Genoa: Ballardini prepara la rosa in vista del Benevento, pronto un contratto a vita per Criscito
Source photo: twitter Genoa

Genoa: Ballardini prepara la rosa in vista del Benevento, pronto un contratto a vita per Criscito

Ballardini continua a preparare la rosa in vista della trasferta di Benevento. Il tecnico del Genoa ha provato il 4-3-1-2, che potrebbe essere impiegato sia in terra sannita che nell'ultima di campionato. Si muove, intanto, il calciomercato: la dirigenza offre un contratto di otto anni a Criscito, occhio alla posizione di Mattia Perin.

antonio-abate
Antonio Abate

Continua la preparazione del Genoa in vista della trasferta di Benevento. In un match in cui nessuna delle due squadre ha qualcosa per cui lottare, i ragazzi di Ballardini proveranno a vincere, aumentando così un bottino di punti molto positivo da quando è avvenuto il cambio in panchina. L'ex tecnico del Palermo ha infatti cementificato il gruppo, sfiduciato dopo l'esonero di Juric. Equilibrio tattico, qualche accorgimento sull'undici iniziale ed un calciomercato invernale stranamente tranquillo hanno poi fatto il resto, tramutando in estremamente positiva la seconda parte di stagione rossoblu. Ora il Genoa dovrà solo concludere al meglio la stagione, pensando già al futuro ed al prossimo anno.

Le ultime indiscrezioni provenienti dal centro di allenamento "Signorini" vorrebbero un grifone schierato con il 4-3-1-2, modulo insolito per una rosa che ci ha ormai abituato alla classica disposizione a tre dietro. Davanti al confermatissimo Mattia Perin, i difensori centrali dovrebbero essere Spolli ed El Yamiq, affiancati dai terzini Biraschi e Rosi. Nella zona centrale del campo, chiavi del centrocampo affidate a Miguel Veloso, costantemente in ballottaggio con Cofie. Nessun problema invece per Rigoni ed Hiljemark. Tanta incertezza sul ruolo di trequartista: Medeiros e Bessa si giocano la maglia da titolare. In attacco, spazio a Rossi e soprattutto Gianluca Lapadula, pronto a battere il suo record di goal in Serie A. L'ex centravanti di Pescara e Milan è già a quota sei, ha due sfide per superarsi.

Mentre la squadra si prepara alla sfida contro il Benevento, si muove sul mercato la dirigenza, cercando con largo anticipo colpi a basso costo per rafforzare la rosa. Il primo acquisto, ormai possiamo dirlo, è quello di Domenico Criscito, figliol prodigo tornato in Liguria dopo la parentesi con lo Zenit San Pietroburgo. Secondo quanto scritto in esclusiva da TMW, la dirigenza avrebbe proposto al calciatore un contratto di ben otto anni: fino al 30 giugno 2023 Criscito sarà in rosa, in seguito diventerà un dirigente rossoblu. Una bella storia in un calcio che sembra aver dimenticato valori come riconoscenza e rispetto. Potrebbe inoltre tornare anche Diego Polenta, in scadenza di contratto con il Nacional Montevideo. Il focus del mercato ligure sarà però Mattia Perin, dato per partente già da mesi. Il portiere non ha mai mostrato particolare voglia di andar via, un'offerta importante potrebbe però spingerlo a spiccare definitivamente il volo. 

VAVEL Logo