Serie B - Moncini ribalta il Parma nel finale: il Cesena vince 2-1

Gli ospiti passano in vantaggio con l'ex Benevento ma nel finale arriva la pazza rimonta dei romagnoli con Moncini.

Serie B - Moncini ribalta il Parma nel finale: il Cesena vince 2-1
CESENA
2 1
PARMA
CESENA: FULIGNATI; PERTICONE (74' CHIRICO'), SUAGHER, SCOGNAMIGLIO, DONKOR, LARIBI, SCHIAVONE, FEDELE (60' DALMONTE), VITA, JALLOW (60' MONCINI), KUPISZ. ALL. CASTORI
PARMA: FRATTALI; GAZZOLA, IACOPONI, DI CESARE, GAGLIOLO, DEZI, SCAVONE, BARILLA, CICIRETTI (68' INSIGNE), CERAVOLO (81' CALAIO'), DI GAUDIO (72' FREDIANI). ALL. D'AVERSA
SCORE: 0-1 56' CERAVOLO, 1-1 86' MONCINI, 2-1 95' MONCINI
ARBITRO: FOURNEAU AMMONITI: CICIRETTI, DI CESARE, SCAVONE, INSIGNE (P), SUAGHER, MONCINI (C) ESPULSI: KUPISZ (C)
NOTE: OROGEL STADIUM INCONTRO VALIDO PER LA QUARANTESIMA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE B

Nel match valido per la quarantesima giornata del campionato di Serie B un pazzo Cesena batte il Parma 2-1 e fa un passo in avanti importantissimo verso la salvezza. Succede tutto nella seconda frazione di gioco con gli ospiti che passano con Ceravolo ma nel finale arriva la rimonta della squadra di Castori con una doppietta di Moncini che segna il gol decisivo al 95'. Con questo successo il Cesena sale a 46 punti mentre i ducali abbandonano il secondo posto. 

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Cesena con Kupisz, Jallow e Vita a comporre il reparto offensivo. Modulo speculare per il Parma risponde con Ciciretti e Di Gaudio a supporto di Ceravolo nel tridente.

Buona partenza del Cesena che al 6' va vicino al vantaggio  con Laribi che entra in area ma, dalla linea del dischetto, calcia addosso a Frattali. Poco più tardi altra chance per i padroni di casa sempre con Laribi che mette al centro un pallone pericolosissimo che si perde di poco sul fondo. Col passare dei minuti, e complice il gran calco, i ritmi si abbassano con il Parma che tiene in mano il pallino del gioco ma si rende pericoloso per la prima volta al 35'  con un'azione di contropiede che porta al tiro Dezi ma il suo destro dal limite termina alto. Tre minuti più tardi seconda opportunità per i ducali con Ciciretti che incrocia col destro da buona posizione ma Fulignati blocca in due tempi. Nel finale di tempo c'è spazio anche per una chance per i romagnoli  con Kupisz che entra in area e col destro calcia a botta sicura ma Di Cesare salva tutto.

La ripresa si apre col Parma ad un passo dal vantaggio con Barillà che, sugli sviluppi di un cross di Dezi, gira col destro trovando la grande risposta di Fulignati. Sul susseguente corner arriva il vantaggio dei ducali con Ceravolo che di testa insacca, 0-1. Castori inserisce subito Moncini e Dalmonte per Jallow e Fedele ma al 66' sono gli ospiti ad andare ad un passo dal raddoppio con Ciciretti che pennella col mancino su punizione, palla fuori di nulla. Poco dopo Parma nuovamente ad un centimetro dal vantaggio con il neo entrato Insigne che incrocia col mancino centrando il palo.

Castori getta nella mischia anche Chiricò ma è sempre la squadra di D'Aversa a sfiorare il gol con Suagher che devia clamorosamente verso la sua porta ma Fulignati, con un guizzo, salva i suoi. Il Parma spreca troppo ed il Cesena  al minuto 86 pareggia con Moncini che, dopo una serie di batti e ribatti, insacca col mancino, 1-1. Nel finale i bianconeri restano in dieci, per il rosso diretto a Kuspisz, ma al 95' la ribaltano clamorosamente ancora con Moncini che, su cross di Dalmonte, anticipa tutti ed insacca, 2-1 e fischio finale. Il Cesena vince un folle derby e si avvicina alla salvezza mentre il Parma scende al quarto posto in classifica.