Terminata Juventus - Bologna, LIVE Serie A 2017/18 (3-1): Dominio di Douglas Costa, Signora vicina al titolo

Diretta scritta live ed online di Juventus-Bologna, match valido per la 35esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018. Segui la diretta scritta live ed online di Juventus-Bologna, match valido per la 35esima giornata del campionato di Serie A TIM edizione 2017-2018, su VAVEL Italia: Allegri non può lasciare punti nella corsa allo Scudetto, Donadoni prova il colpaccio. Si comincia alle ore 20:45

Terminata Juventus - Bologna, LIVE Serie A 2017/18 (3-1): Dominio di Douglas Costa, Signora vicina al titolo
Juventus: (4-3-3): Buffon; Cuadrado (min. 72 Lichtsteiner), Barzagli, Rugani, Asamoah; Khedira, Marchisio, Matuidi (min. 46 Douglas Costa); Dybala, Higuain, Alex Sandro (min. 84 Bernardeschi). All. Allegri
Bologna: (3-5-2): Mirante; Mbaye, Romagnoli, De Maio; Krafth (min. 60 Torosidis), Poli, Crisetig, Nagy, Keita; Verdi (min. 73 Destro), Avenatti (min. 66 Palacio). All. Donadoni
SCORE: 0-1, min. 30, Verdi. 1-1, min. 51, De Maio (AG). 2-1, min. 63, Khedira. 3-1, min. 69, Dybala.
ARBITRO: Massimiliano Irrati (sez. di Pistoia). Ammoniti: Cuadrado (min. 15), Poli (min. 18), Rugani (min. 27), Nagy (min. 61).
NOTE: 35esima giornata del campionato di Serie A 2017-2018: in campo all'Allianz Stadium c'è Juventus-Bologna. Si comincia alle ore 20:45
Juventus
3 1
Bologna

22.44 - Direi che è tutto. Ed allora un grazie a chi ci ha seguiti da parte di Gianluigi Sottile ed alla prossima, sempre qui, su VAVEL Italia! Vi ricordo il verdetto: Juventus batte Bologna per 3-1 grazie all'autogol di De Maio e le reti di Khedira e Dybala!

22.42 - Se cercate su un qualsiasi dizionario la definizione di "dominio", vi verrà fuori su per giù un risultato del genere: "Padronanza o potestà incontrastata". In poche parole, quello che attua Douglas Costa ogni volta che la Juventus ne ha bisogno in questa fase dell'anno. Appartiene a questo caso anche la vittoria di oggi sul Bologna, in cui i bianconeri si sono imposti per 3-1 aggrappandosi prima di tutto alle doti del brasiliano in un secondo tempo che poi è girato in loro favore. Onore ai vinti, che hanno dato il massimo ma hanno incontrato il muro dell'impotenza contro questo giocatore. Probabilmente, così, arriverà il settimo Scudetto di fila per la Vecchia Signora.

22.38 - E' FINITA! Juventus batte Bologna per 3-1!

90' + 3' - Douglas Costa e Dybala duettano sulla sinistra, facendosi tutto il campo ma poi trovando l'opposizione stremata degli avversari.

90' + 2' - MBAYE! ALTO! Finale onorevole dei bolognesi, che costringono prima Bernardeschi ad una perfetta diagonale difensiva e poi Buffon all'uscita, prima della conclusione di Mbaye a porta libera, alta!

90' + 1' - Quattro minuti di recupero.

90' - In campo, Dybala parte dalla destra e viene steso poi da Palacio. Giallo per il Trenza.

88' - Douglas Costa prova a crossare per Bernardeschi, sul secondo palo, di rabona. Palla fortunatamente sul fondo. Sarebbe stato catalogabile come alieno, il brasiliano, fosse andato a buon fine il passaggio.

87' - Cambia gioco Bernardeschi, gestione di Madama nel segno della tecnica.

86' - Keita lavora il pallone in disimpegno.

85' - Cross all'indietro dalla destra, addirittura Dybala lo capisce e ferma tutto.

84' - Esce Alex Sandro, protagonista di una buona prestazione, dentro Bernardeschi. La sua prima giocata è un'apertura ampia per Costa, che poi viene fermato da due.

83' - Calcia Destro da fuori area, pallone ampiamente fuori.

82' - Possesso palla sterile ora.

81' - Douglas Costa illumina la manovra in genere, qui sceglie di toccare indietro. Francamente stasera dà la sensazione di essere onnipotente, o qualcosa del genere.

79' - Lichtsteiner si accinge ora a battere una rimessa laterale, dopo un traversone troppo lungo.

