Milan, le ultime dal campo: Biglia a serio rischio

Con Montolivo squalificato e Biglia in dubbio, il favorito per giocare domenica contro la Fiorentina è Manuel Locatelli

Milan, le ultime dal campo: Biglia a serio rischio
Milan, le ultime dal campo: Biglia a serio rischio - https://twitter.com/acmilan

Ieri il Milan è tornato ad allenarsi dopo il prezioso pareggio di domenica pomeriggio contro l'Atalanta. Manca solo una partita e poi il campionato chiuderà i battenti per questa stagione: attualmente i rossoneri sono sesti e contro la Fiorentina cercheranno la vittoria per confermare la sesta piazza che da l'accesso diretto ai gironi di Europa League. 

LE ULTIME DA MILANELLO

Quasi sicuramente contro i viola non ci sarà Lucas Biglia che, dopo la ginocchiata violenta subita da Gomez domenica pomeriggio a Bergamo, ha avuto una ricaduta sull'infortunio alle due vertebre lombari di qualche settimana fa. Gli esami strumentali a cui si è sottoposto l'ex Lazio in questi giorni hanno confermato l’urto, ma non si è riparlato di fratture (per fortuna), dunque l'argentino non dovrebbe saltare il prossimo Mondiale, ma Gattuso non potrà averlo contro la Fiorentina. Spazio dunque a Manuel Locatelli visto che Montolivo è squalificato. 

Invece chi non ci sarà per certo è Andrea Conti, ancora ai box dalla secondo operazione al ginocchio. I dottori rossoneri sperano e si augurano che il rientro possa avvenire senza intoppi e il prima possibile, magari con il gruppo in estate e in campo a metà settembre. Purtroppo ora come ora dare una data precisa non si può ancora. Per il resto quasi tutto confermato con il solito dubbio di Gattuso su chi schierare come centroavanti tra Kalinic, Andrè Silva e Cutrone.

Per oggi è prevista una sessione mattutina. Di seguito il resoconto sull'allenamento svolto ieri.

Dopo la giornata di riposo, la squadra si è ritrovata a Milanello per preparare la sfida contro la Fiorentina, ultima gara di campionato. Alle 16.30 Capitan Bonucci e compagni sono scesi sul campo centrale, con loro aggregati anche quattro ragazzi della Primavera: Torrasi, Bellodi, Bellanova e Dias. Dopo una prima parte di riscaldamento, il Diavolo ha lavorato soprattutto sui movimenti e sul possesso palla.