nulla. E' l'ultima emozione del match: allo Zaccheria il derby tra Foggia e Bari termina senza vincitori e senza vinti. 

VAVEL Logo