78' - Respinto il tentativo di Higuain, che era stato liberato da uno schema al limite dell'area.

77' - Douglas Costa guadagna un corner con un altro cross discreto, che avrebbe colto Higuain tutto solo a centro area, prima del salvataggio di Romagnoli.

76' - Allungato bene da Alex Sandro un cross potenzialmente pericoloso. Poi bella azione a favorire il tiro di destro dai venti metri: col destro, Destro (scusando il gioco di parole) trova le solide mani di Buffon.

74' - La partita si sta giocando ora prevalentemente a centrocampo. A gestire il possesso sono gli juventini.

73' - È uscito anche Verdi, affaticatissimo, dentro per lui Destro.

72' - Esce Cuadrado, dentro Lichtsteiner. Allegri si copre e toglie dal campo un ammonito. Lecito.

71' - Douglas Costa per una volta sbaglia la misura del tocco di ritorno per Dybala, in questo uno-due sulla sinistra.

70' - Si torna a giocare, ma adesso l'inerzia è chiaramente tutta da un lato. Il vento tira dal lato dove tira Douglas Costa. Che giocatore.

69' - GOOOOOOOOOOOOOL! DYBALA! 3-1! Cuadrado lancia Costa, che vince il duello aereo con Torosidis, arriva sul fondo e la mette dentro, rasoterra, per Dybala che la insacca all'incrocio più lontano! Tris!

68' - Ci ha messo una vita a battere questa punizione Romagnoli.

67' - Cuadrado troppo lezioso con questo tacco, il possesso ora è dei rossoblù con un fallo laterale.

66' - Palacio entra per Donadoni, al posto di Avenatti.

65' - Douglas Costa ancora, ancora, ancora! Passa in mezzo a due e scodella per Khedira, che sul secondo palo non può giungere su questo pallone.

64' - C'è stato un controllo VAR (forse, se la tecnologia sta aiutando), per stabilire se Khedira ha spinto il proprio marcatore, ma comunque si gioca.

63' - GOOOOOOOOOOOOL! KHEDIRA! 2-1! Douglas Costa crossa alla perfezione, abbastanza per scavalcare Mirante e trovare Khedira sul secondo palo per il completamento della rimonta!

62' - Verdi in netto ritardo su Alex Sandro, non c'è giallo per questo intervento molto duro. Che partita.

61' - Cross respinto a centro area. Fallo poi su Higuain da parte di Nagy, che viene ammonito.

60' - C'è un cambio: dentro Torosidis, fuori Krafth.

59' - BUFFON SALVA SU KRAFTH! CHE PARATA! Un cross basso dalla sinistra passa oltre il secondo palo, Krafth è tutto solo a destra e calcia verso l'incrocio adiacente al primo palo, Buffon si aiuta usando il legno con una parata sensazionale! Corner.

58' - Alex Sandro spinge Krafth a centrocampo, netto il fallo. Punizione.

57' - Cuadrado trattenuto nettamente da Keita, punizione. Asamoah ne reclamava però una nell'altra metà campo.

56' - Rugani trova un buon fallo laterale dopo un recupero.

55' - ALTRO DISASTRO DI DE MAIO! Controllo mancato sulla trequarti per il francese, che manda quasi Higuain in porta, ma il Pipita sbaglia il controllo e concede l'uscita ad un sontuoso Mirante!

54' - Mamma mia che giocatore Costa.

53' - CUADRADO PER UN SOFFIO! Douglas Costa di-vo-ra Mbaye in velocità dopo essere passato in mezzo a due, poi tira e quasi non fulmina pure Mirante, che invece respinge dove Cuadrado nell'area piccola non ci arriva pulito per questione di centimetri!

52' - Si riparte immediatamente. Episodio favorevole per i torinesi, che comunque hanno cambiato atteggiamento, ripeto.

51' - GOOOL! AUTOGOL! DE MAIO! 1-1! Pazienza nel giropalla da sinistra a destra, cross di Cuadrado dalla sua solita posizione e De Maio, in maniera goffa, se la butta nella propria porta!

50' - Fallo in attacco di Marchisio, che ha toccato leggermente il solito Poli in corsia.

49' - Giropalla insistito per Madama, che sembra comunque essere entrata con un buon piglio.

48' - Douglas Costa subito iperattivo, qui un suo traversone ha portato ad un corner.

47' - CUADRADO RECLAMA UN RIGORE! Douglas Costa arriva subito sul fondo e mette un cross per Cuadrado che sul secondo palo non impatta bene la sfera e protesta subito, per uno strattone di Keita... nessun check VAR, comunque.

