SPAL: davanti al proprio pubblico per scrivere la storia

I ragazzi di Leonardo Semplici saranno chiamati al successo contro la Sampdoria, andando così a conquistare una salvezza storica per il club estense. La permanenza in Serie A sarebbe un traguardo importantissimo, per gli estensi, che hanno mostrato una grande voglia di rivalsa e compattezza.

SPAL: davanti al proprio pubblico per scrivere la storia
Twitter

La sconfitta in casa del Torino ha complicato i piani della SPAL, chiamata ora a vincere davanti al proprio pubblico contro una Sampdoria ormai lontana da qualsiasi obiettivo stagionale. Diciassettesimi, i ragazzi di Leonardo Semplici sono appaiati con il Crotone terzultimo, condizione che li costringerà necessariamente a vincere per non compromettere in maniera definitiva la salvezza. Per compattare l'ambiente, Semplici ha aperto le porte ai tifosi nell'allenamento di oggi, consentendo ai supporters di sostenere in maniera calorosa i propri beniamini. Le ultime dall'infermeria fanno sperare in un recupero lampo di Lazzari, dolorante al ginocchio ma deciso a giocare per aiutare i compagni e la società biancazzurra.

Secondo le indicazioni provenienti dal centro di allenamento biancazzurro, Semplici dovrebbe confermare il 3-5-2, lasciando aperto qualche ballottaggio. Nessuna sorpresa davanti a Gomis, difeso dal terzetto di centrali Simic-Vicari-Felipe. A centrocampo, Schiattarella e Viviani si giocano una maglia da mediano, Kurtic e Grassi saranno invece le mezz'ali di inserimento. L'ex Atalanta e Sassuolo dovrà apportare un grande contributo alla causa, dimostrando quel talento spesso troppo offuscato da una serie di prestazioni negative. Dubbi anche sulla fascia destra: Lazzari è infatti ancora in dubbio, Schiavon è pronto a subentrare. Nessun problema per Costa sull'altra corsia. In attacco, infine, Antenucci e Paloschi.

Ciò che traspare dall'ambiente è comunque una grande fiducia nei propri mezzi, una capacità  di compattarsi per tentare il miracolo. Molti addetti ai lavori confidano infatti nella riscossa estense, su tutti Renato Zeccarelli. Intervenuto dopo la sfida tra Torino e SPAL, l'ex calciatore granata scommette proprio sulla rosa di Semplici: "La Spal ha sicuramente motivazioni fortissime, questo è quello che può fare la differenza. La Spal ne ha sicuramente molte di più della Sampdoria. Poi, se la partita prendesse una piega positiva per la formazione di mister Leonardo Semplici, diventerebbe tutto più facile. La Spal deve entrare in campo con una grinta feroce, creare occasioni da gol, ha tutte le possibilità di fare il risultato pieno"  ha detto Zeccarelli in esclusiva a lanuovaferrara. Parole importanti, di fiducia, per una rosa che ha tutte le carte in regola per restare in A.