Serie B: vincono tutte le big, in fondo pari tra Ascoli ed Avellino

Palermo e Frosinone superano le rispettive avversarie, ottimi successi anche per Venezia e Bari. Nelle zone di bassa classifica pari tra Avellino e Ascoli, perdono sia Ternana che Pro Vercelli.

Serie B: vincono tutte le big, in fondo pari tra Ascoli ed Avellino
Source photo: profilo Twitter Lega B

Nessuna sorpresa in questo sabato di Lega B. Mancando sempre meno all'ultima giornata, infatti, le big del campionato cadetto ingranano la marcia, vincendo tutte e marcando il proprio territorio. Partendo dalle zone alte, vittoria di misura ma ugualmente importante per il Frosinone di Moreno Longo, che batte l'arcigno Carpi grazie al goal vittoria di Federico Dionisi. I ciociari salgono al secondo posto in attesa del Parma. Rischia ma poi vince il pazzo Palermo di Stellone, che contro la Ternana strappa tre punti su un campo non facile: avanti grazie alla doppietta di La Gumina e al goal di Rolando, i rosanero crollano nel finale, spaventandosi dopo le rete di Finotto e Tremolada. Punti vitali anche per il Venezia, che tiene distante il Foggia dalla zona playoff. I lagunari passano in avanti con Litteri, subendo al 92, l'1-1 di Mazzeo. Nel finale, il pazzo Venezia segna però con l'eroe del giorno Stulac.

Vince in maniera piuttosto convincente anche il Bari di Fabio Grosso, che contro il pericoloso Perugia segna tre reti e rischia praticamente poco. Doppiamente avanti grazie a Gyomber e Federico Andrada, i galletti rischiano dopo il 2-1 di Diamante, una rete di Floro Flores chiude però definitivamente i giochi. Pari che sa di passo falso, invece, quello del Cittadella, che non va oltre il 2-2 in casa e contro un arcigno Brescia. Avanti grazie a Schenetti, i veneti si fanno pareggiare da Spalek. Nella ripresa ancora un goal per parte, con Tonali che risponde a Bartolomei. Sorride dopo un momento tutt'altro che positivo lo Spezia, che batte la Pro Vercelli segnando addirittura cinque reti. In goal con Gilardino e Marilungo, gli spezzini subiscono da Paghera la rete del 5-1. Nella ripresa,  Marilungo, Gilardino ed Awua completano il tutto.

Brutto stop in ottica retrocessione per la Virtus Entella Chiavari, che in casa della Salernitana non riesce a strappare nemmeno un pari. Mattatore dell'incontro Bocalon, che regala ai suoi il terzo risultato utile consecutivo. Finisce 1-1 la sfida tra Novara e Pescara, match prevedibilmente equilibrato ed in cui ha vinto la paura di perdere: Moscati apre i giochi, nella ripresa ci pensa Valzania a chiuderli. Inutile pareggio, infine, tra Ascoli ed Avellino, formazioni ancora impelagate nella zona bassa e insoddisfatte dopo la giornata di oggi. A Castaldo, risponde infatti Pinto. 

DI SEGUITO I RISULTATI FINALI DI OGGI: 
15:00 Finale Ascoli 1 - 1 Avellino  
15:00 Finale Bari 3 - 1 Perugia  
15:00 Finale Cittadella 2 - 2 Brescia  
15:00 Finale Frosinone 1 - 0 Carpi  
15:00 Finale Novara 1 - 1 Pescara  
15:00 Finale Salernitana 1 - 0 Entella  
15:00 Finale Spezia 5 - 1 Pro Vercelli  
15:00 Finale Ternana 2 - 3 Palermo  
15:00 Finale Venezia 2 - 1 Foggia