Juventus - Can è pronto, Spinazzola no
Twitter Liverpool

Juventus - Can è pronto, Spinazzola no

Il centrocampista del Liverpool ha recuperato dall'infortunio alla schiena ed è pronto a diventare bianconero. L'esterno azzurro invece dovrà fare i conti con un infortunio più grave del previsto.

Zagor92
Andrea Mauri

La situazione mercato della Juventus è in continua evoluzione, ma ci sono tre punti fermi da cui la società bianconera non può scappare: Mattia Caldara, Leonardo Spinazzola ed Emre Can. I primi due sono già certi di approdare in bianconero nel prossimo Luglio, il terzo è in procinto di diventarlo. Le aspettative sono differenti, soprattutto per l'esterno ed il centrocampista. 

Il giocatore del Liverpool è ormai corteggiato da tanto tempo e il suo approdo sembra essere questioni di giorni. Lo sviluppo avuto in queste ore - stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport in edicola stamane - sono le visite mediche sostenute dal tedesco. Can è fermo da nove settimane a causa di un infortunio alla schiena, ma è già stato accuratamente visitato dalla Vecchia Signora in una clinica di Monaco per valutare di che tipo di problema si tratta. Valutata l'entità del danno, la Juventus ha anche potuto osservare come la terapia conservativa, che sta evitando un fastidioso intervento chirurgico, stia andando a gonfie vele. L'ultimo riscontro positivo è arrivato lunedì a Francoforte, città dove risiede attualmente la famiglia del calciatore, e quindi Emre Can si può considerare un bianconero in-pectore. 

Chi è già un bianconero e in fondo lo è sempre stato è Leonardo Spinazzola. Per l'esterno atalantino quello di Luglio sarà un ritorno a casa, ma prima di vederlo in campo con la maglia bianconera passerà un po' di tempo. L'infortunio che lo sta tenendo fuori da Marzo è molto più grave del previsto e si è sottoposto ad intervento chirurgico sia al menisco mediale, sia, soprattutto, al legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Una diagnosi infausta quella effettuata dal Professor Mariani che lo ha operato ieri a Villa Stuart, sia per la Juventus, sia per il giocatore. Spina, infatti, salterà sicuramente la prima parte della stagione e la società bianconera si dovrà cautelare vista la partenza di Asamoah e la probabile cessione di Alex Sandro. Il rebus a sinistra rischia di diventare molto intricato. 

VAVEL Logo