La Roma a un punto dalla Champions League: obiettivo vicino per Di Francesco

Il tecnico della Roma sta per centrare uno degli obiettivi minimi fissati ad inizio stagione. Con un solo punto i giallorossi staccheranno il pass europeo e contro la Juventus il pareggio non è un'utopia: anche i bianconeri bisognano di un solo punto per festeggiare ufficialmente lo scudetto e le scorie della Coppa Italia potrebbero farsi sentire.

La Roma a un punto dalla Champions League: obiettivo vicino per Di Francesco
Source photo: twitter AS Roma

La Roma è vicinissima alla conquista di un posto di Champions League. Nonostante una stagione altalenante, la creatura di Eusebio Di Francesco è riuscita infatti a mantenersi terza, arrivando ad un solo punto dalla prossima edizione della "coppa dalle grandi orecchie". Contro il Cagliari, nonostate qualche brivido di troppo, la Roma si porta a casa tre punti pesantissimi, tirando poco in porta ma sfruttando la giocata di un gioiellino come Cengiz Under, di sicuro uno dei protagonisti dell'ultima parte di stagione. I meriti di questa cavalcata vanno però quasi tutti al "normalizzatore" Di Francesco, entrato in punta di piedi nello scetticismo generale ma diventato ora uno dei migliori allenatori in circolazione, capace di guidare la Roma oltre i limiti personali e nazionali.

Prima di festeggiare, la Roma dovrà però conquistare ufficialmente la Champions League, vincendo magari contro la Juventus nella bolgia dell'Olimpico. Certo, sia ai bianconeri che ai giallorossi il pareggio andrebbe più che bene, ma l'occasione di poter battere la forte rivale davanti al proprio pubblico ingolosirà sicuramente i giallorossi. In vista del big match Di Francesco dovrà però fare a meno di Konstas Manolas, infortunatosi nel riscaldamento del match contro il Cagliari. Secondo l'odierna edizione de La Gazzetta dello Sport, il greco potrebbe aver concluso prematuramente la stagione a causa di un sospetto stiramento alla coscia destra. Se gli esami dovessero dare questo esito, il greco sarebbe costretto ad alzare bandiera bianca.

Buone notizie invece sul fronte Alisson, sempre più convinto a sposare ancora la causa giallorossa. Secondo quanto rilanciato in esclusiva da Sky, la Roma sarebbe  pronta ad offrire al brasiliano un contratto fino al 2023 ed a tre milioni di euro annui, ingaggio importante ma meritato per il calciatore brasiliano, in assoluto uno dei migliori portieri di questa stagione di Serie A. Vera e propria intuizione del DS Monchi, Alisson ha convinto tutti a suon di parate e miracoli, costringendo alla panchina uno come Skorupski, non certo un portiere di poco conto. Ora il brasiliano si godrà il meritato riposo, riprendendo domani gli allenamenti in vista della Juventus.