Campionato Primavera - Atalanta ed Inter ancora a braccetto

L'Atalanta supera l'Udinese in trasferta con il punteggio di 4-1, mentre l'Inter batte nel derby d'Italia la Juventus con il risultato di 1-0. Grazie a queste due vittorie entrambe le squadre rimangono in prima posizione.

Campionato Primavera - Atalanta ed Inter ancora a braccetto

La 26ma giornata del Campionato Primavera 1 non ha riservato sorprese in quanto sia Atalanta che Inter hanno fatto il proprio dovere battendo rispettivamente Udinese e Juventus. I bergamaschi hanno superato i friuliani con il risultato di 4-1, frutto delle segnature di Colley e Colpani, poi Ermacora con un'autorete ha ulteriormente complicato le cose per la compagine friuliana, che nel finale è riuscita a trovare il gol della bandiera con Ndreu. Con questa sconfitta l'Udinese rimane 12ma con 28 punti. Nell'altro match invece l'Inter ha superato di misura la Juventus grazie alla rete siglata da Colidio allo scadere del primo tempo. Con questo insuccesso i bianconeri rimangono 9i con 34 punti.

Alle spalle del duo nerazzurro rimane la Fiorentina, vincitrice per 2-1 sul campo del Chievo. Pronti, via e la Viola rimane in 10 per l'espulsione di Illanes, reo di aver fermato fallosamente Isufaj. I clivensi approfittano subito della superiorità numerica portandosi in vantaggio con Bertagnoli, ma al 37' i toscani pareggiano con il calcio di rigore realizzato da Sottil. Passano 6 minuti e la squadra di Bigica firma il sorpasso grazie al gol di Gori. Nel secondo tempo la formazione di D'Anna prova a ristabilire la parità, ma non vi riesce. La sfida termina quindi con il successo della Fiorentina sul Chievo, che rimane al 5° posto con 40 punti. Tre in  meno della Roma, clamorosamente sconfitta con il punteggio di 5-2 dal Milan: al 14' Celar porta in vantaggio i giallorossi, ma il Milan tra il 43' ed il 67' ribalta la situazione grazie a Larsen (doppietta), Forte e Torrasi. All'83' Riccardi prova a riaprire la contesa, che viene richiusa in pieno recupero da Finessi. Con questa vittoria il Milan sale al 6° posto con 39 punti, mentre la Roma rimane in quarta posizione a -6 dalla Fiorentina.

Distante dai viola c'è il Torino, bloccato sullo 0-0 dal Bologna, con i felsinei che con questo pari rimangono invischiati nella lotta per non retrocedere a causa della propria 15ma posizione occupata con 24 punti, mentre i granata rimangono 7i con 37 punti. Uno in più del Genoa, fermato nel derby ligure dalla Sampdoria sul punteggio di 2-2: l'autogol di Mikulic apre la contesa dopo 5 minuti, poi Salcedo al 27' raddoppia in favore del Genoa, che subisce il 2-1 solamente sei minuti più tardi a causa di Stijepovic; il gol del centrocampista montenegrino risveglia i doriani che trovano il pareggio ad un quarto d'ora dal termine grazie ad Altare che involontariamente pareggia l'autorete commessa da Mikulic ad inizio partita. La sfida termina quindi sul punteggio di parità, che non soddisfa alcuna delle due squadre, infatti il Genoa rimane all'8° posto con 36 punti, mentre la Samp rimane quart'ultima con 27 punti.

Sei in meno del Sassuolo, fermato dalla Lazio sul punteggio di 1-1: a Raspadori risponde Al Hassan. Con questo pari gli emiliani rimangono decimi, mentre la Lazio non fuoriesce dalla zona retrocessione occupata con l'ultima posizione (16 punti). Molto più tranquille invece le situazioni di classifica di Napoli ed Hellas Verona, che danno vita ad una sfida spettacolare: i partenopei si portano sul triplo vantaggio grazie alle reti di Zerbin (doppietta) e Palmieri, ma gli scaligeri non demordono e rimontano grazie ad Aloisi, Stefanec e Buxton. Con questo pari il Napoli rimane in 11a posizione con 29 punti, mentre i veneti occupano la terz'ultima posizione con 25 punti.

RISULTATI:

Juventus - Inter 0-1

46' Colidio

Napoli - Hellas Verona 3-3

41' Zerbin (N) 54' Palmieri (N) 55' Zerbin (N) 82' Aloisi (HV) 84' Stefanec (HV) 92' Buxton (HV)

Lazio - Sassuolo 1-1

8' Raspadori (S) 78' Al Hassan (L)

Bologna - Torino 0-0

Sampdoria - Genoa 2-2

5' Mikulic [aut.] 27' Salcedo (G) 32' Stijepovic (S) 77' Altare [aut.]