46' - Adesso Alex Sandro fa la mezzala, con Asamoah terzino in un 4-3-2-1.

21.49 - Si riparte! Primo pallone mosso dal Bologna. Ripetiamo, è entrato Douglas Costa in luogo di Matuidi.

21.48 - Squadre in campo. Dentro Douglas Costa al posto di Matuidi: prevedibile.

21.38 - Un errore condanna una Juventus comunque non sufficiente in questo primo tempo contro il Bologna. Dall'errore è scaturito il rigore in favore di Verdi, discutibile ma non discusso in sede-VAR per un problema tecnico. Rimane che la Signora non sta offrendo ciò che dovrebbe in termini di qualità del palleggio, ricerca dell'uno-contro-uno, intensità del pressing e così via. Il simbolo di questa eccessiva tendenza alle scelte conservative è proprio quell'azione che ha portato al penalty: Barzagli, anzichè andare in avanti, torna indietro da Buffon. Il resto è storia, storia di cui vi racconteremo la seconda parte dopo una piccola pausa. A fra poco!

21.33 - Termina il primo tempo. Parziale di 0-1.

45' + 2' - Matuidi di fatto "anticipa" Rugani sul cross e la spedisce sul fondo.

45' + 1' - Barzagli si spinge in avanti ed arriva in posizione da centrocampista: con una conclusione mancina, l'ex Wolfsburg ottiene un corner.

45' - Continua ad essere la stessa la situazione. Fuorigioco di Matuidi sul solito passaggio filtrante di Alex Sandro.

44' - Saranno due i minuti di recupero. Strano, solo per l'episodio VAR se ne sono persi tre...

43' - Alex Sandro cerca un cross col destro per Cuadrado, ma Mirante lo anticipa in uscita. Fra i migliori in campo anche il portiere.

42' - Fallo in attacco poi, batte velocemente Rugani e i suoi compagni risalgono velocemente nell'altra parte del rettangolo di gioco.

41' - Fallo di Rugani nella metà campo avversaria, nella solita pressione su Verdi.

40' - Girata di Higuain a centro area su un cross dalla destra, blocca Mirante.

39' - Giropalla più insistito che prosegue, come ad inizio partita. Serve però qualcosa di più fluido per sbrogliare la difesa romagnola.

38' - Momento di maggiore pressione per i campioni d'Italia, che sbagliano però ancora tecnicamente.

37' - Bel duetto fra Cuadrado e Dybala sulla destra, il colombiano cerca poi Higuain ma sbaglia il tempo del passaggio.

36' - Verdi prova a girarla per Poli, in posizione da trequartista, ma l'apertura è fuori misura.

35' - Calcio d'angolo per i rossoblù, dopo un rimpallo al limite dell'area.

34' - Fermato nuovamente Dybala a centrocampo, da un raddoppio. Sta facendo tanta fatica, invece, l'argentino.

33' - Verdi s'impegna e gioca la sfera all'indietro. Gara operaia per lui finora.

32' - Asamoah calcia forte da fuori su una palla vagante, in tribuna. Non era facile trovare la coordinazione giusta.

31' - Si torna dunque a giocare. Khedira trattiene Verdi, punizione a centrocampo. Lo Stadium prova comunque a spingere, momento difficile.

30' - Non è stata perciò probabilmente aperta nessuna sessione. Siamo fermi da tre minuti. Si batte il rigore! GOOOOOOOL! VERDI! 0-1! Ha aspettato il movimento di Buffon, ed insaccato tirando debole dall'altro lato!

29' - Pare esserci qualche problema con l'auricolare, si sta perdendo tanto tempo per decidere. Non ho ancora, personalmente, visto un replay che permette di esprimermi definitivamente sul contatto.

28' - Sta avvenendo il check fra Mariani ed Irrati. Il contatto, seppur leggero, c'è stato.

27' - Ammonito Rugani per aver steso Crisetig su un altro errore in appoggio, da parte di Buffon verso di lui! Vediamo se interviene la VAR, ma Irrati era molto convinto. Vediamo.

26' - Solo un brivido, ma comunque in generale sta facendo troppa fatica a tenere la sfera la fazione bolognese. CALCIO DI RIGORE PER IL BOLOGNA!

25' - Che paura! Romagnoli regala la palla a Dybala, che dalla trequarti arriva fino al limite e calcia col mancino, trovando il muro del difensore stesso!

24' - Errore di Dybala sulla trequarti, dopo che Cuadrado lo aveva servito e si stava buttando dentro. Ne approfitta Poli.

