Serie B: il big match è Venezia-Palermo, ultima chiamata per la Pro Vercelli

Turno di Lega B davvero interessante, con il Palermo impegnato in una trasferta davvero interessante. L'Empoli vuole vincere ancora, i ciociari di Moreno Longo hanno voglia di punti. Nelle zone basse, ultima chiamata per la Pro Vercelli.

Serie B: il big match è Venezia-Palermo, ultima chiamata per la Pro Vercelli
Source photo: profilo twitter Lega B

L'Empoli ha voglia di promozione. Dopo il clamoroso successo contro il Frosinone, infatti, i toscani di Andreazzoli proveranno a battere anche il Novara, squadra arcigna ma da non sottovalutare. La partita potrebbe regalare spettacolo, occhio però alle sorprese. Da seconda della classe, trasferta delicatissima per il Parma di D'Aversa, in casa di una Pro Vercelli davvero inguaiata dopo il tonfo contro l'Entella. La sfida si prevede delicata e tesa, difficile fare pronostici. Vero e proprio big match, poi, quello tra Venezia e Palermo, formazioni attualmente immischiate nella realtà playoff. I rosanero partono favoriti, i lagunari sfrutteranno il calore del proprio pubblico. Scivolato al quarto posto, match lontano dal "Benito Stirpe" per il Frosinone, in casa di un Cesena costretto a fare punti per non compromettere una situazione di classifica comunque nera.

Dopo quattro pari consecutivi, sfida casalinga sulla carta agevole per il Bari, al "San Nicola" e contro una Virtus Entella Chiavari ringalluzzita dopo il successo della scorsa giornata. I biancorossi di Fabio Grosso vogliono fare punti per i playoff, i liguri per salvarsi. Potrebbe decisamente cambiare la propria stagione, il Foggia, che in caso di vittoria contro il Cittadella potrebbe avvicinarsi con decisione alla realtà playoff. I veneti non sottovaluteranno la sfida, i pugliesi potrebbero sfruttare la pressione dei match a cinque stelle. Ultima chiamata, inoltre, per lo Spezia, in casa e contro una Cremonese che ormai sembra decisa a non chiedere più niente alla stagione. I liguri dovranno vincere per forza, pena l'annullamento di quanto di buono fatto fino ad ora. Difficile prevedere l'esito di Salernitana-Brescia, formazioni di centro classifica lontane da altri obiettivi.

Scendendo in basso, a caccia del quinto risultato utile consecutivo la Ternana, contro un Pescara comunque in crisi nonostante lo scorso successo contro lo Spezia. Gli umbri vorranno punti per salvarsi, i delfini evitare altre delusioni. Discorso analogo per l'Ascoli, che in casa ospiterà un Perugia davvero pericoloso. Sarà la sfida della commozione, per Serse Cosmi, che con gli umbri ha vissuto momenti davvero memorabili. Infine, dovrebbe avere vita facile il Carpi, in casa e contro un Avellino molto claudicante. I falconi dovrebbero avere vita facile.

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
27.04. 19:00 Venezia Palermo  
27.04. 21:00 Bari Entella  
28.04. 15:00 Ascoli Perugia  
28.04. 15:00 Carpi Avellino  
28.04. 15:00 Cesena Frosinone  
28.04. 15:00 Cittadella Foggia  
28.04. 15:00 Empoli Novara  
28.04. 15:00 Pro Vercelli Parma  
28.04. 15:00 Salernitana Brescia  
28.04. 15:00 Spezia Cremonese  
28.04. 15:00 Ternana Pescara