Udinese - Atalanta 1-4

4' Colley (A) 21' Ermacora [aut.] 23' Colpani (A) 68' Colley (A) 85' Ndreu (U)

Chievo - Fiorentina 1-2

25' Bertagnoli (C) 37' Sottil [r.] (F) 43' Gori (F)

Milan - Roma 5-2

14' Celar (R) 43' Larsen (M) 47' Forte (M) 51' Torrasi (M) 67' Larsen (M) 83' Riccardi (R) 93' Finessi (M)

CLASSIFICA

Atalanta 56 Inter 53 Fiorentina* 49 Roma 43 Chievo* 40 Milan 39 Torino* 37 Genoa 36 Juventus 34 Sassuolo* 33 Napoli 29 Udinese 28 Sampdoria 27 Hellas Verona 25 Bologna 24 Lazio 16

(*)= una partita in meno

PROSSIMO TURNO (28/4/18):

Inter - Lazio

Torino - Milan

Atalanta - Sassuolo

Fiorentina - Genoa

Roma - Napoli

Sampdoria - Chievo

Udinese - Bologna

Hellas Verona - Juventus

PRIMAVERA 2 GIR. A

La 24ma giornata ci ha regalato un Novara sempre più primo in classifica, infatti i piemontesi hanno fatto propria la sfida con il Carpi grazie ad un gol di Stoppa al 26'. L'altra capolista Empoli ha fatto il suo dovere contro il Parma. Infatti i toscani hanno vinto per 2-0 grazie alle reti di Imbrenda e Canestrelli. Alle spalle del duo di testa si avvicina il Cesena, vittorioso per 4-2 sul Venezia fuori casa: la doppietta di Buso dopo 19 minuti indirizza la sfida in favore degli emiliani, che poi rimpinguano il loro bottino grazie alle reti di Nanni ed Ingrosso; nel finale però i bianconeri subiscono il ritorno lagunare firmato da Serena e Tagliapietra. Due reti che però non servono a salvare la prestazione del Venezia fermo al 7° posto con 29 punti. Quattro in meno della Pro Vercelli, vincitrice per 2-0 nella sfida contro il Brescia: Gerbi e Ciceri gli autori delle reti vercellesi. Una vittoria che permette ai piemontesi di tenere a distanza lo Spezia, vittorioso con un poker sul Cittadella: Giuliani, Vatteroni (doppietta) e Capelli consentono ai liguri di conquistare questo prezioso successo. Infine il turno è stato chiuso dal pareggio tra Virtus Entella e Cremonese: a Spaviero risponde Semprini.

RISULTATI:

Carpi - Novara 0-1

26' Stoppa

Cittadella - Spezia 0-4

20' Giuliani 39' Vatteroni 55' Vatteroni 60' Capelli

Parma - Empoli 0-2

70' Imbrenda 80' Canestrelli

Pro Vercelli - Brescia 2-0

52' Gerbi 67' Ciceri

Venezia - Cesena 2-4

17' Buso (C) 19' Buso (C) 47' Nanni (C) 60' Ingrosso (C) 67' Serena (V) 77' Tagliapietra (V)

Virtus Entella - Cremonese 1-1

7' Spaviero (C) 88' Semprini (VE)

CLASSIFICA

Novara 45 Empoli 45 Cesena 40 Spal 34 Pro Vercelli 33 Spezia 32 Venezia 29 Cittadella 29 Cremonese 28 Virtus Entella 27 Brescia 26 Parma 16 Carpi 9

PROSSIMO TURNO (28/4/18):

Cesena - Carpi

Cremonese - Pro Vercelli

Novara - Cittadella

Spal - Parma

Spezia - Brescia

Venezia - Virtus Entella

PRIMAVERA 2 GIR. B

La 24ma giornata ha regalato grosse sorprese in vetta alla classifica infatti Cagliari e Palermo sono state fermate sullo 0-0 da Ascoli e Foggia. Pareggi di cui approfitta il Crotone, vittorioso sulla Salernitana per 4-2: Iurato e Felicetti portano sul doppio vantaggio i granata, ma i calabresi rimontano grazie a Villa, Markovic (doppietta, il secondo su rigore) e Sapone. Con questo successo i rossoblu tengono a distanza il Bari, vittorioso di misura sulla Ternana: decide l'incontro un gol di Manzari su rigore al 28'. Alle spalle dei pugliesi rimane il Pescara, che asfalta il Benevento con una manita: Mancini (tripletta), Pavone e Cernaz rendono inutile la rete sannita firmata da Filogamo. Stesso risultato per il Perugia che batte l'Avellino grazie alle marcature di Traorè, Loffredo (tripletta) e Sbordone

RISULTATI:

Foggia - Palermo 0-0

Ternana - Bari 0-1

28' Manzari [r.]

Ascoli - Cagliari 0-0

Avellino - Perugia 0-5

8' Traorè 13' Loffredo 67' Loffredo 82' Sbordone 89' Loffredo

Crotone - Salernitana 4-2

16' Iurato (S) 27' Felicetti (S) 32' Villa (C) 38' Markovic (C) 40' Markovic [r.] (C) 81' Sapone (C)

Benevento - Pescara 1-5

21' Mancini (P) 36' Mancini (P) 52' Pavone (P) 60' Mancini (P) 65' Filogamo (B) 74' Cernaz (P)

CLASSIFICA

Cagliari 43 Palermo 41 Ascoli 41 Crotone 38 Bari 38 Pescara 34 Perugia 34 Frosinone 31 Ternana 29 Benevento 26 Foggia 22 Salernitana 22 Avellino 0

PROSSIMO TURNO (28/4/18):

Bari - Crotone

Foggia - Frosinone

Palermo - Avellino

Perugia - Ascoli

Pescara - Ternana

Salernitana - Benevento