23' - Ancora gestita con tanta fatica un'avanzata dei bolognesi, che nel risalire il campo stanno incontrando fatiche enormi.

22' - Da qui arriva un cross che Cuadrado a fatica rimette dentro: Dybala viene anticipato, ma sulla palla vagante arriva un corner. Sugli sviluppi spunta Rugani sul secondo palo: sorpreso però è anche l'italiano, che colpisce male. Rinvio dal fondo.

21' - Dybala orchestra la manovra aprendo verso sinistra, la fascia dove si sta spingendo di più.

20' - Ancora fatiche nel possesso palla degli emiliani.

19' - ALEX SANDRO! C'è Mirante sul colpo di testa dal primo palo del brasiliano sul cross perfetto di Dybala, addirittura blocca in due tempi una palla velocissima l'italiano!

18' - Guadagna metri Alex Sandro, che duetta con Higuain e poi riapre per Cuadrado. L'azione prosegue, da un lato all'altro, fino al fallo di Poli su Higuain: anche lui in netto ritardo, anche lui ammonito, anche in questo caso punizione in zona pericolosa (fascia sinistra, crosserà Dybala).

17' - Senza particolare fretta, la Vecchia Signora sta imbastendo la propria manovra a partire dal trio difensivo. Per ora, però, senza né grande ritmo né grandi risultati.

16' - ...in particolare Barzagli, che ha subito il colpo in volto e rimane dolorante a terra. Tutto bene per lui, comunque. Si torna a giocare.

15' - Giallo per il colombiano, che era diffidato e salterà la sfida con la Roma. Verdi parte e colpisce la barriera...

14' - Cuadrado in scivolata stende nettamente Poli al limite dell'area. Fallo e punizione dai venti-venticinque per Verdi. Posizione defilata sulla sinistra.

13' - Cuadrado viene dentro al campo ed apre verso la sinistra. Dybala intanto quasi zoppica vicino al centrocampo.

12' - Poli risolve una situazione complicata, ma l'azione si spegne in un cross proprio che lo ricercava sul centro-destra dell'area. Obiettivo fallito.

11' - Matuidi chiuso da Mbaye in fascia. Fallo laterale per Krafth, recupero in zona offensiva di Alex Sandro, poi però Marchisio sul pallone centrale torna indietro.

10' - Barzagli di pura esperienza su Keita: prima gli fa carambolare il pallone addosso, poi lo dribbla in fase di disimpegno, guadagnandosi una punizione.

9' - Rugani sale su Verdi fin nella trequarti avversaria, arrivando a commettere fallo. Avvio molto aggressivo dei suoi comunque.

8' - Calcio d'angolo respinto. 3-5-2 abbastanza chiaro per i bianconeri in questo avvio, Asamoah fa il centrale. Nuova rimessa laterale, dopo un cambio di gioco di Cuadrado - deviato da Krafth - verso Sandro.

7' - MIRANTE SALVA SU HIGUAIN! Marchisio riceve dalla destra e va subito in verticale scodellando per il movimento profondo di Higuain, che calcia di destro ad incrociare trovando però il piede del portiere avversario! Corner.

6' - Prova il disimpegno Krafth, ma Alex Sandro gli sta addosso in questa prima parte della sfida. Fallo con le mani.

5' - Verdi trova la testa di un qualche avversario nella mischia. Dopo una fase leggermente confusa, Higuain spalle alla porta si prende un fallo sulla pressione di Krafth.

4' - Deciso ancora Sandro su Krafth in corsia, rimessa laterale per quest'ultimo. Il primo fallo arriva successivamente per un contatto fra Marchisio e Verdi. Arriverà quindi un cross dalla destra della trequarti.

3' - I fischi del pubblico locale scandiscono il giropalla lento, e subito perso, degli ospiti. Alex Sandro cerca una traccia verticale per Higuain controllata, comodamente, da Mirante.

2' - Verdi tocca il suo primo pallone e Marchisio lo stende, regolarmente.

1' - Si complica un po' la vita da solo Buffon nel possesso, ma Asamoah ne esce bene vicino alla propria bandierina. Subito possesso.

20.46 - Si parte! Primo pallone mosso dalla Juventus.

20.43 - Squadre in campo!

20.35 - Penultima gara allo Stadium per Gigi Buffon. Manca poco al calcio d'inizio: fra poco l'ingresso degli undici sul terreno di gioco. Non mancate!

20.25 - Riscaldamento ormai iniziato da un po' all'Allianz Stadium...

