Juventus: Darmian il primo nome per la fascia, sondati tre gioielli del Milan. Occhio anche alle cessioni

La Juventus ha individuato in Darmian il volto nuovo per la fascia, piacciono anche Florenzi ed Arias del PSV. Chiesi al Milan tre calciatori: Romagnoli, Bonaventura e Cutrone. Sul fronte cessioni si punta a fare tesoretto, tra i vari profili occhio alla cessione importante di Alberto Cerri.

Juventus: Darmian il primo nome per la fascia, sondati tre gioielli del Milan. Occhio anche alle cessioni
Source photo: twitter Sturaro

La Juventus corre sulle fasce. Dato l'addio a Stephan Lichtsteiner e viste le non perfette condizioni di Leonardo Spinazzola, la dirigenza bianconera ha deciso di affondare il colpo per vari profili laterali di spessore e a costi relativamente contenuti. Il primo nome che piace a Marotta e Paratici è quello di Matteo Darmian, terzino duttile attualmente in forza al Manchester United. Destro naturale, l'ex Torino può però anche occupare la posizione di laterale mancino, andando così ad assicurare completezza ad un reparto manchevole di qualche interprete. Oltre a Darmian, la Juventus avrebbe pensato anche ad Alessandro Florenzi e Santiago Arias, rispettivamente in forza a Roma e PSV Eindhoven. Sul colombiano è forte l'interesse dei red devils, difficile che Florenzi abbandoni la Capitale per una rosa rivale. 

Sempre in entrata, blitz di Marotta e Paratici a Milano, con i due emissari bianconeri pronti a sondare la disponibilità di tre calciatori del Milan: Alessio Romagnoli, Patrick Cutrone e Giacomo Bonaventura. Tra questi, il più facile è sicuramente l'ex Atalanta, gli altri due hanno infatti valutazione altissima. I recenti sviluppi societari della dirigenza rossonera, deferita dalla UEFA, lasciano qualche spiraglio, la sensazione è che la Juventus potrebbe prelevare quantomeno Bonaventura. Calciatore duttile e praticamente già rodato per la Serie A, il pupillo di Massimiliano Allegri si inserirebbe perfettamente nello scacchiere tattico del suo mentore, potendo occupare le posizioni di mezz'ala, trequartista e laterale offensivo.

In ottica cessioni, una somma decisamente notevole potrebbe venire da Alberto Cerri, che dopo la grande stagione al Perugia sta cominciando ad avere un ottimo mercato. Su di lui è forte infatti l'Utrecht, pronto a mettere sul piatto un'offerta che va dai 12 ai 15 milioni. Davvero tanto, per un calciatore che ha comunque dimostrato poco nella massima competizione calcistica italiana. Occhio però all'Eintracht Francoforte, deciso a rinforzare la rosa dopo la buona stagione. Da valutare la posizione di Stefano Sturaro: Allegri non vuole cederlo e lui non ha intenzione di lasciare la Juventus, qualche buona offerta da Spagna o Inghilterra potrebbe però cambiare le carte in tavola.