Roma, l'obiettivo è il rinnovo di Alisson
Roma, l'obiettivo è il rinnovo di Alisson | www.twitter.com (@OfficialASRoma)

Roma, l'obiettivo è il rinnovo di Alisson

Sul portiere ci sono diversi club pronti ad offerte importanti: il club giallorosso vuole blindarlo con un nuovo contratto.

AlbertoZamboni
Alberto Zamboni

È uno dei punti fermi della squadra ed uno dei grandi protagonisti di questa ottima stagione, perciò ha attirato le attenzioni di diversi club europei, pronti ad avanzare offerte importanti, ma la Roma non ha alcuna intenzione di privarsene ed anzi rilancia. Su Alisson Becker si sono già mosse alcune big nei mesi scorsi, come per esempio il Liverpool ed il Real Madrid, che preparano l’assalto al portiere nella prossima estate a suon di milioni di euro, però il club giallorosso ha ancora da giocarsi una carta, cioè quella del rinnovo con adeguamento.

Infatti, secondo la stampa – in particolare il quotidiano Leggo -, la dirigenza capitolina proporrà un prolungamento dell’attuale contratto – in scadenza nel 2021 – fino al 30 giugno 2023, con un ingaggio da 3 milioni di euro più bonus a stagione e la gestione indipendente dei propri diritti di immagine. La Roma vuole fare di Alisson uno dei simboli e uno degli uomini immagine del club nel mondo, puntando ovviamente sul Sud America, sfruttando anche il fatto che in estate difenderà la porta della nazionale brasiliana ai Mondiali di Russia, ma la decisione ultima spetterà al giocatore. Lui ed il suo entourage hanno sempre speso belle parole per la società giallorossa e per la città di Roma, ribadendo di come si trovino tutti bene nella Capitale e di come si voglia proseguire il rapporto, ma appare chiaro che, se dovessero arrivare offerte concrete da club che non hanno alcun problema ad alzare l’asticella dello stipendio, le cose potrebbero cambiare.

Intanto però Alisson è concentrato sul finale di stagione: la Roma ha bisogno ancora di un punto per essere matematicamente qualificata alla prossima Champions League nelle ultime due giornate di campionato contro Juventus e Sassuolo. Poi per lui la testa si sposterà sul Mondiale, dove il suo Brasile è una delle favorite alla vittoria finale: la vetrina della rassegna iridata è da sfruttare anche per accrescere ancora di più il suo valore.

VAVEL Logo