Lazio: prima offerta dello United per Milinkovic-Savic, Felipe Anderson ad un bivio

Lo United avrebbe offerto 110 milioni, Lotito per ora fa muro. Chiesto Glik al Monaco, sondato anche il gioiellino Lemar. Igli Tare dovrà inoltre valutare la posizione di Felipe Anderson, che potrebbe finire sul mercato in caso di mancato rinnovo.

Lazio: prima offerta dello United per Milinkovic-Savic, Felipe Anderson ad un bivio
Source photo: profilo Twitter SS Lazio

Freme il mercato della Lazio. Dopo una Champions League sfumata in extremis a causa della sconfitta casalinga conto l'Inter, la società biancoceleste ha voglia di rinforzarsi al più presto, cercando quei colpi  capaci di alzare l'asticella della rosa a disposizione di Simone Inzaghi. Dopo l'addio di Stefan de Vrij, il reparto da riforzare per primo è quello difensivo, con Tare pronto a piazzare subito un doppio colpo. Il primo sul taccuinio del DS biancoceleste è quello di Kamil Glik, difensore polacco attualmente in forza al Monaco. Esperto sia per età che per il suo passato in Serie A, Glik porterebbe quella verve che tanto serve ad una difesa come quella della Lazio.

Molto più difficile l'idea che porterebbe a Thomas Lemar, jolly di centrocampo in forza ai monegaschi ed in orbita della Nazionale francese di calcio. Mancino naturale, il classe '95 è benvoluto da mezz'Europa e difficilmente la Lazio riuscirà a strapparlo a qualche altro club più titolato. Uno spiraglio potrebbe aprirsi dall'eventuale cessione di Felipe Anderson: il brasiliano non sembra infatti convinto a rinnovare, condizione che ha subito messo in allarme Claudio Lotito. Deciso ad evitare un'altra situazione alla de Vrij, il patron biancoceleste ha già fissato il prezzo del cartellino, chiedendo almeno trentacinque milioni. Anderson non sarebbe una perdita eccessivamente dolorosa, considerando i continui problemi fisici che l'hanno fermato.

Molto più gustosa, invece, l'offerta fatta pervenire dal Manchester United per Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista possente e tecnico esploso in questa stagione con la maglia della Lazio. Secondo quanto riportato in esclusiva dal Manchester Evening News, José Mourinho avrebbe spinto la dirigenza reds ha proporre una maxi offerta di 110 milioni di euro, cifra da capogiro che farebbe vacillare chiunque. Dato che manca ancora molto, Lotito avrebbe inizialmente declinato l'invitante offerta, attendendo qualche altra concorrente. In mediana, infine, si fa largo l'idea-Badelj, centrocampista che sembra in uscita dalla Fiorentina: Tare cercherà di soffiarlo al Milan, forte sul calciatore da un anno.