20.15 - Allegri e Donadoni mischiano le carte: per entrambi possiamo parlare di 3-5-2 ibrido ad un 4-3-3 con un difensore adattato ad ala. Vedremo come si disporrà la gara, ma è facile aspettarsi un duello bloccato.

20.05 - La risposta del Bologna (3-5-2): Mirante; Mbaye, Romagnoli, De Maio; Krafth, Poli, Crisetig, Nagy, Keita; Verdi, Avenatti. All. Donadoni

19.55 - La formazione ufficiale della Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Barzagli, Rugani, Asamoah; Khedira, Marchisio, Matuidi; Dybala, Higuain, Alex Sandro. All. Allegri

19.45 - Ultime conferme e vi proporremo le formazioni ufficiali del match.

Una buona giornata a tutti i lettori di VAVEL Italia e benvenuti nella diretta scritta live ed online di Juventus-Bologna, match valido per la 35esima giornata del campionato di Serie A 2017-2018. Il calcio d'inizio, previsto per le ore 20:45, verrà fischiato dall'arbitro Massimiliano Irrati (sez. di Pistoia).

Diretta Juventus-Bologna

QUI JUVENTUS

I bianconeri nell'ultima giornata di campionato hanno ottenuto il pesantissimo successo ai danni dell'Inter a San Siro, che gli ha permesso di portarsi a quattro punti dal Napoli secondo in classifica, sconfitto il giorno dopo dalla Fiorentina. A tre giornate dal termine, il distacco è dunque importante.

La vittoria in terra milanese ha lasciato comunque ampio spazio alle analisi, viste le grosse difficoltà incontrate in corso d'opera. Il tutto è partito dalle dichiarazioni di Allegri nel post-gara, piuttosto discutibili, per poi allargarsi ad una riflessione generale sui margini di miglioramento di questa squadra.

Per portare a casa lo Scudetto però la Vecchia Signora, considerando che bisogna ancora andare in trasferta a Roma e mercoledì c'è la finale di Coppa Italia, non può lasciare punti per strada. Lo ha ricordato anche il tecnico juventino in conferenza, sottolineando come questa gara sia uno snodo importante.

Oggi mancherà all'appello Pjanic per squalifica, escluso dai convocati al pari degli infortunati De Sciglio, Chiellini e Sturaro di cui già sapevamo. Le novità in lista indisponibili sono Howedes e Mandzukic: il croato era già a rischio, mentre il tedesco ha rimediato un piccolo infortunio nella rifinitura.

Nel 4-3-2-1 di Max Allegri dunque, davanti a Buffon, sarà ballottaggio Cuadrado-Lichtsteiner sulla destra, al fianco di Barzagli (o Rugani), Benatia ed Alex Sandro, anche lui insidiato da Asamoah. In mediana si giocano la maglia Bentancur (favorito) e Marchisio, ai lati Khedira e Matuidi. Dybala ed Higuain, per cercare anche di guadagnarsi il Mondiale, completeranno il tridente con Douglas Costa in avanti.

Live Juventus-Bologna

Twitter Juventus
Twitter Juventus

QUI BOLOGNA

Anche un Milan piuttosto sprecone è bastato per battere i rossoblù nella scorsa giornata, per 1-2. Di fatto dunque i ragazzi di Donadoni non hanno mai battuto una big in questa stagione, e ciò darà sicuramente motivazioni in vista della gara dello Stadium, come confermato dall'allenatore stesso.

Lo 0-3 di un girone fa comunque lascia poco spazio a riflessioni di ordine generale: se Madama dovesse giocare al suo meglio, sarà pressoché impossibile fare punti oggi. Intanto oltre ai soliti noti, Orsolini non dovrebbe essere della partita per delle noie muscolari. Il talento ex Atalanta è proprio di proprietà dei campioni d'Italia.

Roberto Donadoni è orientato quindi verso un 4-3-3. In avanti Di Francesco e Verdi supporteranno uno fra Palacio e Destro (in vantaggio el Trenza, ex Inter in aria di derby d'Italia). Andando a ritroso, a centrocampo dovrebbero muoversi Poli, Nagy e Crisetig. Nel reparto arretrato spazio a Mbaye (o Torosidis), Romagnoli, De Maio e Masina. Mirante fra i pali.

Diretta live Juventus-Bologna

CURIOSITA'

Gli emiliani non vincono da tre gare, quando con un secco 2-0 hanno liquidato la pratica Hellas. Sarà complicato per loro, che non hanno mai fatto punti allo Stadium, uscire oggi da questo mini-ciclo negativo: l'ultima volta in questo teatro il risultato fu di 3-0 (doppietta Higuain, in mezzo rigore di Dybala).