Ballardini: "Vogliamo un Genoa più competitivo. Contratto? Mai pensato alla riconferma in queste settimane"
Genoa CFC (Twitter)

Ballardini: "Vogliamo un Genoa più competitivo. Contratto? Mai pensato alla riconferma in queste settimane"

Sentiamo le parole pronunciate dal tecnico dei genovesi Davide Ballardini, alla vigilia del match interno contro la Fiorentina

Patricksermon00
Patrick Sermon

Alla vigilia del match casalingo contro la Fiorentina di Stefano Pioli, il tecnico rossoblu Davide Ballardini si è espresso in conferenza stampa, dove ha appunto discusso sulla gara di domani, sul suo contratto, sulla futura stagione e dei vari indisponibili per domani. 

Riguardo il match di domani, Ballardini ha fatto capire che la viola è in un momento straordinario e che bisognerà esser il più cinici possibili, sfruttando il rientro di Giuseppe Rossi: "Temo la Fiorentina perché è in grande condizione, hanno giocatori importanti e motivazioni fortissime. Rossi sta meglio, domani avremo la possibilità di testare il suo percorso di crescita."

Ancora sulla partita, il tecnico del grifone ha chiarito che il modulo schierato sarà sempre lo stesso e che opterà nuovamente per la difesa a 3:"Spesso nella nostra difesa a 3 i due esterni hanno fatto le vere e proprie ali, giocando in attacco. La linea a 4 è da escludere. Questa è una squadra che è nata in un modo, non va stressata. Bisogna avere rispetto per le caratteristiche dei giocatori”.

Si è parlato poi della futura stagione con un Genoa più competitivo e del suo contratto:"L’obiettivo per il futuro è quello di migliorare la qualità del Genoa e dare più soddisfazione ai tifosi. Siamo tutti molto contenti per la futura stagione insieme. Vogliamo un Genoa più forte, più competitivo. Un Genoa che sappia presentarsi ancora meglio di quello che è stato fatto quest’anno." Qualche parola sul contratto:"Non ho mai pensato alla mia riconferma durante queste settimane perché troppo presi dall’impegno che avevamo di centrare il nostro obiettivo in campionato”.

Infine, ha parlato degli indisponibili per domani e delle varie alternative:“Gli assenti saranno cinque: Izzo, Laxalt, Rigoni, Pereira e Migliore. Abbiamo alcune alternative tra cui Lazovic e Rosi”.

VAVEL Logo