Crotone: a Napoli si cercherà l'impresa-salvezza
Source photo: profilo Twitter Crotone

Crotone: a Napoli si cercherà l'impresa-salvezza

Continua la preparazione del Crotone in vista del match contro il Napoli, impegno davvero arduo sulla carta ma da affrontare con la voglia di stupire per conquistare una miracolosa salvezza.

antonio-abate
Antonio Abate

Otto punti nelle ultime cinque partite ed una retrocessione molto vicina. E' questo l'ossimoro del Crotone, diciottesima in Serie A a meno di novantacinque minuti dal termine di questa stagione. A causa della brutta sconfitta in casa del Chievo Verona, i calabresi hanno infatti compromesso seriamente la loro permanenza nella massima competizione calcistica europea. Ora, per strappare la saceonda salvezza consecutiva in A, i ragazzi di Walter Zenga dovranno fare punti in casa del Napoli, squadra che non ha bisogno di presentazioni nonché vogliosa di vincere davanti al pubblico del San Paolo. Qualche scaramuccia societaria potrebbe però distrarre i partenopei, condizione che farebbe davvero felice l'ex portierone dell'Inter.

Le ultime indiscrezioni provenienti dal centro di allenamento pitagorico vorrebbero un Crotone schierato con l'offensivo 4-3-3. Davanti a Cordaz, nessuna sorpresa in difesa, dove i terzini Faraoni e Martella affiancheranno i centrali Ceccherini e Capuano. Chiavi del gioco probabilmente affidate a Barberis, affiancato da Mandragora. Nel ruolo di mezz'ala destra, invece, resta il ballottaggio tra Rohden e Stoian. In attacco, ai lati di Simy, Nalini e Trotta. Zenga potrebbe però sorprendere, andando a piazzare Sampirisi e tramutare in 4-4-2 il modulo di base.

Intervistato dai canali ufficiali rossoblu, è stato proprio Simy a parlare della prossima partita e del suo sogno di andare al Mondiale: "Siamo abituati ad allenarci così, sappiamo che avremo di fronte una grandissima squadra e ci stiamo preparando al meglio. La salvezza? Dobbiamo pensare solo a noi e non agli altri, fare la nostra gara al San Paolo contro il Napolie cercare di ottenere il massimo. La convocazione con la Nigeria per Russia 2018? Si, è un sogno che si avvera, ma ora sono solo concentrato al 100% sul nostro obiettivo, la salvezza" conclude Simy.

VAVEL Logo